Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


1

mercoledì, 06 febbraio 2019, 09:59

incubo omicidio

Stanotte ho fatto un sogno alquanto strano!
Una ragazza (nel sogno aveva le sembrianze di una mia ex collega) mi chiamava assieme ad una mia amica e mi chiedeva di aiutarla a far sparire un cadavere.
Lo aveva già sezionato e suddiviso in buste da shopping. Mi diceva come dovevo trasportarlo in modo che non si notasse fosse pesante perchè conteneva un braccio e fa la stessa cosa con la mia amica.
Io li per li lo prendo, faccio qualche centinaia di metri e penso che è un reato e che potrei andare in prigione pur non avendo fatto niente!
torno indietro e le ridò la busta dicendo che io non posso aiutarla.
Intanto la scena cambia e c'è questa enorme scalinata da cui scendono ragazze impellicciate e da cui esce anche lei assieme ad un uomo forse il suo avvocato, dicono che hanno perso la causa( ma quale causa?) e che tutto (uccidere qualcuno per vincere) è stato inutile.
mi sveglio con l'ansia di essere scoperta come complice di un omicidio.
Forse è il sogno piu strano che io abbia mai fatto....
cosa ne pensate?
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Elettra

Super Moderatore

  • "Elettra" è una donna

Posts: 2.999

Activity points: 8.401

Data di registrazione: venerdì, 14 ottobre 2016

  • Invia messaggio privato

2

mercoledì, 06 febbraio 2019, 10:22

Stanotte ho fatto un sogno alquanto strano!

Quale sogno questo è un incubo :-NM

3

mercoledì, 06 febbraio 2019, 12:47

Già, e non riesco a fare associazioni sul perché di questo sogno..
Se non che ieri sera io abbia visto la scalinata a Sanremo :assi:
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

4

mercoledì, 06 febbraio 2019, 14:52

Stanotte ho fatto un sogno alquanto strano!
Una ragazza (nel sogno aveva le sembrianze di una mia ex collega) mi chiamava assieme ad una mia amica e mi chiedeva di aiutarla a far sparire un cadavere.
Lo aveva già sezionato e suddiviso in buste da shopping. Mi diceva come dovevo trasportarlo in modo che non si notasse fosse pesante perchè conteneva un braccio e fa la stessa cosa con la mia amica.
Io li per li lo prendo, faccio qualche centinaia di metri e penso che è un reato e che potrei andare in prigione pur non avendo fatto niente!
torno indietro e le ridò la busta dicendo che io non posso aiutarla.
Intanto la scena cambia e c'è questa enorme scalinata da cui scendono ragazze impellicciate e da cui esce anche lei assieme ad un uomo forse il suo avvocato, dicono che hanno perso la causa( ma quale causa?) e che tutto (uccidere qualcuno per vincere) è stato inutile.
mi sveglio con l'ansia di essere scoperta come complice di un omicidio.
Forse è il sogno piu strano che io abbia mai fatto....
cosa ne pensate?


La valenza è psicologica.
In pratica tu attribuisci dei significati a ciò che in apparenza è estremo.
Quella che sei.
Quella che non potresti essere mai.
Quella che dovresti essere e non puoi.

Azione di cui sei complice: non è vero che non hai fatto niente.
Sarebbe reato di complicità in omicidio /occultamento di cadavere, e altra serie di reati penali.

Quella che sei: non ti piace e col sogno varchi quelle regole alle quali non derogheresti mai.
Per un attimo accetti, poi la tua coscienza te lo impedisce.
(La coscienza vera, ti indurrebbe a denunciarla).
Quella che non potresti essere mai: non fa parte di te.
Il punto è che si rinunci ma solo dopo aver preso la busta però!
Vorresti cambiare la tua vita(?) i pezzi che trasporti son della "vecchia" Sara...
te lo dirimo cosi: l'hai distrutta,ma non sai come fare adesso, restituisci le parti , ma di una persona che non esiste più (morta).
Tu esisti sempre ma non hai collocazione:quindi pensi sia stato "tutto inutile".
L'ansia è nel non capire più che fare ...l'ansia è nel ritrovarti ancora con la "vecchia" Sara, che vorresti cambiare (evolvere).
Il sogno non è "strano" è "impattante"affinchè tu lo imprima in memoria.
Solo i sogni a forte impatto emotivo si ricordano a lungo.
Ti svegli: la realtà.

Pensa a ciò che non hai descritto, la testa chi l'ha trasportata?
Perchè solo il braccio?
In quanti pezzi sei stata sezionata?
Dove?
L'assenza di sangue.

L'incubo è il sogno o l'incubo è il risveglio?
Suppongo che sia una delle ironie della vita fare la cosa sbagliata al momento giusto

C.S.C.

5

mercoledì, 06 febbraio 2019, 14:56

Stanotte ho fatto un sogno alquanto strano!

Quale sogno questo è un incubo :-NM


Forse hai colto in pochissime parole il significato.
Suppongo che sia una delle ironie della vita fare la cosa sbagliata al momento giusto

C.S.C.

6

mercoledì, 06 febbraio 2019, 15:15

La valenza è psicologica.
In pratica tu attribuisci dei significati a ciò che in apparenza è estremo.
Quella che sei.
Quella che non potresti essere mai.
Quella che dovresti essere e non puoi.

Mi stai dicendo che attribuisco a me il significato di serial killer?

Azione di cui sei complice: non è vero che non hai fatto niente.
Sarebbe reato di complicità in omicidio /occultamento di cadavere, e altra serie di reati penali.

Lo so!infatti poi me ne rendo conto e ti irò di più nel sogno penso a quei ragazzi di colore che hanno smembrato una giovane, un caso di cronaca di qualche mese fa.

Quella che sei: non ti piace e col sogno varchi quelle regole alle quali non derogheresti mai.
Per un attimo accetti, poi la tua coscienza te lo impedisce.
(La coscienza vera, ti indurrebbe a denunciarla).
Quella che non potresti essere mai: non fa parte di te.
Il punto è che si rinunci ma solo dopo aver preso la busta però!

questo non l'ho capito.

Pensa a ciò che non hai descritto, la testa chi l'ha trasportata?
Perchè solo il braccio?
In quanti pezzi sei stata sezionata?
Dove?
L'assenza di sangue.

Boh non so rispondere. Io arrivo e questa ragazza mi da una busta (tipo quelle di plastica che ti danno nei negozi di abbigliamento quindi da fuori non si vede il contenuto).
La testa o forse altri resti erano in un attrezzo, una carriola, che portava lei a braccio.
Ma non so dove fosse stata uccisa.

L'incubo è il sogno o l'incubo è il risveglio?

L'incubo è il sogno, al risveglio sono nel mio letto al caldo.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

7

mercoledì, 06 febbraio 2019, 16:27

Stanotte ho fatto un sogno alquanto strano!

Quale sogno questo è un incubo :-NM


Era un sogno, fosse stato un incubo, era lei quella fatta a pezzi e messa nelle buste da shopping :D

8

mercoledì, 06 febbraio 2019, 16:46

Stanotte ho fatto un sogno alquanto strano!
Una ragazza (nel sogno aveva le sembrianze di una mia ex collega) mi chiamava assieme ad una mia amica e mi chiedeva di aiutarla a far sparire un cadavere.
Lo aveva già sezionato e suddiviso in buste da shopping. Mi diceva come dovevo trasportarlo in modo che non si notasse fosse pesante perchè conteneva un braccio e fa la stessa cosa con la mia amica.
Io li per li lo prendo, faccio qualche centinaia di metri e penso che è un reato e che potrei andare in prigione pur non avendo fatto niente!
torno indietro e le ridò la busta dicendo che io non posso aiutarla.
Intanto la scena cambia e c'è questa enorme scalinata da cui scendono ragazze impellicciate e da cui esce anche lei assieme ad un uomo forse il suo avvocato, dicono che hanno perso la causa( ma quale causa?) e che tutto (uccidere qualcuno per vincere) è stato inutile.
mi sveglio con l'ansia di essere scoperta come complice di un omicidio.
Forse è il sogno piu strano che io abbia mai fatto....
cosa ne pensate?


con la psicologa ogni tanto abbiamo riflettuto sui sogni
l'approccio era questo: estrapolare le emozioni che si provavano nel sogno, cercando di relativizzare le circostanze

p.es.
Io li per li lo prendo, faccio qualche centinaia di metri e penso che è un reato e che potrei andare in prigione pur non avendo fatto niente!
mi viene chiesto (come sento la richiesta? un favore, un obbligo, una preghiera) di fare qualcosa di....importante, pericoloso, schifoso (etc.)
mi sento....impaurita, usata, obbligata, confusa (etc.)

estrapolato lo "schema" p.es. mi sento di essere obbligata a fare qualcosa di schifoso....cercare di calare quello schema nella tua vita di tutti i giorni o del passato.
namasté

Rainbow87

Barcollo ma non mollo

  • "Rainbow87" è un uomo

Posts: 490

Activity points: 1.088

Data di registrazione: lunedì, 25 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

9

mercoledì, 06 febbraio 2019, 17:37

Che incubo, mi spiace 8|

10

giovedì, 07 febbraio 2019, 18:57

Era un sogno, fosse stato un incubo, era lei quella fatta a pezzi e messa nelle buste da shopping

:assi:
con la psicologa ogni tanto abbiamo riflettuto sui sogni
l'approccio era questo: estrapolare le emozioni che si provavano nel sogno, cercando di relativizzare le circostanze

p.es.
Io li per li lo prendo, faccio qualche centinaia di metri e penso che è un reato e che potrei andare in prigione pur non avendo fatto niente!
mi viene chiesto (come sento la richiesta? un favore, un obbligo, una preghiera) di fare qualcosa di....importante, pericoloso, schifoso (etc.)
mi sento....impaurita, usata, obbligata, confusa (etc.)

estrapolato lo "schema" p.es. mi sento di essere obbligata a fare qualcosa di schifoso....cercare di calare quello schema nella tua vita di tutti i giorni o del passato.

io ho provato senso di colpa ed effettivamente nella vita i maggiori disagi li ho sempre provati per il senso di colpa.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

11

giovedì, 07 febbraio 2019, 22:00

No: che il sogno ha un significato che esula dal tragico(serial killer)
*Quella che non potresti essere mai*

Quella che sei: non ti piace e col sogno varchi quelle regole alle quali non derogheresti mai.
Per un attimo accetti, poi la tua coscienza te lo impedisce.
(La coscienza vera, ti indurrebbe a denunciarla).
Quella che non potresti essere mai: non fa parte di te.
Il punto è che si rinunci ma solo dopo aver preso la busta però!

questo non l'ho capito.

Scusa , mi incasino coi quote!Quella che non potresti essere mai,perchè hai come una sorta di costrutto mentale che te lo impedisce, ed è la tua indole nel non rischiare (Ipotizzo Sara, ipotizzo cioè una spiegazione),la Sara del cambiamento è quella che prende la busta con la vecchia Sara, cioè vorresti cambiare in una "nuova Sara" ma non riesci,perchè la tua indole forse ti impedisce di provarci.

Pensa a ciò che non hai descritto, la testa chi l'ha trasportata?
Perchè solo il braccio?
In quanti pezzi sei stata sezionata?
Dove?
L'assenza di sangue.

Boh non so rispondere. Io arrivo e questa ragazza mi da una busta (tipo quelle di plastica che ti danno nei negozi di abbigliamento quindi da fuori non si vede il contenuto).
La testa o forse altri resti erano in un attrezzo, una carriola, che portava lei a braccio.
Ma non so dove fosse stata uccisa.


Infatti non è stata uccisa:immaginificamente si , realmente no, il cambiamento non è stato fatto.
La ragazza può essere qualcuna che prendi come riferimento (stimi tantissimo).


L'incubo è il sogno o l'incubo è il risveglio?

L'incubo è il sogno, al risveglio sono nel mio letto al caldo.[/quote]
Chiedevo questo per capire quanto saresti disposta a cambiare.Comunque escludi la tragicità del sogno: ipotizzo sia un modo che la tua mente escogiti per farti capire delle necessità.Tu le drammatizzi in quel costrutto in modo da renderle indelebili.Ecco la domanda sul risveglio.Per te forse non sarebbe gestibile quel poi,al quale non adiresti mai.(ipotesieh!Nel post precedente mi ero espresso meno peggio ! :)
Suppongo che sia una delle ironie della vita fare la cosa sbagliata al momento giusto

C.S.C.