Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1.441

Activity points: 4.631

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

16

martedì, 05 agosto 2008, 23:51

troncherei di netto 4 forum, moda e tendenze, piccolo schermo, sport natura viaggi, giochi test quiz

rifletterei sull'opportunità di creare qualche nuovo forum tipo

timidezza
psiche e salute, disturbi psicosomatici
psiche e spiritualità, le grandi domande della vita
conoscere i farmaci

poi solite cose...
forum VERDE per tutti indipendentemente dalle impostazioni personali
e caratteri più grandi per tutti di base

sonosolo65

Utente Attivo

  • "sonosolo65" è stato interdetto da questo forum

Posts: 92

Activity points: 360

Data di registrazione: martedì, 08 gennaio 2008

  • Invia messaggio privato

17

mercoledì, 06 agosto 2008, 10:41

E’ ormai noto che lo sport sia uno dei migliori antipressivi

Sport individuali, proposte, domande, opportunità di approfondimento.

Esporre l’attività sportiva preferita, fare domande su sport poco conosciuti e praticati, organizzare stages o corsi da chi, praticandoli, è disposto ad insegnarli per il solo piacere di farlo.

Si parla di sport individuali per uscire dai più frequentati sport, tipo: calcio, basket, ecc. dei quali se ne sente parlare tutti i giorni in qualsiasi ambito, anche se il tema può essere aperto anche a sport di squadra meno conosciuti.

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo
  • "Kublai" ha iniziato questa discussione

Posts: 7.770

Activity points: 25.186

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

18

mercoledì, 06 agosto 2008, 12:21

La sezione "sport, natura e viaggi" esiste già.... fra l'altro è una delle meno frequentate :(

Trovo interessante la proposta di what kind of angel a proposito dei farmaci, peccato però che nessuno qui possieda nozioni in quel campo. Essendo la questione molto delicata e richiedendo la presenza di un medico (peraltro a lungo cercato da noi di Nienteansia) non possiamo al momento aprire una sezione dedicata ai farmaci.
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1.441

Activity points: 4.631

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

19

mercoledì, 06 agosto 2008, 21:19

kublai... siamo sicuri che senza un medico non è possibile? eppure è abbastanza normale fra pazienti scambiarsi delle opinioni sui relativi farmaci, non è una cosa illegale. anzi, farmaci + altro, "Farmaci e Rimedi Naturali".

semmai si può mettere in chiaro che si tratta di opinioni e punti di vista personali, che non necessariamente sono affidabili eccetera, che ogni caso singolo è diverso da ogni altro eccetera, e che in caso di dubbio bisogna sempre rivolgersi a un medico eccetera eccetera. tutte le cautele e le avvertenze possibili. però farei salvo il diritto del malato a informarsi seguendo i canali che preferisce. tenere presente che questo tipo di diritti in italia sono ancora poco riconosciuti. ma questa è una mancanza, un difetto. il malato è l'anello debole del sistema perché deve capirci il meno possibile, deve sempre essere in uno stato di soggezione.

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo
  • "Kublai" ha iniziato questa discussione

Posts: 7.770

Activity points: 25.186

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

20

mercoledì, 06 agosto 2008, 23:48

E' una cosa complicata what.... preferiamo lasciare la farmacologia ai medici, i quali purtroppo non sono interessati a questo sito. Sono mesi e mesi che abbiamo pubblicato un annuncio per trovare un medico che risponda alle domande sui farmaci, ma nessuno si è mai offerto. Non è nel mio interesse dirlo, ma credo che sia meglio parlare di questo argomento su un forum di medicina, anche per non creare strani conflitti di interesse... non si sa mai. Nel momento in cui troveremo un esperto di psicofarmacologia ti assicuro che apriremo immediatamente l'apposita sezione!
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1.441

Activity points: 4.631

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

21

giovedì, 07 agosto 2008, 02:01

io ho un altro punto di vista kublai. penso che un malato che assume psicofarmaci sia già un esperto di psicofarmacologia, più esperto di qualcuno che magari ci si è laureato. sa delle cose che un medico non potrà mai sapere. la mia psicologa (ex psicologa) mi raccontava che aveva provato certi farmaci su di sè, almeno una volta o due, per capire che sensazioni potevano avere i suoi pazienti. aveva provato il serenase su di sè per esempio - per questo sapeva di cosa parlavo. era una psicologa intelligente. io credo che se si fosse discusso più liberamente di certi psicofarmaci non avrebbero distrutto così tanta gente. distrutto, rovinato, ucciso. ma purtroppo non si può, i malati non hanno diritto di parola. devono ingoiare quella roba che le case farmaceutiche (che notoriamente non hanno secondi fini, a parte il senso umanitario) dicono che devono essere ingoiate. dov'erano i dottori farmacologi quando si davano gli imao inibitori? dov'erano quando si distruggeva il fegato della gente? e perché ogni tanto salta fuori che il tale farmaco, prescritto tranquillamente per vent'anni da tutti i medici del globo, aveva delle piccole controindicazioni? come l'amianto. è fantastico, perfetto, così privo di contrindicazioni che gli esperti lo impongono come materiale da costruzione. poi magari si scopre che gli esperti hanno ucciso migliaia di persone. e nessuno paga. questa è la scienza, questi sono gli esperti. l'unica possibilità di uscirne è incrociare le informazioni. sapere più cose da fonti diverse, il più possibile diverse. il resto lo fa il tuo senso critico, come sempre. i malati devono poter discutere di farmaci liberamente, col tutore vicino o senza tutore.

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1.441

Activity points: 4.631

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

22

giovedì, 07 agosto 2008, 02:06

almeno togliere le cose che non c'entrano niente tipo il forum sullo skateboard o quello sulla moda e mettere, chessò, un forum sui rimedi e sulle terapie naturali x ansia e depressione

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo
  • "Kublai" ha iniziato questa discussione

Posts: 7.770

Activity points: 25.186

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

23

giovedì, 07 agosto 2008, 02:16

Concordo su tutto what... Ti ricordo però che questo è un forum di psicologia e non di medicina. Gli psicofarmaci fanno parte del mondo dei medici/psichiatri, mentre noi siamo laureati in psicologia. Come possiamo aprire una sezione dove si parla di farmacologia con questi presupposti. Io per esempio non gradirei che un medico senza esperienza nel campo della psicologia aprisse un forum sulla psicologia dei disturbi mentali... Credo che ognuno debba occuparsi di ciò che conosce bene e non interferire con il lavoro degli altri.

D'altro canto hai perfettamente ragione quando dici che i pazienti hanno dei diritti e meritano di conoscere i farmaci che assumono. Ma ancora una volta, questo non spetta a noi... spetta ai loro psichiatri. Noi non possiamo fare il lavoro degli psichiatri. Aprire una sezione dedicata agli psicofarmaci equivarrebbe ad imporci come esperti del campo agli occhi dei nuovi arrivati. Un utente vede la sezione "Psicofarmaci" e pensa subito "Uuuhh che bello, questi sono esperti di farmacologia, ora chiedo a loro di chiarire tutti i dubbi che il mio psichiatra ha lasciato irrisolti...".

Sarebbe già più sensata una sezione chiamata, per esempio, "Esperienze con i farmaci". Un titolo del genere farebbe intendere che si tratta di uno scambio di opinioni tra "consumatori" e non un botta e risposta tra utente ed esperto. Ma a questo punto sorgerebbe il problema della moderazione... Io, pollicino e Aprikose non saremmo in grado di moderare gli interventi poco assennati degli utenti. Qualcuno potrebbe scrivere cose sbagliate e potenzialmente pericolose per il pubblico e noi non avremmo l'esperienza necessaria per scovare e correggere tali interventi.

Con l'assistenza di un medico/psichiatra sarebbe tutto diverso invece...




P.S: ma perché ti stanno tanto antipatiche le sezioni che non trattano di problemi psicologici? Non vogliamo parlare solo di cose negative!
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

thebaolou

Utente Attivo

  • "thebaolou" è un uomo

Posts: 106

Activity points: 381

Data di registrazione: venerdì, 25 luglio 2008

Località: north east coast :)

Lavoro: commesso

  • Invia messaggio privato

24

giovedì, 07 agosto 2008, 14:53

una sezione dove si possano citare (segnalando le fonti) scoperte, novità, curiosità in campo psichiatrico/psicologico ed eventualmente commentarle.
when life is on a repeat... it's time to move on

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo
  • "Kublai" ha iniziato questa discussione

Posts: 7.770

Activity points: 25.186

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

25

giovedì, 07 agosto 2008, 15:22

Anche questo c'è già thebaolou...

Vedi l'area denominata "Pubblicazioni Scientifiche"
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

Licurgo

Forumista Incallito

Posts: 4.437

Activity points: 13.934

Data di registrazione: martedì, 15 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

26

giovedì, 07 agosto 2008, 22:14

mi piacerebbe una sezione dove discutere di tecniche di rilassamento, esercizi di respirazione ecc, ce ne sarebbe tanto da dire.

Ciao
totus tuus

viaggio all'inferno e ritorno.
una testimonianza di conversione.

http://www.santissimo.it/libri/GLORIA%20…o%20Patrizi.pdf

thebaolou

Utente Attivo

  • "thebaolou" è un uomo

Posts: 106

Activity points: 381

Data di registrazione: venerdì, 25 luglio 2008

Località: north east coast :)

Lavoro: commesso

  • Invia messaggio privato

27

giovedì, 07 agosto 2008, 23:23

ooops ;)
when life is on a repeat... it's time to move on

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1.441

Activity points: 4.631

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

28

venerdì, 08 agosto 2008, 12:01

Citato da "Kublai"

P.S: ma perché ti stanno tanto antipatiche le sezioni che non trattano di problemi psicologici? Non vogliamo parlare solo di cose negative!

non percepisco i forum sull'ansia o sulla depressione come qualcosa di pesante o negativo. anzi mi sembra tutto utile e positivo. percepisco come negativa la situazione di una persona che ha un problema e non ne parla (per cui a quel punto non c'è nessun post in nessun forum). poi io sono fatto così... per me un forum chessò, sulle automobili... è un forum pesante e pieno di cose negative, un forum su thaissa e mammuccari è un vero incubo

credo che le persone che entrano qui siano più interessate alla passiflora che alla moda. perché la passiflora è un argomento specifico, direttamente riferibile all'oggetto principale del forum, la moda no.

forse mi danno fastidio i forum di argomento generico perché detesto le chiacchiere sul nulla. e più in generale detesto un mondo fatto di parole a vanvera, tipo televisione-del-mattino tanto per capirci. il massimo del caos, un diluvio di informazioni commenti e caxxate varie che generano solo una grande confusione. e ansia. ecco, il modello della tv del mattino dove si parla di tutto, mescolando argomenti seri, leggeri, probabili, improbabili, divertenti, tragici, scoperte scientifiche e pettegolezzi, inchieste sui chili di troppo e su padre pio, scoperte scientifiche e siamo i watussi, quella per me è la vera immagine del caos

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1.441

Activity points: 4.631

Data di registrazione: domenica, 08 giugno 2008

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

29

venerdì, 08 agosto 2008, 12:03

Citato da "Licurgo"

mi piacerebbe una sezione dove discutere di tecniche di rilassamento, esercizi di respirazione ecc, ce ne sarebbe tanto da dire.

Ciao

approvo... infatti questo ha a che fare con l'oggetto principale del forum, siamo in territorio di competenza

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo
  • "Kublai" ha iniziato questa discussione

Posts: 7.770

Activity points: 25.186

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

30

venerdì, 08 agosto 2008, 12:13

Sì, le tecniche di rilassamento fanno parte degli argomenti trattati da questo forum. Però si tratta di una cosa tecnica... vi scriverebbe qualcuno poi?
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...