Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Meninblack

Utente Attivo

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 121

Activitypoints: 109

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

31

Monday, February 18th 2019, 10:18pm

Ok, io capisco il mio problema, ma se davvero la mia ipotesi è giusta per la mia salute sarebbe un disastro, ho paura che qualsiasi cosa sia contaminata, ho buttato pure i cibi che si trovavano vicino alla zona incriminata. Ho talmente tanta ansia che non so cosa fare prima se correre da uno psichiatra di nascosto oppure se andare a cercare un laboratorio che mi analizzi le cinghie delle finestre... devo trovare una soluzione al più presto...nel frattempo vivo dentro casa con grosso terrore

32

Tuesday, February 19th 2019, 12:18am

meninblack, hai letto quello che ha scritto il dottore?

È quello che mi sono chiesta anche io ?(
Lui continua a scrivere senza aver minimamente considerato il parere e i consigli di un professionista. :hmm:

Non dico di ringraziare il dott. Congiu... Sarebbe tanto!!!
Ma almeno prendi in considerazione quello che ti ha detto e lascia perdere queste tapparelle!!

Chiaramente ringrazio il Dott Congiu del suo consulto!
So che ho bisogno d aiuto e che ho sicuramente bisogno di qualche rimedio a queste mie paranoie, però in questo caso specifico devo ammettere che non credo siano solo paranoie mie ma più che altro penso sia davvero amianto. Parlando seriamente secondo voi potrebbe esserlo? Ho bisogno del parere di qualcuno, mi sento troppo troppo agitato, ogni volta che le tocco inizio a sudare freddo, vedo questi ciuffetti e mi viene L ansia, solo fibre strane e dopo tutto quello che ho letto sull impiego dell amianto non mi stupirei possano contenerlo, più sto dentro casa e più non mi sento al sicuro, mi sento proprio in agitazione totale e sento dolori al petto, ho paura di vivere in un ambiente malsano con L aria inquinata e di poter morire a causa di questi materiali


Ora l'ha fatto Elettra.
*Nel suo caso mi sembra talmente preso dai propri non ragionamenti da saltare anche i consigli dati da un medico specialista!
Il tuo problema, e te lo scrivo dall'averlo provato su di me non son certo le cinghie delle tapparelle ma le ossessioni, tu concentri su quelle la tua problematica.
*Sposti l'attenzione selettivamente su un falso problema.
Ti potrei scrivere: chiama una ditta specializzata e falle analizzare da loro.
Ma solo vedendole ti diranno che non possono essere di un tessuto che contenga amianto.
Perchè non avrebbe alcuna logica, pensaci, su un materiale che non solo scorre su ben 2 rulli,ma su un freno...non sarebbe durato nulla.
Le vecchie erano credo in NYLON, le nuove hanno del cotone semmai,per quello "si sfilacciano"(una delle mie passioni riguardava l'Hobbystica, e quando le cerco come "le vecchie" non le trovo.Solo di quelle che si sfilacciano, e di amianto non ne possiedono(sarebbe illogico:pensaci illogico)

Col mio post precedente volevo a mio modo farti capire che gli inquinanti li trovi ovunque, anche nel cibo stesso, nell'acqua,nell'aria,ovunque per davvero.
Scrivimi di un elemento privo di inquinanti: non credo esista.
Tu moltiplica questo tuo ragionamento, fai una sorta di elenco e dimostra per ogni materiale elemento chimico.Chimico, anche l'acqua è chimica, lo siamo anche noi stessi Chimica sappi che la varietà di atomi che compongono il nostro organismo è enorme: gli elementi chimici presenti nel corpo umano sono in tutto ben 41,fra questi ci sono persino il cobalto, il mercurio, l’arsenico e l’uranio.
SI!
Pensa siamo più inquinati NOI che ciò che immaginiamo provenire dall'esterno.

Perchè non provare ad agire sul problema piuttosto che logorarsi su un dubbio atroce?

§

"Non dico di ringraziare il dott. Congiu... Sarebbe tanto!!!"

Sai Elettra: più ci si impegna a valorizzare il forum,meno(sembrerebbe)si apprezzi lo sforzo intrapreso.

A me spiace.

Hai anche spostato in questa area "lo psicologo risponde".

Guardate che è una fortuna: abbiamo un forum con due specialisti psichiatra ,e psicoterapeuta.

Non son "arrivati" qui "per caso", ma per richieste per fortuna accettate da parte dei moderatori,o di chi gestisce il forum.

Del tutto gratuitamente.

Cosi come il forum per intero nessuno escluso.
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

This post has been edited 1 times, last edit by "Taigi" (Feb 19th 2019, 12:23am)


33

Tuesday, February 19th 2019, 12:31am

"Chiaramente ringrazio il Dott Congiu del suo consulto!

So che ho bisogno d aiuto e che ho sicuramente bisogno di qualche rimedio a queste mie paranoie

Ho bisogno del parere di qualcuno

Il rimedio esiste:fatti aiutare.
Se rileggi bene ciò che tu hai scritto...
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

34

Tuesday, February 19th 2019, 6:45am

Ok, io capisco il mio problema, ma se davvero la mia ipotesi è giusta



La tua ipotesi .....
Chi ti ha detto che le cinghie delle tapparelle sono fatte in fibre di amianto ?
Sono pronto a scommettere che è una tua idea .
Giusto ?

This post has been edited 2 times, last edit by "Longobardo" (Feb 19th 2019, 8:02am)