Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

301

venerdì, 15 febbraio 2019, 14:11


sembra molto buono...
Una delle cose che però mi da maggiore soddisfazione nel mangiare la bresaola è proprio tagliarla nel piatto, non so perché!
Sarà che potendo mangiare poco pane non arrivo ad una quantità sufficiente per un buon crostone come lo chiami tu.
Ne mangio circa 60g al giorno...

Sulla pizza la bresaola non mi piace.

Crostoni e bruschette puoi farle anche con minor quantità di pane anche se non so a quante fette sottili corrispondono 60 grammi. Ad ogni modo una variante altrettanto buona rispetto al pane consiste nell'utilizzare le patate bollite o al forno che vanno poi sistemate in una teglia da forno insieme a fontina (o provola oppure fiordilatte) insieme a funghi o carciofini. Si informa per far sciogliere il formaggio o il latticino e quindi si guarnisce di bresaola tagliata sottile. A me coì piace molto coi funghi champignon sott'olio.

Nb: la bresaola si presta comunque a moltissimi usi, ad esempio aggiungerla ad una buona insalata greca perché si sposa molto bene con il formaggio greco e le olive nere.

302

venerdì, 15 febbraio 2019, 14:18

E' paradossale come ormai facciamo girare l'economia globale e non riusciamo a valorizzare la nostra! soprattutto per quanto riguarda agricoltura ed allevamento, risorse che l'Italia possiede ancora!

Io cerco in tutti i modi di acquistare solo prodotti italiani, vale per ogni genere di prodotto che mangio che siano formaggi o verdura, che siano legumi oppure olio extravergine d'oliva.

Il problema è che su alcuni prodotti è molto difficile trovare il prodotto italiano (ad esempio le noci, le lenticchie, il latte con cui si fanno i formaggi, le spezie e finanche conoscere la esatta provenienza del grano utilizzato per produrre la pasta). Inoltre ci sono differenze di costi a volte non indifferenti (un olio extravergine con olive "comunitarie" costa mediamente 3-5 euro di meno rispetto ad un olio Dop italiano).

Poi va da se che è preferibile comprare prodotti solo di stagione per ciò che riguarda frutta e verdura altrimenti molti prodotti vengono da Africa, Egitto e paesi sudamericani o finanche Spagna. Un segreto in tal caso e fare la spesa di frutta e verdura nei mercatini dove spesso c'è il piccolo coltivatore diretto.

Nb: adesso per legge sui prodotti va indicata la provenienza (se non ricordo male anche degli ingredienti), quindi un formaggio o uno yogurt io prendo quello fatto con latte italiano e così via.

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" è un uomo

Posts: 1.376

Activity points: 3.613

Data di registrazione: mercoledì, 01 marzo 2017

  • Invia messaggio privato

303

venerdì, 15 febbraio 2019, 19:06

Oggi tanti ragazzi e ragazze sono tornate alla terra ... Sarebbe sufficiente andarli a cercare e farsi vendere qualcosa, e magari fare pure amicizia: uova, latte fresco, carne, ortaggi, salumi, formaggi... Eccetera.

Per favore, evitate il più possibile di comprare i prodotti delle nazioni che ci umiliano e che respingono all'indietro immigrati dicendo che debbano stare tutti da noi.

Comprate roba nostra, per dignità e principio, e per dare un futuro a questa terra.

:)

crobatus

Non registrato

304

venerdì, 15 febbraio 2019, 19:22


In fondo, basta pensare al sito di un noto partito politico che ha esposto le bandiere della francia invece di fare corpo con gli altri di fronte ad un attacco, come si è visto nei giorni scorsi. E' inutile meravigliarsi quando il tarlo uccide l'organismo agendo al suo interno. Poi quando i nostri figli ci malediranno per aver lasciato che si dissolvesse il nostro paese, tra indifferenza e buonismo pro immigrazione di gente e di prodotti, sapremo con chi prendercela.

Ciao


sono talmente d'accordo che lo vedi dal nome che ho messo nello spazio località ...
non c'è patriottismo perchè non esiste una patria "Italia", ma tante "piccole" patrie e a quello deve (doveva) servire la Lega al governo...
l'unico periodo in cui c'era un senso di patria era durante il fascismo, e mezza italia è passata dall'altra parte...
quindi sul PD nulla di nuovo, vedo invece che Salvini per raccattare voti al sud ha promesso altri 10.000 tra poliziotti e carabinieri,
cioè un altro esercito di siculi e affini (80% provengono da lì) che ti fermano con aria arrogante "dogumendi", mentre i balordi loro conterranei prosperano, al sud come al nord....
purtroppo però bisogna tenersi Salvini per evitare mali ben peggiori...

305

venerdì, 15 febbraio 2019, 20:11

Possiamo evitare di parlare di politica se non proprio attinente?

Comunque io ammetto di comprare anche prodotti di provenienza estera. Quando vivevo all'estero cercavo incessantemente i prodotti italiani (industriali). Vedi i controsensi della vita.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

crobatus

Non registrato

306

venerdì, 15 febbraio 2019, 20:29

certo su alcune cose è chiaro che si compra estero....

l'autarchia totale però può servire in tempi di guerra (così chiudiamo con la politica)...

tra l'altro con alcuni paesi la bilancia commerciale è attiva da anni, cioè esportiamo più di quanto importiamo da loro...

è da un po' che voglio andare a Livigno (vicino a Ace87) che vendono whisky nei fiaschetti...

307

sabato, 16 febbraio 2019, 14:18

Sono assolutamente d'accordo, ma credo di averlo già scritto in precedenza, al privilegiare prodotti italiani che oltretutto se saputi prendere "di stagione" sono anche molto convenienti (per fare un esempio il costo medio di un fascio d'asparagi sudamericani è attorno ai 4-5 euro mentre quelli italiani se presi nel periodo di raccolta costano molto meno oltre che mangiare un prodotto della nostra terra).

Il problema riguarda alcuni prodotti, ad esempio un buon olio extravergine italiano costa mediamente più di 8 euro (ne ho viste bottiglie anche da 15 e più euro), mentre un olio "comunitario" lo si trova anche a 5 euro il litro. Va da se che chi non può permettersi di spender molto sia costretto ad optare per i prodotti più convenienti.

308

sabato, 16 febbraio 2019, 20:16

La maggiore parte della produzione di bresaola è fatta con carni brasiliane ed argentine , e i costi non centrano.
Centra la qualità, in Italia non c'è una produzione adatta , non abbiamo il territorio adatto (dimensioni) , il nostro è quasi solo allevamento intensivo.

309

sabato, 16 febbraio 2019, 20:28

Stasera cena "frugale" con bresaola e pomodorini (niente rucola).
Non sapevo provenisse dal sud america...immagino che queste informazioni non siano riportate sulle confezioni pre confezionate, o si?devo farci caso..almeno per sapere quello che mangio!
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

310

sabato, 16 febbraio 2019, 22:47

Domani per pranzo un primo piatto che trovo squisito.......

Pasta Peperoni e Olive

In una grossa padella antiaderente metto a imbiondire a fuoco lento in olio extravergine d'oliva 1 cipollotto rosso e 1 scalogno finemente tritati più 3 spicchi d'aglio interi ma pelati. Preparo 1 peperone rosso o giallo (in alternativa ce ne sono alcuni ottimi in lattina, l'importante è che siano senza aggiunta di aceto). I peperoni (per 4 persone ne occorrono circa 300 gr), vanno semplicemente fatti a tocchetti e aggiunti al soffritto quando la cipolla ha imbiondito, quindi aggiungiamo le olive senza il nocciolo (preferibilmente olive nere oppure taggiasche) e quindi proseguiamo la cottura con un coperchio per una decina di minuti. Aggiungiamo ora dei pomodorini freschi (oppure l'equivalente di una lattina), regoliamo di sale, aggiungiamo del buon basilico e facciamo cuocere sempre a fiamma bassa per altri 10 minuti.

Quando la pasta è pronta (preferibilmente una pasta corta, io preferisco i paccheri), scolatela al dente, rimettetela in pentola ed aggiungete quindi il vostro ottimo sugo ai peperoni. Spolverate di pecorino o parmigiano e lasciate mantecare qualche minuto in pentola.

Buon appetito!!!!!

311

domenica, 17 febbraio 2019, 21:31

I peperoni sono pesantucci...ma ripieni sono la morte sua :D

Oggi mi sento di aver esagerato con una fetta di crostata, un pezzo di cioccolato fondente nel pomeriggio e piu tardi un po' di patatine chips alla paprica. Che poi non è granché a pensarci bene, ma mi sento gonfia!le patatine non le mangio praticamente mai e non ho resistito quando me le hanno offerte.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

312

lunedì, 18 febbraio 2019, 15:05

Io la crostata (di mirtilli) la preferisco a colazione! delle patatine non parlarmene, di quelle ne vado matto e sono mesi che non faccio una buona e abbondante frittura!!!!

313

sabato, 23 febbraio 2019, 20:59

Nononono questa settimana ho mangiato decisamente troppo!
Ho fatto un'altra crostata oggi, all'amarena!
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

314

domenica, 24 febbraio 2019, 14:20

Oggi qui peperoni ripieni!!!! giornata abbastanza fredda e sfornare quei bei peperoni rossi e gialli con quel profumo tipico così inebriante, poi mangiarli poco alla volta caldi e fumanti con quel riso leggermente al dente e quel contrasto fra peperone, olive taggiasche e capperi mmmmmmm una vera goduria in cui il parmigiano è il tocco finale. Nb: mangiati con un po di pagnotta di ieri anch'essa messa a riscaldare nel forno in modo da renderla più scrocchiarella e calda per accompagnare i peperoni.

Dimenticavo: una mia vicina al posto di capperi e olive mette le melanzane a funghetto ma a mio parere poi sono troppo pesanti.

Ps:

devo assolutamente imparare a fare le Melanzane ripiene!!!!!!!!! voi come le preparate??


315

lunedì, 25 febbraio 2019, 13:25

Le adoro e le preparo in più varianti da quelle con la carne macinata, piu simili alla ricetta spagnola, a quelle con cotto e scamorza, col crudo, solo scamorza, bianche o rosate (con aggiunta di sugo nell'impasto), al pomodoro oppure in bianco.
Le uova le mangi?devo capire quale ricetta scriverti, ma le uova sono dappertutto.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*