Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Marco_maldipancia

Non registrato

16

giovedì, 26 gennaio 2012, 16:18

Scusa Nemes, tutte queste chiacchiere senza nemmeno sapere cosa ti offrono e dove esattamente?!...mah, non capisco...ma vabbè

ciao e buona fortuna

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" è una donna
  • "Nemes" ha iniziato questa discussione

Posts: 2.908

Activity points: 9.018

Data di registrazione: lunedì, 31 marzo 2008

Località: Nord

  • Invia messaggio privato

17

giovedì, 26 gennaio 2012, 19:54

No no, dove lo so, so l'azienda e tutto, anche il tipo di lavoro, l'unica cosa che non so è lo stipendio, perchè chiaramente nel momento non se ne è parlato. Certo l'entità dello stipendio farebbe la differenza.
Non è che sono proprio così rimbecillita :crazy:
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

18

sabato, 28 gennaio 2012, 00:55

Ma in Svizzera con questo nuovo lavoro avresti tempo e modo di portare avanti in qualche modo la tua professione di psicologa? Me lo chiedo perché a leggerti nel tempo mi eri sempre sembrata abbastanza focalizzata su questo obiettivo. A meno che tu non stia pensando di andare là per mettere da parte un po' di soldi per pio tornare e, che ne so, cercare di aprirti uno studio, o perfezionare la tua preparazione, o quant'altro, con più tranquillità.

Io dopo quasi trent'anni di vita stanziale per scelta, da pochi mesi mi sono trasferita in Inghilterra, in parte (in gran parte) per motivi sentimentali, in parte anche perché dal punto di vista lavorativo non vedevo nessuna prospettiva che non fosse stagionale. Io adoro stare in Italia e nel mio futuro mi vedo lì SENZA DUBBIO, però per adesso ce la sto facendo - e veramente se ce la faccio io non c'è dubbio che ce la possa fare tu anche se siamo più sui trenta che sui venti.

In ogni caso, aspetta di vedere che tipo di contratto ti propongono.
Se anche decidessi di non emigrare, non hai modo di cercare, intanto, un posto di lavoro per il week end dove apprezzino un pochino di più le tue capacità? Devi essere davvero sottovalutata se una semplice conversazione di una sera ti fa pensare all'espatrio.

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite