Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

leo86italy

Nuovo Utente

  • "leo86italy" ha iniziato questa discussione

Posts: 70

Activity points: 29

Data di registrazione: sabato, 26 marzo 2016

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 18 luglio 2018, 15:53

Sogni con animali senzienti sempre più ricorrenti

Ciao a tutti!
Sto iniziando a essere incuriosito e un po' turbato da una serie di sogni che sto facendo ultimamente, diciamo da meno di un anno fa in poi, sempre più frequenti. In 10 anni di terapia di cui 7 puramente freudiana con analisi approfondita dei sogni, non mi era mai capitato niente del genere e soprattutto non so proprio dove voglia andare a parare il mio cervello...

In questi sogni c'è sempre un animale, di diverse razze sia esistenti che non, con cui io ho o sviluppo un legame intenso e particolare. Un legame di profonda intesa, diciamo. Sicuramente finora ho sognato: piccoli roditori, cani, strani insetti, e una specie di bellissima creatura anfibia vagamente somigliante a questo: https://it.wikipedia.org/wiki/Glaucus_atlanticus

Nella maggior parte dei sogni questi soggetti compaiono come personaggi secondari, per poi essere in qualche modo essere notati da me, e da quel momento inizia questo legame fatto come di un'intesa primordiale, al di là della razza, forma, colore o dimensione. Si dimostrano tutti molto intelligenti, capaci di percepire le mie emozioni e spesso li vedo fare cose impensabili per un animale. Spesso sono l'unico a cogliere questi tratti in loro, mentre gli altri personaggi del sogno continuano a trattarli come semplici animali da compagnia, o generalmente a ignorarli.

Proprio stanotte ho fatto l'ultimo sogno della serie, che sembra essersi spinto ancora più oltre: iniziavo e vivevo una vera e propria relazione di coppia con un cane. Un cane antropomorfo, in piedi su due zampe e capace di parlare. Il fulcro del sogno era proprio vivere lo sviluppo di questa intensa relazione, che risentiva delle grandi differenze proprie delle nostre specie diverse, quindi abitudini, comportamenti... nonostante questo la relazione proseguiva, con difficoltà ma proseguiva e cresceva.

L'elemento comune di tutti questi sogni, che è proprio quello che mi lascia turbato, è la sensazione antica che provo verso quegli animali, come di un'appartenenza millenaria, segreta, evidente ma comunque invisibile e misteriosa, persa nei tempi, senza una spiegazione. Come scoprire un giorno di essere telepatici, qualcosa del genere; in più però c'è anche la vibrante consapevolezza di stare vivendo un'esperienza esclusiva, unica al mondo, che nessun altro può capire o provare.

Qualsiasi commento è bene accetto. Posso darvi altri dettagli sulla mia vita attuale se vi interessa.

Grazie mille
Leo