Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Euripide

Utente Fedele

  • "Euripide" is male
  • "Euripide" started this thread

Posts: 182

Activitypoints: 1,064

Date of registration: Apr 6th 2012

Location: lucca

  • Send private message

1

Tuesday, April 24th 2012, 11:01am

senza lavoro che fare

Ciao a tutti chi come me si ritrova senza lavoro? Io ho fatto sempre il pasticciere e trovarsi a casa così su 2 piedi non è il massimo . Sono uno che si arangia ho cercato qualsiasi lavoro , anche nei campi ma niente da fare ,non sono gli italiani che non vogliono fare lavori umili e che il lavoro non c'è o lo trovi ma e mamalpagato. Mi dispiace di non sapere bene l'inglese avrei già fatto le valige.... Voi come vela passate

Icarus

Ho scelto questo nick perche' ho il cervello che svolazza :)

  • "Icarus" is male

Posts: 579

Activitypoints: 1,800

Date of registration: Dec 2nd 2011

Location: Reggio Emilia

Occupation: Chimico

  • Send private message

2

Tuesday, April 24th 2012, 11:51am

Ah guarda che caso. Sono stato in Brasile il mese scorso, non cmq nelle solite localita' turistiche inflazionate dagli Italiani, e ho constatato che l'attivita' migliore da aprire sarebbe proprio una pasticceria!
Hai una buona esperienza in merito?? Stavo proprio facendoci un pensierino, solo che, piccolo particolare, non ho mai fatto il pasticciere :)
Parlo un ottimo inglese, spagnolo e sto imparando portoghese.
Se ti interessa contattatami in pvt, sono una persona che garantisce max serieta'. Del resto sono di Reggio Emilia e tu di Lucca, di origini montanare modenesi fra l'altro...ci siamo capiti eh?!
A presto potenziale carioca! :beer:

3

Tuesday, April 24th 2012, 12:09pm

A me viene la pelle d'oca solo a pensarci.
Già che i tempi sono quelli che sono, figuriamoci delle persone che convivono con sofferenze psicologiche e che hanno qualche difficoltà in più come gli andrà a finire, e mi inserisco nella categoria ovviamente.

Io la vedo dura.Tant'è che la mia amica l'altro giorno mi ha invitato a frequentare un corso per la coltivazione di varie piante. Quasi quasi ci vado, perché potrebbe tornarmi utile quando non avrò più risorse economiche dai miei genitori, e non mi resterà che trasferirmi nella casa di campagna, comprando le galline per le uova e la carne, una capretta per il latte e darmi alla coltivazione, e riscaldandomi con la caldaia a legna, tipo Amish. :S
"Quando i miei pensieri sono ansiosi, inquieti e cattivi, vado in riva al mare, e il mare li annega e li manda via con i suoi grandi suoni larghi, li purifica con il suo rumore, e impone un ritmo su tutto ciò che in me è disorientato e confuso."

Icarus

Ho scelto questo nick perche' ho il cervello che svolazza :)

  • "Icarus" is male

Posts: 579

Activitypoints: 1,800

Date of registration: Dec 2nd 2011

Location: Reggio Emilia

Occupation: Chimico

  • Send private message

4

Tuesday, April 24th 2012, 12:43pm

Juniz la vita e' dura per tutti, a maggior ragione per chi non ha le spalle coperte economicamente e ha bisogno di un lavoro che gli garantisca la sopravvivenza. Mettici poi un qualche disturbo dell'umore e la salita si fa ancora piu' ripida! Cmq i disturbi dell'umore si curano, cosi' dopo hai anche la giusta prospettiva nel valutare la situazione per non proiettarci anche il tuo malessere interiore, magari e' gia' dura di suo, figurati se la negativizzi anche!
Cmq fai benissimo a frequentare il corso, sia per imparare un mestiere (quale detto miglior quale impara l'arte e mettila da parte). Guarda io vedo dalle mie parti che i giardinieri sono sempre molto impegnati, ci sara' anche la crisi ma se vai a farti far un preventivo per farti piantare una pianta ti danno una lista d'attesa peggio che all'ASL! Dovevo far potare degli alberi e una siepe e il giardiniere e' venuto perche' e' un amico di famiglia e doveva sdebitarsi per un favore che gli fece mio fratello 8| poi e' un lavoro all'aria aperta, vero un po' faticoso, ma puo' piacere, io se fossi senza lavoro ci farei un pensierino....oltre che fiscalmente e' uno di quei mestieri che riesci avere ancora una certa liberta'...ci siam capiti eh!?
e poi a parte cio' ti tieni impegnato e conosci gente nuova che magari puo' introdurti nel lavoro che da tanto cerchi.
Ragazzi/e non scordiamocelo, per trovare lavoro ci vogliono conoscenze e competenze, le prime soprattutto. Un po' te le fornisce la famiglia, ma poi devi cercartele te e coltivarle nel corso della vita.... funzia cosi' per tutti, specie in Italia....
E infine ti tieni impegnato facendo qualcosa di interessante che per la mente e' un toccasana.....
In bokka al lupo! :beer:

Caos

Colonna del Forum

  • "Caos" is male

Posts: 1,546

Activitypoints: 5,100

Date of registration: May 7th 2011

Location: Città del Capo

  • Send private message

5

Tuesday, April 24th 2012, 1:06pm

Ah guarda che caso. Sono stato in Brasile il mese scorso, non cmq nelle solite localita' turistiche inflazionate dagli Italiani, e ho constatato che l'attivita' migliore da aprire sarebbe proprio una pasticceria!
Hai una buona esperienza in merito?? Stavo proprio facendoci un pensierino, solo che, piccolo particolare, non ho mai fatto il pasticciere :)
Parlo un ottimo inglese, spagnolo e sto imparando portoghese.
Se ti interessa contattatami in pvt, sono una persona che garantisce max serieta'. Del resto sono di Reggio Emilia e tu di Lucca, di origini montanare modenesi fra l'altro...ci siamo capiti eh?!
A presto potenziale carioca! :beer:


Interessa anche a me il business, cerchi soci?
Bisogna correre i rischi, perché il rischio più grande nella vita è quello di non rischiare nulla.
La persona che non rischia nulla, non è nulla e non diviene nulla. Può evitare la sofferenza e l'angoscia, ma non può imparare a sentire e cambiare e progredire e amare e vivere. Incatenata alle sue certezze, è schiava.
Solo la persona che rischia è veramente libera.(Leo Buscaglia)

Icarus

Ho scelto questo nick perche' ho il cervello che svolazza :)

  • "Icarus" is male

Posts: 579

Activitypoints: 1,800

Date of registration: Dec 2nd 2011

Location: Reggio Emilia

Occupation: Chimico

  • Send private message

6

Tuesday, April 24th 2012, 1:11pm

Certo Caos, soci e professionalita'. Anche te del resto sei gia' all'estero...ti interesserebbe il Brasile?
Un investimento posso farlo, ma ovviamente lo voglio calibrare bene. In terra carioca ho gia' vari contatti cmq, non partirei sguarnito.

Magari rispondimi in messaggio privato che ne parliamo un attimo

paciugo

°.....................°

  • "paciugo" is male

Posts: 7,841

Activitypoints: 23,817

Date of registration: Nov 10th 2008

Location: paciugandia

Occupation: paciugheggio

  • Send private message

7

Tuesday, April 24th 2012, 6:28pm

Senza lavoro si fa davvero male e non credo ci sia da spiegare il perchè, la cosa migliore da fare è cercare di non abbattersi, non smettere di cercare e se occorre fare anche qualcosa che non rientra nelle nostre corde, il periodo non è dei migliori e questo è sotto gli occhi di tutti, o quasi tutti, bisogna credere che le cose potranno cambiare e nel frattempo magari adattarsi anche ad altro, qualora lo si trovi.

Warlordmaniac

Utente Attivo

Posts: 67

Activitypoints: 201

Date of registration: Sep 17th 2011

  • Send private message

8

Wednesday, April 25th 2012, 1:09pm

Io il lavoro ce l'ho (ne ho già parlato in altri thread), ma senza doti comunicative, il guadagno è quello che è.

Allora ultimamente mi sono messo a cercare qualche guadagno da internet e ho trovato delle cose molto interessanti, soprattutto una che è molto adatta anche a degli introversi.

mr

Utente Avanzato

Posts: 574

Activitypoints: 1,869

Date of registration: Nov 2nd 2011

  • Send private message

9

Thursday, April 26th 2012, 7:11pm

Io il lavoro ce l'ho (ne ho già parlato in altri thread), ma senza doti comunicative, il guadagno è quello che è.

Allora ultimamente mi sono messo a cercare qualche guadagno da internet e ho trovato delle cose molto interessanti, soprattutto una che è molto adatta anche a degli introversi.


poker? forex?

Icarus

Ho scelto questo nick perche' ho il cervello che svolazza :)

  • "Icarus" is male

Posts: 579

Activitypoints: 1,800

Date of registration: Dec 2nd 2011

Location: Reggio Emilia

Occupation: Chimico

  • Send private message

10

Friday, April 27th 2012, 5:25pm

poker? il banco vince
forex? i grandi speculatori professionisti vincono e se c'e' chi guadagna milioni c'e' chi li perde, indovina chi sono....
qualcosa si puo' realizzare nell'immediato e nel breve periodo se gira bene, ma nel lungo periodo le probabilita' di rimessa sono paggiori che quelle di guadagno.
Poi ognuno e' padrone del suo destino e fa quello che vuole ma questo bisogna saperlo.
Io con la borsa ho avuto soddisfazioni a mi sn sempre imposto una mentalita' di ferro...se non ci avevo preso s meno 5 vendevo cascasse il mondo, e questo mi ha sempre preservato da finire in drammi finanziari, come si dice in gergo chiudevo la stalla prima che scapassero i cavalli, magari usciva qualche gallinella ma quella ci sta ;) Invece il guadagno lo lascio correre...se fai cosi' puoi anche iniziare, ma se non hai le palle di vendere in piccola perdita e smenarci un 5% lascia perdere. Conosco gente che ci ha lasciato i risparmi di una vita. Il padre di un mio amico, una persona normale investi' 110000 euro e se ne trovo' dopo qualche mese 15000 :dash: :dash: :dash:
Inutile dire che ando' giu' di testa.....
State attenti!!
Ciaooo :chinese:

mr

Utente Avanzato

Posts: 574

Activitypoints: 1,869

Date of registration: Nov 2nd 2011

  • Send private message

11

Saturday, April 28th 2012, 12:53am

io sono entrato nel mercato azionario a fine 2008
dovessi disinvestire ora mi rimarrebbe un terzo di quanto investito
nel tempo ci ho investito due terzi di tutti i miei risparmi da quando ho iniziato a lavorare (metà 2005) a ora
l'unica altra cosa di valore che ho è l'auto che però non vale più tanto (una utilitaria - anche se un po' sportiva - del 2001... ho speso più in riparazioni che ad acquistare l'auto usata...)

da una parte ormai i soldi investiti li considero persi, non sto a guardare le quotazioni tutti i giorni
dall'altra ho una forte propensione al risparmio (mi sto negando: iphone, portatile, un bel tv al led, una bella bici da corsa, serate al night club, così le prime cose che mi vengono in mente XD)
ma ho anche una voce tra me e me che mi dice che quello che risparmio mi verrà portato via, quindi non mi nego altre cose come divertimenti non troppo esosi e socialità (l'altr'anno mi sono sparato due vacanze)

infine forte è la tentazione di metterci altri soldi per recuperare... l'ultimo cincillino è stato partecipare a un aumento di capitale a gennaio...

i miei - con cui convivo - non sanno niente, e lotto ormai da anni da solo contro questo demone che tengo nascosto, insieme a quello della depressione e della solitudine.

Icarus

Ho scelto questo nick perche' ho il cervello che svolazza :)

  • "Icarus" is male

Posts: 579

Activitypoints: 1,800

Date of registration: Dec 2nd 2011

Location: Reggio Emilia

Occupation: Chimico

  • Send private message

12

Saturday, April 28th 2012, 3:23am

Capisco, mi spiace, non ti potra' di certo consolare ma non sei il solo. Purtroppo a forza di propaganda subliminale si cede alle sibille dei media e si fanno certe mosse avventate. Suppongo che tu sia giovane, prendila come esperienza di vita, fai finta di aver cioccato la macchina. Su che mercato hai investito? Non ti voglio dire cio' che fare, a me per fortuna non e' mai capitato perche' come ho scritto sopra uso gli ETF nel breve-medio periodo e mi sono sempre dato uno stop loss del 5% e che si inculino i giornali e la loro propaganda asservita ai grandi banchieri. Ora esempio sto monitorando un giro in giostra su un ETF sulle banche europee che sono a prezzi di saldo....ma se scazzo e vado sotto il 5% VENDO! Quando ho iniziato questa attivita' e' l'unica regola che mi sono dato. Se poi scazzo troppe volte di fila allora vuol dire che devo cambiare sport :D
Guarda se un giorno tornerai ad operare secondo me questo e' il sistema migliore, altrimenti i piani di accumulo sul lungo termine, gli unici due strumenti per la gente normale, il resto bisogna lasciarlo ai professionisti.
Siamo andati un po' OT ma anche le disavventure finanziarie purtroppo concorrono a determinare stati ansiosi deprex, oppure quando sei in fase bassa operare sui mercati e' impossibile!
Ce la sentiamo dai

13

Saturday, April 28th 2012, 9:09am

sconsiglio la borsa per gli ansiosi

la borsa non è adatta agli ansiosi, lasciate perdere va, tanto è tutto manipolato, si può guadagnare seguendo il trend e con disciplina, l'ottica a lungo termine soprattutto con i bancari è deleteria ;(

io ho abbandonato la borsa perchè non riuscivo a vivere a staccare :dash:

personalmente gli stati dove andrei per lavorare sono l'Inghilterra e l'Australia, dicono pagano bene, adesso mi sto facendo un corso di inglese :thumbsup:

Warlordmaniac

Utente Attivo

Posts: 67

Activitypoints: 201

Date of registration: Sep 17th 2011

  • Send private message

14

Saturday, April 28th 2012, 10:29am

La borsa, più che non adatta agli ansiosi, non è adatta a nessuno. E' solo un modo per fregarci dei soldi. Se ci guadagnano quelli lassù, qualcuno ci deve perdere: ed è chi ci gioca.

Icarus

Ho scelto questo nick perche' ho il cervello che svolazza :)

  • "Icarus" is male

Posts: 579

Activitypoints: 1,800

Date of registration: Dec 2nd 2011

Location: Reggio Emilia

Occupation: Chimico

  • Send private message

15

Saturday, April 28th 2012, 11:41am

Vero vero, la borsa non e' assolutamente adatta agli ansiosi. Mi ricordo che l'autunno scorso, stavo vivendo la famosa fase ansiosa deprex, uscii da un ETF con il granitico meno5% riproponendomi di rientrare a prezzi piu' opportuni. Ma con il bordello che avevo nel cervello ( :) che bello ho fatto il rimello!) non ce la feci, anzi in quel periodo chi aveva testa per pensare alla borsa!!! Poi come andarono le cose avrei guadagnato un 30% in pochi mesi, facile cmq col senno di poi.....e vabbe' capita, fortuna che mi ha dato soddisfazione il mercato Brasiliano :D :love:
Dunque escludere la borsa a priori la vedo un errore. Chiaro che per gente non del settore, e anche per loro, e' da prendere molto con le pinze! Sulla speculazione nel breve termine molto piu' probabile che ci rimetti, ma sul lungo termine da dei risultati. Esempio, sapete cosa vorrebbe dire, sottoscrivere in gioventu' una pensione integrativa che investe nel farmaceutico e e biotecnologie con un orizzonte di 30-35 anni? Bastano anche piccole somme mensili.....e' matematico che nel lungo periodo il farmaceutico avra' il ritorno, la popolazione dei paesi occidentali sta invecchiando sempre pdi piu' e nei paesi in via di sviluppo come la gente ha da da mangiare la seconda esigenza sono le cure mediche. Mettiamoci che quando il petrolio iniziera' DAVVERO a scarseggiare le future guerre saranno fatte a colpi di biotecnologie. Ora il petrolio serve, ok per il fabbisogno energetico, ma soprattutto per Comandare il mondo, chi detiene il controllo del petrolio comanda tutto. E qui gli amici Ebrei dicono davvero la loro, in futuro invece se dovranno colpire uno Stato una bella epidemia e via, specie versus la China nn potendola colpire direttamente, causa le sue ragguardevoli dimensioni e soprattutto perche' tiene le fabbriche che producono la merce per tutto il mondo....la SARS e l'influenza dei polli sono state solo un assaggio.....ora e' in corso la guerra per il controllo del petrolio e quindi del mondo-.....le fonti di energia alternative ci sarebbero ma i veri poteri forti (Banche-Armaioli.Petrolieri, che poi sono gli stessi sotto la Bandiera Israeliana) non hanno assolutamente l'interesse di spingerle davvero...il dominio del mondo e' una cosa seria, non posso demandarlo a un modus operandi troppo democratico e le fonti di energia rinnovabili significherebbe spostare il rifornimento di energia in modo capillare e trasversale, senza il controllo diretto...il petrolio arriva dall'alto quindi e' possibile controllarlo....arriveremo alle fonti di energia rinnovabili, ma prima di allora il petrolio dovra' davvero scarseggiare e nel passaggio ci sara' una gande guerra globale e ai superstiti metteranno il microchip ai fini del controllo TOTALE della popolazione mondiale, bastera' collegare ad esso il tuo conto in banca e se ti vogliono annichilire ti bloccano il microchip e di conseguenza tutte le tue risorse....le proiezioni danno questo passaggio attorno al 2050...io avro' circa 75 anni, la mia vita sara' vissuta e potro' assistere allo "spettacolo"...
cmq se parliamo anche di questo altro che OT!!
Pensateci, pensione integrativa che investe in questo...piccole somme mensili GRANDE resa finale!
PS: speculatore per te questo 3D e' vietato! :D
PSS: cercasi ragazza appassionata di queste cose, a me interessano molto e mi sono sempre informato a riguardo, purtroppo ormai tante donne hanno una borsetta griffata luigi vitellone al poto del cervello ed e' sempre piu' difficile trovare ragazze davvero in gamba interessate di argomenti profondi....
Aiutatemi a sfatare questo "falso" mito!
Ciaooooooo :hi: :whistle:

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Similar threads