Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


zibibbo

Utente Fedele

  • "zibibbo" ha iniziato questa discussione

Posts: 348

Activity points: 1.520

Data di registrazione: lunedì, 15 dicembre 2014

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 25 luglio 2018, 00:29

lavoro al pc tutto il giorno. Consigli da chi ci è passato?

Ciao a tutti.

Attualmente lavoro in azienda di sistemi informatici.
Lavoro in Help Desk per il gestionale SAP.
Quindi passo le mie 8 ore seduto, fermo, al pc, col corpo rilassato ma la mente e gli occhi che vanno a 3000 tra codici, mail e centinaia di icone, tabelle, numeri.

L'ambiente lavorativo è molto, molto buono, ma il lavoro in sè è complesso e richiede attenzione e precisione, nonchè capacità di analisi.

I primi mesi è stata dura, tra bruciore agli occhi, mal di testa quotidiano, problemi di memoria e di attenzione. Temevo di non farcela e di dover mollare. L'umore era molto giù.

Ora va meglio, anzi va bene, e inoltre:

Ho capito -tardi- che il sonno è fondamentale in questo lavoro: se ho dormito sufficientemente (8-9 ore) riesco a lavorare molto bene e non mi vengono i dolori (testa, occhi).
Ho capito che fare palestra durante la settimana diventa indispensabile, per stare bene.
Ho capito che non posso più portare le lenti a contatto ad cazzum ma devo sostituirle più spesso e magari comprarne di una marca più performante.

Mi chiedevo se qualcun'altro, che fa lavoro d'ufficio, in una pura relazione uomo-computer, avesse dei consigli pratici da darmi per migliorare la compliance (aderenza) a questi tipi di lavori.

Grazie :-)

Belfalas

Utente Fedele

Posts: 469

Activity points: 1.414

Data di registrazione: martedì, 26 agosto 2014

  • Invia messaggio privato

2

mercoledì, 25 luglio 2018, 12:18

Ciao Zibibbo,
contento per le tue realizzazioni. Io non faccio un puro lavoro uomo-computer, passo solo la metà delle mie 8 ore lavorative al pc, mentre l'altra metà la passo su e giù in magazzino e in zona imballaggio, spedizioni; condizioni quindi meno estreme delle tue, anche per me tuttavia l'attività fisica extra lavoro è di vitale importanza; a me piace l'attività aerobica pura, ciclismo e nuoto. Faccio un paio di uscite settimanali serali post lavoro in bicicletta, da 50 km l'una, con un buon ritmo e un po' di dislivello, e almeno un lungo fine settimanale (almeno 120 km e non meno di 2000 metri di dslivello), in più una o (meglio) due sedute in piscina di almeno 3000 metri l'una con un buon ritmo (circa 1 ora). Ho scoperto a circa 30 anni la mia passione per lo sport (ora ne ho 40) e mi ha cambiato completamente la vita; prima di questa scoperta mi annoiavo abbastanza e non dubitavo minimamente di avere così tanta energia nel mio corpo; la tendenza generale è quella di far meno fatica possibile, ho scoperto (vale per me ma credo che possa valere in generale) che le energie vengono quanto più le usi, senza paura, naturalmente ci sono dei limiti fisici che vanno rispettati, e curare il riposo è molto importante per essere efficienti, ma la paura della fatica è una fregatura; il corpo è fatto per muoversi, il cuore per pompare, e muoversi anche senza uno scopo è in se stesso un piacere, piacere primordiale, animale, meraviglioso!

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "Belfalas" (25/07/2018, 12:24)


amoreperduto

Piu' duro della vita

Posts: 1.002

Activity points: 3.034

Data di registrazione: sabato, 24 gennaio 2015

  • Invia messaggio privato

3

giovedì, 26 luglio 2018, 05:39

Io faccio un lavoro che richiede un simile sforzo. Consigli:

1) Non usare il computer dopo le 10 di sera (io lo ho fatto fino alle due di notte per anni, ma ho raggiunto una posizione lavorativa che richiedeva di essere competitivi, non e' per tutti e non lo consiglio, si paga un prezzo salato).
2) Fai moto fisico la mattina per almeno mezz'ora dove sudi e coli sudori in maniera copiosissima
3) Nel primo pomeriggio fai una piccola passeggiata (cerca di staccare se puoi). Alzati dalla sedia ogni mezz'ora e cammina un poco

Consiglio piu' importante: se puoi costruisciti gli affetti, aiutano. Io non ci sono riuscito e ho pagato molto caro il prezzo

zibibbo

Utente Fedele

  • "zibibbo" ha iniziato questa discussione

Posts: 348

Activity points: 1.520

Data di registrazione: lunedì, 15 dicembre 2014

  • Invia messaggio privato

4

domenica, 29 luglio 2018, 23:10

Io faccio un lavoro che richiede un simile sforzo. Consigli:

1) Non usare il computer dopo le 10 di sera (io lo ho fatto fino alle due di notte per anni, ma ho raggiunto una posizione lavorativa che richiedeva di essere competitivi, non e' per tutti e non lo consiglio, si paga un prezzo salato).
2) Fai moto fisico la mattina per almeno mezz'ora dove sudi e coli sudori in maniera copiosissima
3) Nel primo pomeriggio fai una piccola passeggiata (cerca di staccare se puoi). Alzati dalla sedia ogni mezz'ora e cammina un poco

Consiglio piu' importante: se puoi costruisciti gli affetti, aiutano. Io non ci sono riuscito e ho pagato molto caro il prezzo


Grazie amoreperduto.
.
1) io quando rientro alle 6 a casa mi piazzo al mio PC per dedicarmi ai miei progetti (modello in 3D) fino a sera. Dici che non va bene?
2)quindi potrei andare in palestra alla mattina alle 8 anzichè la sera alle 7
3)potrei portarmi la bici e fare un giro in pausa pranzo. Certo mi dispiace un pò saltare il rito del caffè coi colleghi al bar

ipposam

Utente Avanzato

Posts: 733

Activity points: 2.563

Data di registrazione: mercoledì, 25 marzo 2015

  • Invia messaggio privato

5

lunedì, 30 luglio 2018, 10:29

Ciao io lavoro al pc 9-10 ore al giorno, anche se non sono sola col computer perchè tipicamente lavoro con altri colleghi e quindi la giornata è intervallata da riunioni e momenti di condivisione con altri.
Col tempo ci si abitua, io lavoro così da 15 anni, ricordo che all'inizio fu straniante.
Ovviamente ogni minima occasione di uscire, anche per spostarmi tra un cliente e l'altro, è benvenuta e spezza molto la routine.
Io faccio sport in pausa pranzo, in un bel centro sportivo, anche questo aiuta molto.
La sera mi dedico a tutt'altro e aiuta a non farsi assorbire troppo.

zibibbo

Utente Fedele

  • "zibibbo" ha iniziato questa discussione

Posts: 348

Activity points: 1.520

Data di registrazione: lunedì, 15 dicembre 2014

  • Invia messaggio privato

6

lunedì, 30 luglio 2018, 19:09

Ciao io lavoro al pc 9-10 ore al giorno, anche se non sono sola col computer perchè tipicamente lavoro con altri colleghi e quindi la giornata è intervallata da riunioni e momenti di condivisione con altri.
Col tempo ci si abitua, io lavoro così da 15 anni, ricordo che all'inizio fu straniante.
Ovviamente ogni minima occasione di uscire, anche per spostarmi tra un cliente e l'altro, è benvenuta e spezza molto la routine.
Io faccio sport in pausa pranzo, in un bel centro sportivo, anche questo aiuta molto.
La sera mi dedico a tutt'altro e aiuta a non farsi assorbire troppo.


Grazie.
Anche un mio compagno di classe delle superiori, laureato in fisica, ora fa tutt'altro e lavora nell'ITC stando tutto il gg al pc e mi ha detto che i suoi 6-12 mesi sono stati duri poi si è abituato.
Io comunque sto coi colleghi, c'è per fortuna un giusto quantitativo di interazione (ne troppo ne troppo poco) e sono persone socievoli.

Ma hai pausa pranzo da un'ora? Oppure fai orario spezzato? (9-13, 16-18) Di che ti occupi se posso?

ipposam

Utente Avanzato

Posts: 733

Activity points: 2.563

Data di registrazione: mercoledì, 25 marzo 2015

  • Invia messaggio privato

7

giovedì, 02 agosto 2018, 23:11

Mi occupo di ICT.
Ufficialmente l’orario sarebbe 9-18 con pausa pranzo di un’ora; in realtà questi orari sono del tutto indicativi, cioè lavoro mediamente 2-3 ore in più ogni giorno, e la pausa pranzo la allungo di 15-20 minuti, non è un ambiente fiscale sugli orari.

zibibbo

Utente Fedele

  • "zibibbo" ha iniziato questa discussione

Posts: 348

Activity points: 1.520

Data di registrazione: lunedì, 15 dicembre 2014

  • Invia messaggio privato

8

mercoledì, 12 settembre 2018, 23:36

Mi occupo di ICT.
Ufficialmente l’orario sarebbe 9-18 con pausa pranzo di un’ora; in realtà questi orari sono del tutto indicativi, cioè lavoro mediamente 2-3 ore in più ogni giorno, e la pausa pranzo la allungo di 15-20 minuti, non è un ambiente fiscale sugli orari.


Cioè stacchi alle 20-21 la sera solitamente?
Seriously?