Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

vale85

Utente Attivo

  • "vale85" started this thread

Posts: 38

Activitypoints: 149

Date of registration: Jul 22nd 2008

Location: grottaferrata

  • Send private message

1

Monday, July 13th 2009, 7:51pm

terrore di avere la sclerosi multipla

ciao a tutti,
Circa 4 anni fa iniziai ad soffrire di ansia generalizzata e con essa la tremenda paura di avre la sclerosi multipla,feci nel 2006 una visita dal neurologo il quale la escluse subito,ora dopo tre anni la paura ritorna anche se non ho sintomi specifici i problemi principali che ho solo:difficoltà nella concentrazione e di consegueza nel ricordare le cose sia studiate che appena fatte tipo dove ho appoggiato il telefonino ecc...non ho problemi di vista ma mi capita che quando sto al computer inizio ad avere la vista che balla ma poche volte per il resto ultimamente mi stanco quando cammino ma credo che sia dovuto soprattutto al caldo non ho fascicolazioni ne formicolii almeno che non matta le gambe in qualche posizione strana e allora mi si addormentano per il resto va tutto bene....se lo dico ai miei mi diranno che sono pazza ma io sono ansiosa e non riesco a capire se questi sintomi sono dovuti all'ansia o ad altro...
vi prego aiutatemi!!!!!!!!!!!!!!!! :dash:
Guarda le piccole cose
perché un giorno ti volterai
e capirai che erano grandi

Diverso

Utente Diverso

  • "Diverso" is male

Posts: 1,325

Activitypoints: 4,101

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

2

Monday, July 13th 2009, 8:06pm

E' possibile che sia tutta colpa dell'ansia, che può dare tantissimi sintomi fisici, ma prima bisogna escludere altri possibili problemi. Vai dal medico prima, e fai dei controlli... solo dopo potrai essere un po più sicura che sia solo ansia. Se è ansia in teoria dovresti avere qualche simtomo alla respirazione (fatica a respirare) o allo stomaco (bruciore) o all' intestino (diarrea, irritazioni...) o dolori al petto... Quelli sono i più comuni, se hai anche quelli c'è una maggiore probabilità che sia solo ansia...
In ogni caso, parla col medico, e digli tutti i sintomi, e fai i controlli prima... Devi poter essere sicura che non è qualcos' altro
Ciao. :)
Piacere, sono un troll. Meta' di quello che dico e' vero, l'altra meta' e' falso. Io stesso non so distinguere le due meta'.

permesso

Utente Fedele

Posts: 517

Activitypoints: 1,621

Date of registration: Dec 9th 2008

  • Send private message

3

Monday, July 13th 2009, 8:13pm

guarda vale sei perfettamente normale, anch'io non mi ricordo mai dove ho messo un oggetto che avevo in mano 2 secondi fà, accade soprattutto quando sei sovrapensiero è assolutamente normale, o forse tutti abbiamo la sclerosi multipla :D

vale85

Utente Attivo

  • "vale85" started this thread

Posts: 38

Activitypoints: 149

Date of registration: Jul 22nd 2008

Location: grottaferrata

  • Send private message

4

Monday, July 13th 2009, 8:13pm

sono in cura da uno psichiatra da diverso tempo e i problemi che hai citato tu li ho quasi superati tutti tranno il mal di stomaco e la mia conseguente gastrite erosiva prendo diversi medicinali,ho fatto tac,lastre ecografie analisi e praticamente non ce nulla!!!!
Guarda le piccole cose
perché un giorno ti volterai
e capirai che erano grandi

Diverso

Utente Diverso

  • "Diverso" is male

Posts: 1,325

Activitypoints: 4,101

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

5

Monday, July 13th 2009, 8:20pm

sono in cura da uno psichiatra da diverso tempo e i problemi che hai citato tu li ho quasi superati tutti tranno il mal di stomaco e la mia conseguente gastrite erosiva prendo diversi medicinali
Ahi ahi ahi! :hmm: Solo medicine? Non hai fatto qualche terapia tipo cognitivo-comportamentale, provato a capire se la tua ansia ha una causa nascosta o non (sociale, low self-esteem, troppo stress per un sistema nervoso troppo sensibile, ecc.) o se è generalizzata etc.? I farmaci non ti tolgono l'ansia, te la tolgono solo temporaneamente... Un sintomo può sparire, ma se non togli la causa dell' ansia, l'ansia te ne procurerà sempre di nuovi di sintomi.
Ora devo andare... forse ripasso domani o stasera tardi :)
Piacere, sono un troll. Meta' di quello che dico e' vero, l'altra meta' e' falso. Io stesso non so distinguere le due meta'.

vale85

Utente Attivo

  • "vale85" started this thread

Posts: 38

Activitypoints: 149

Date of registration: Jul 22nd 2008

Location: grottaferrata

  • Send private message

6

Monday, July 13th 2009, 8:27pm

ci ho provato ad andare da uno psicologo ma senza risultati nenace loro capiscono il perchè della mia ansia.....a casa mia anche mio padre e i miei nonni soffrivano dei miei stessi disturbi...spero che con il tempo scompaiono anche perchè sono nati con l'università e spero muoiano con essa!!!!!!
Guarda le piccole cose
perché un giorno ti volterai
e capirai che erano grandi

permesso

Utente Fedele

Posts: 517

Activitypoints: 1,621

Date of registration: Dec 9th 2008

  • Send private message

7

Tuesday, July 14th 2009, 12:42am

ci ho provato ad andare da uno psicologo ma senza risultati nenace loro capiscono il perchè della mia ansia.....a casa mia anche mio padre e i miei nonni soffrivano dei miei stessi disturbi...spero che con il tempo scompaiono anche perchè sono nati con l'università e spero muoiano con essa!!!!!!


per la serie "gli psicologi sono sicuramente meglio degli utenti di questo forum perchè sono laureati"
allora vale....se non hai nemmeno tu in mente un idea di quest'ansia....bè te lo dico io cos'è....mancanza di centratura in te stessa.....ti sei persa nel mondo esteriore...nei doveri, nel fare, nell'ansia di riuscire e competere, nello stress ecc.....qualche minuto al giorno perciò dimentica il mondo....rilassati e cullati nel tuo essere.
anche mio padre mi ha trasmesso ansia e depressione....la bella notizia è che lui a 60 anni si cura ancora con un farmaco per la depressione....mentre io questi disturbi li ho capiti e trasformati in una ricerca del mio essere reale e quindi del mio centro (e senza farmaci)....spariti
perciò ricordati....più sei lontana dal tuo centro più ansia avrai...viceversa...

Diverso

Utente Diverso

  • "Diverso" is male

Posts: 1,325

Activitypoints: 4,101

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

8

Tuesday, July 14th 2009, 2:40am

mancanza di centratura in te stessa.....ti sei persa nel mondo esteriore...nei doveri, nel fare, nell'ansia di riuscire e competere, nello stress ecc.....
Non avevo mai pensato all accettarsi come essere "centrati", ma mi piace l'idea (se è quello che volevi dire). Si, l'ansia generalizzata è causata da tante cose messe insieme, meno sei "centrato" come dici te, e più "stressori" (cause) per l'ansia hai. Ma spesso c'è anche un altro tipo di ansia, che è usualmente la causa degli attacchi di panico, ed è "ansia causata dall'ansia". In pratica, sei ansioso/a perchè ti senti ansioso/a. Per bloccare questa si dovrebbe accettare l'ansia e suoi sintomi, imparare a conoscerli e non combatterli, ma ascoltarli, osservarli, e lasciarli stare. Delle tecniche di controllo del corpo sono utili per questo, come la respirazione diaframmatica, yoga, meditazione, sport aerobico, ecc.
Parlane con il tuo psicologo. Ciao :)
Piacere, sono un troll. Meta' di quello che dico e' vero, l'altra meta' e' falso. Io stesso non so distinguere le due meta'.

permesso

Utente Fedele

Posts: 517

Activitypoints: 1,621

Date of registration: Dec 9th 2008

  • Send private message

9

Tuesday, July 14th 2009, 8:36am

certo la paura dell'ansia.....crea l'ansia......perchè la mente ci riporta quello su cui ci concentriamo, e timore, paura, ansia sono tutte forme di attenzione.....quando una persona non ha mai sperimentato la centratura, e quindi non ha mai provato una cosa del genere....e cioè che si può vivere in uno stato di tranquillità senza ansia e senza l'ansia dell'ansia.....perchè essa la creiamo noi con il nostro timore, fino a quando non abbiamo "intuizioni" del nostro essere,assaggi dell'altro modo di esistere...e capiamo quindi che c'è un'altra possibilità....e si comincia ad avere più fiducia in se stessi, più controllo e quindi meno timore dell'ansia

vale85

Utente Attivo

  • "vale85" started this thread

Posts: 38

Activitypoints: 149

Date of registration: Jul 22nd 2008

Location: grottaferrata

  • Send private message

10

Wednesday, July 15th 2009, 9:04pm

Ciao ragazzi,
grazie di avermi risposto,so che dovrei andare da uno psicologo per curare per bene la mia ansia...ma forse la verità io già la so e per questo non ci vado...quest'anno però grazie ad una cura non molto pesante sono riuscita a passare l'esame di fisica all'univeersità forse il più difficile riesco a condurre una vita sentimentale soddisfacente e riesco anche a muovermi senza problemi...però il problema che più mi invalida è la mia ipocondria ma magari questo problema fosse ristretto solo a me ma anche per le persone a cui voglio bene e questo mi fa impazzire...oggi ho ripreso le analisi che indicano una carenza di potassio probabilmente è quello che mi da problemi di affaticamento dei muscoli della gambe quando cammino tanto e il problema della memoria sarà sicuramente perchè mentre faccio una cosa ne penso già un'altra e mi dimentico...sicuramente non avrò la sclerosi come non l'avevo 4 anni fa...ma a me di essere felice proprio non mi riesce!!!!!!!!!!!!!! ;(
Guarda le piccole cose
perché un giorno ti volterai
e capirai che erano grandi