Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

16

Friday, January 20th 2012, 9:25am

Il Cornicione

Non so se qualcuno di voi ha letto l'omonimo racconto breve di Stphen King, ma la situazione è la stessa: camminare su uno stretto cornicione a molti metri di altezza senza nessun appiglio. Lo scopo della mia impresa era fare delle misurazioni, accompagnato da mia sorella, che si muoveva molto agilmente, al contrario di me, che ad ogni passaggio mi movevo con sempre più difficoltà e sempre più paura. Ci siamo ritrovati a passare più volte per lo stesso punto finchè all'ennesimo passaggio noto che manca un pezzo di cornicione. Mia sorella ha già superato quel punto e io le chiedo come ha fatto, ma le non risponde. Allora mi metto a urlare, ma lei continua a non sentirmi. Infine le chiedo: mi senti o per caso sono già caduto di sotto e non lo so? A questo punto mi sveglio.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

17

Monday, March 12th 2012, 10:22am

L'invasione dei ratti

Sono a casa dei miei genitori. E' una cosa che capita spesso nei miei sogni: ormai sono sposato e vivo anche in un altra città, ma quando sogno di essere a casa, sogno sempre la casa dei miei genitori. In questo sogno i ratti la infestano e io sono terrorizzato da loro: vengono giù dallo scantinato, nonostante la casa sia al primo piano. Sono terrorizzato ma li afferro con le mani e li scaglio lontano oppure li butto persino dalla finestra, causando il disappunto di chi abita ai piani di sotto. Decido di avvelenarli, ma non so come fare, perchè ho paura che anche il mio gatto mangi le esche tossiche.
Ho raccontato tutto nella stessa maniera confusa in cui si è svolto il sogno, proprio per sottolineare questo particolare: la realtà è distorta, ho paura dei ratti ma li afferro con le mani, vivo in una ormai non più mia e al di sotto del primo piano c'è uno scantinato.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

18

Monday, March 19th 2012, 8:58am

La moglie del mio amico, l'amico del mio amico.

Ho due amici, a loro volta amici da molto prima che io li conoscessi. Di recente uno di loro si è sposato e adesso sua moglie aspetta un bambino, l'altro invece ha divorziato e prima che questo accadesse, sua moglie ha perso il bambino che stava aspettando. Ho incontrato la moglie di quest'ultimo solo in un'occasione, mentre conosco molto bene la moglie della'ltro: una persona educata e riservata. Nel mio sogno, aveva invece un'aspetto molto diverso dal solito e andava in giro semisvestita, passandoci davanti con atteggiamenti provocanti, in presenza del suo stesso consorte che, mentre il nostro amico divorziato si complimentava sinceramente con lui per aver sposato una simile "gnocca", si vantava di quanto fosse abile a letto. Nel frattempo io già mi immaginavo che l'amico divorziato e la moglie dell'altro sarebero finiti a letto insieme.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

avantitutta

Utente Attivo

  • "avantitutta" is female

Posts: 91

Activitypoints: 280

Date of registration: Apr 3rd 2012

Location: Lombardia

  • Send private message

19

Wednesday, April 4th 2012, 5:09pm

Sai gally99,

tornando al primo post, riguardo al sogno numero 2, devo dire che mi ha inquietato non poco.
Leggendolo io ho avuto subito un'immagine chiarissima: quella di assistere ad un aborto.
Lo confermano tutti i dettagli: due donne tristi e colpevoli (che tu guardacaso non riconosci), il cadaverino che vuole dire la verita' (che tu pero' non senti), il tuo visualizzarti sofferente con gli occhi ruotati indietro, e su tutto, la location dell'ambulatorio.
Ma questa "idea di fondo" la si vede in quasi tutti i sogni che fai, secondo me.
Ad esempio anche il tuo sogno successivo del cornicione, dove tu forse "cadi nell'ignoto" al contrario di tua sorella...
E pure il nonno che ti dice "se non ho paura di morire io, che motivo hai tu"....
E nell'ultimo sogno, riporti il particolare dela donna che "ha perso il bambino che stava aspettando".

Mah.

Scusa se mi sono permessa, ti ho detto la mia impressione, i sogni sono una cosa molto personale.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

20

Wednesday, April 4th 2012, 7:15pm

Per avantitutta

Pensi che questi sogni vogliano dire che non sono al corrente di qualcosa... tipo un aborto clandestino?
Non escludo mai nessuna ipotesi, per quanto bizzarra.
Il tuo intervento poi, non mi da' alcun fastidio, perchè il forum è fatto per questo. Al contrario, speravo in una maggiore partecipazione degli utenti, visto che ritengo questi miei sogni piuttosto inquietanti e speravo di trovare analogie con gente che ha avuto esperienze simili. Grazie del contributo.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

This post has been edited 1 times, last edit by "gally99" (Apr 4th 2012, 7:33pm)


avantitutta

Utente Attivo

  • "avantitutta" is female

Posts: 91

Activitypoints: 280

Date of registration: Apr 3rd 2012

Location: Lombardia

  • Send private message

21

Thursday, April 5th 2012, 12:21am

I sogni che riporti sono particolari e interessanti, hanno turbato anche me ;-)

Se pensavo ad un aborto clandestino? Si e no. La mente umana lavora in modo assai complesso e il difficile, secondo me, e' proprio definire i limiti tra reale e immaginato. Voglio dire che il sogno in questione (il secondo) potrebbe riferirsi a qualcosa di reale e rimosso dalla tua vita e dalla coscienza (se hai letto Freud saprai che il non riconoscere le due donne -in tutti gli altri casi riconosci i volti, ma qui no-, il non "sentire la verità" del bimbo sono sicuri indizi di rimozione di qualcosa di troppo sgradevole alla coscienza), come potrebbe benissimo essere frutto di una tua fantasia, di una insicurezza inconscia, di qualcosa di immaginario che non e' affatto accaduto realmente.
Ma resta il fatto che io dietro alle tue immagini oniriche ci vedo il "leit-motiv" dell'aborto.

Io non ho esperienze simili, non sono nessuno, mi appassiona semplicemente la psicanalisi.
Percio' ti ho dato la mia lettura "psicanalitica".

P.S.Tanti anni fa uno psicanalista mi disse che avevo subito degli abusi da piccola che non ricordavo, in base ad un mio sogno. Io penso che non sia vero, non l'ho mai saputo pero' e preferisco non saperlo ;-)...ciao

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

22

Thursday, April 5th 2012, 4:34pm

Uno strano e contorto legame

Quando avevo non più di dieci anni, mi accadde di trovarmi solo in casa con mia madre e di sorprenderla con gli occhi lucidi. Io le chiesi cosa stesse accadendo e lei mi disse: "sai, saresti potuto essere un giovane zio". Io non ho mai capito cosa volesse dire ne' lei volle darmi spiegazioni a riguardo e dopo tanti anni mi torna alla memoria quel singolo episodio, talmente lontano da farmi sorgere il dubbio sul suo essersi verificato sul serio. Proprio questo dubbio, dopo tanto tempo, mi trattiene dal chiedere spiegazioni ORA che ho trentadue anni. Adesso che mi hai messo la pulce dell'aborto nell'orecchio, uno strano e contorto legame con i miei sogni mi ha fatto tornare in mente quel ricordo.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

avantitutta

Utente Attivo

  • "avantitutta" is female

Posts: 91

Activitypoints: 280

Date of registration: Apr 3rd 2012

Location: Lombardia

  • Send private message

23

Thursday, April 5th 2012, 11:14pm

Allora la tua mente puo' aver fantasticato su quell'episodio, gally.
Se oggi hai un rapporto adulto con i tuoi genitori, se pensi che sia importante parlarne, devi chiedere a tua madre, solo lei puo' chiarire le cose.
Sogni spesso la casa dei tuoi, l'hai vista invasa dai ratti, o con "il fango che copriva la parte inferiore dell'edificio" (metafora di qualcosa che e' stato oscurato alla tua vista, letteralmente alle fondamenta)...c'e sicuramente qualcosa che ti occupa la mente in questa direzione. Inoltre ho notato che gli atteggiamenti delle donne che compaiono nei tuoi sogni in generale sono sempre misteriosamente ambigui....

Sai, ho provato a visualizzare l'orsacchiotto rotto e malconcio alla base del camino di cui parli all'inizio.
Sara' che lavoro troppo di fantasia, sara' che tendo sempre a "ragionare" per immagini (ho studiato arti visive), ma io ci vedo forse qui il sogno piu' eloquente di tutti.
L'oggetto simbolo dell'infanzia, del gioco innocente e la dimensione domestica la dicono gia' lunga, ma quel camino....il camino largo alla base e stretto in alto...insomma mi sembra di vedere un utero rovesciato. Il focolare della casa...la donna angelo del focolare...e dentro, l'orsetto insanguinato.

Comunque complimenti, potresti fare un film horror partendo dai tuoi sogni, io verrei sicuramente a vederlo. Basta che non fai recitare Asia Argento ;-)

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

24

Friday, April 6th 2012, 8:43am

Tante idee, tutte confuse

Beh, ne verrebbe fuori un enorme film-minestrone...
Le tue teorie sono molto interessanti e al di la del volerci credere o meno, il modo in cui hai collegato anche i particolari più insignificanti rende il tutto parecchio credibile. Ti ringrazio e ti terrò aggiornata su ogni eventuale sviluppo.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

25

Thursday, April 12th 2012, 5:03pm

E una morte arrivò.

Anche se questo non ha granchè a che fare con i mei sogni, oggi è venuto a mancare mio nonno. Dico che non ha nulla a che fare con i miei sogni perchè ad essere morto non è il nonno di uno dei sogni esposti in precedenza, padre di mio padre, ma l'altro, padre di mia madre. In ogni caso mi è comunque venuto naturale pensare a un collegamento, anche se forzato.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

26

Tuesday, May 1st 2012, 10:29am

Il pastorale

Non era il bastone liturgico del vescovo... nel mio sogno era un'arma simile a un trapano a percussione, capace di seminare morte semplicemente puntandola in direzione del malcapitato. Non c'era bisogno di premere grilletti, ruotare manopole, dare fendenti o altro. Bastava avere davanti la vittima e volerlo morto. Nel sogno la uso una sola volta, uccidendo una persona che non conosco, accompagnato da quattro individui altrettanto sconosciuti, che mi spiegano che se non avessi ucciso quell'uomo, avrebbe causato il tracollo dell'umanità. Dopodichè.... sveglia.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

27

Tuesday, May 1st 2012, 10:44am

Il gatto senza stivali

Il mio gatto sta imparando da se' diversi modi di comunicare. Il più frequente è quello di ribaltarsi sul pavimento di casa allungandosi a dismisura in modo da intralciarmi il cammino finchè non le do da mangiare. Chi avrebbe pensato, però, che avrebbe imparato a parlare? Nel mio sogno, con molta fatica, ma piutosto chiaramente, ha dichiarato: "a volte ritornano", molto probabilmente riferita alle creature alle quali da' spesso la caccia e che io non vedo.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

28

Tuesday, May 15th 2012, 9:43am

Il vicino e l'insegnante colleghi.

La mia insegnante di tecnologia delle costruzioni, il mio vicino di casa, il posto di lavoro, tutti condensati in un unico incubo... Nell'ufficio dove lavoro mi trovo con il mio vicino e la mia ex-insegnante delle scuole superiori, che nel sogno sono miei colleghi ed uno di loro mi accusa di stare guardando film sulla mia postazione, ma nel rivelare il misfatto, indica la SUA postazione.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

29

Saturday, May 19th 2012, 9:28am

Sognare Un Sogno

Devo correre a scuola: oggi ho un compito in classe di disegno tecnico... ma... accidenti: ho dimenticato di portare con me la carta millimetrata!!! Devo correre in cartoleria... Mi sveglio. Mia madre è in cucina che prepara la colazione. Fuori c'è un vento fortissimo. Le chiedo come mai sono ancora a casa. Lei mi risponde che ho sognato tutto, che non c'è nessun compito in classe, che la scuola è finita da più o meno... 13 anni e che adesso ho un lavoro. Mi sveglio. Mia moglie è ancora addormentata. Mi alzo e mi preparo per andare al lavoro. Do da mangiare al gatto. Saltuo mia moglie. Esco. Piove.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

gally99

Utente Attivo

  • "gally99" is male
  • "gally99" started this thread

Posts: 92

Activitypoints: 346

Date of registration: Jul 8th 2011

Location: Massafra

Occupation: schiavo

  • Send private message

30

Thursday, December 20th 2012, 1:53pm

Picchiare il Babbo.

Io e mia madre stiamo cercando di organizzare qualcosa di bello per la serata. Mio padre è con noi steso sul divano a fare commenti critici e a demolire il nostro entusiasmo. Mi dirigo verso di lui irritato e lo prendo per i capelli urlando: "non sei mai contento". Gli sbatto la testa un paio di volte sul bracciolo del divano e mi allontano, proseguendo nell'organizzazione della serata. Nella realtà mio padre è calvo e l'uomo del sogno non gli somigliava minimamente. Il sogno è piuttosto banale ma al risveglio mi sono ritrovato a pensare a mio padre e mi sono sentito angosciato come se lo avessi picchiato davvero. In più , proprio la sera prima aveva compiuto gli anni e mi è caduta addosso la ocnsapevolezza della sua veneranda età. La cosa mi ha riempito di angoscia: 64 anni di sacrifici, sofferenze, delusioni e per cosa? Per farsi picchiare dal figlio, anche se solo in sogno. Mi sono messo a piangere come un bue al macello.
Nessuna buona azione resta impunita. La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests