Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Giacomino

Utente Attivo

  • "Giacomino" is male
  • "Giacomino" has been banned
  • "Giacomino" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 61

Date of registration: Feb 17th 2011

  • Send private message

1

Thursday, February 17th 2011, 8:26pm

Sono soggetto ad ansia comune o sono un caso anomalo ?!

Ciao mi presento sono Giacomo ed ho 16 anni.
Vi spiego brevemente la mia situazione.
Sto vivendo da circa 2 mesi uno stato ansioso/depressivo molto brutto scatenatosi penso a causa dello stress accumulato dopo il cambio di città e di scuola. Questo incubo è cominciato verso dicembre, ero sul divano di casa nella piena tranquillità e ad un certo punto ho avvertito una sudorazione improvvisa, mi si è appannata la vista e la testa si è improvvisamente gonfiata..! a quel punto ho pensato tra, me e me, che stessi per svenire.
Mi sono allarmato molto ma fortunatamente dopo due, tre bicchieri d'acqua la situazione si è calmata lasciandomi in uno stato di spossatezza e spavento assoluta.
Nei giorni seguenti tutto regolare... finchè, una mattina ovvero il 28 dicembre mi risveglio in uno stato di stanchezza assoluta, e mano mano che la giornava proseguiva avvertivo sempre qualche sintomo in più.
Per farla breve, sono passati quasi due mesi ed io vi scrivo oggi per sapere se il mio è un caso anomalo.
Per farvi capire meglio vi descriverò i sintomi che tutt'ora sento: Stanchezza mentale/psicologica che si allievia in situazioni di particolare distrazione (quando guardo la tv o sono steso sul divano), poi disturbi allo stomaco ovvero tutto ciò che mangio o si trasforma in acidità di stomaco o in pesantezza tanto e vero che dopo un pasto regolare faccio rigurgiti abbastanza frequenti, avverto dei dolori muscolari sulle spalle e sul collo quando lo piego, ho avvertito per 1 settimana intorpidimenti alla mano destra e alla gamba destra, tuttavia sono molto preoccupato da questi tre sintomi: mi sento sempre stanco mentalmente e vado a letto con la convinzione di risvegliarmi riposato, invece mi sveglio sempre con la testa pesante (come se ci fosse passato un cavallo sopra) inoltre nel pomeriggio verso le 15:00 - 16:00 molto spesso ho delle linee di febbre 37,00 - 37,2 che scompaiono nel giro di un mezz'ora ... ed infine cosa più brutta la vista. Ho la vista continuamente allucinata, ho fatto una visita oculistica accurata con visus naturale occhio dx e sx 10,10 il massimo, fondo oculare sano, pressione sana, mi è stata diagnosticata un riduzione lacrimale ma l'oculista ha ritenuto futile usare delle gocce artificiali sostiene che passerà da sola. Nel frattempo xò come vi dicevo ho questa vista continuamente allucinata, quando fisso un oggetto dopo molti secondi questo inizia a oscillare in modo piano, oppure a gonfiarsi e sgonfiarsi sempre lentamente..! ho notato anche allo specchio che le mie pupille dopo questo periodo di forte stress hanno cominciato a "pulsare" non sono ne dilatate ne ristrette svolgono la loro normale funzione alla luce ma dopo qualche istante iniziano a pulsare da sole in modo cauto. Ho chiesto un parere all'oculista e mi ha detto di stare tranquillo perchè essendo sotto stress il mio muscolo dell'occhio retrobulbolare si tende e di conseguenza fa pulsare le pupille. Infine cosa fastidiosissima! vedo aloni che mi passano davanti gli occhi e scompaiono, ogni sacrosanto oggetto che fisso indiscrinatamente che sia una luce, un monitor, un libro, una penna, una persona etc. lo rivedo riflesso su sfondi bianchi per pochi secondi, ma siccome lo sguardo si sposta da una cosa ad un' altra è di logica che queste cose riflesse le vedo in continuazione. Accompagnato a questo mi capita di vedere una specie di effetto ghost/sagoma trasparente, attorno alle persone ma sporadicamente, con più frequenza in quelle inquadrate nella tv. Ora mi chiedo, avendo fatto un esame oculistico preciso ed esauriente può questo maledetto stress associato all'ansia/depressiva comportarmi tutti questi sintomi !??
La mia pediatra ha escluso malattie gravi di SM, SLa, etc. Data la mia giovane età e in corrispondenza di questo forte periodo ansioso, a breve ritirerò anche gli esami del sangue per saperne di più.
Intanto mi appoggio a voi spero di trovare qualche confronto e quache sostegno morale sono veramente avvilito e non vedo via di uscita. :dash:
saluti Giacomo :)

This post has been edited 5 times, last edit by "Giacomino" (Feb 18th 2011, 5:23pm)


morenomoreno

non devi aver paura di avere paura

  • "morenomoreno" is male
  • "morenomoreno" has been banned

Posts: 511

Activitypoints: 1,946

Date of registration: Nov 22nd 2009

Location: napoli

  • Send private message

2

Friday, February 18th 2011, 12:13am

ciao

si i tuoi sintomi sembrano un po tutti quelli dell'ansia... invece per la febbre scommeto che è stata solo una cosa passeggera che tu hai associato all'ansia per paura..... per quanto riguarda lo stomaco..... be io ti dico che soffro da 4 anni e mi ha portato ernia iatale ulcera e gastrite cronica....... per i problemi di vista ti posso dire che a me capitava spesso dopo mangiato che mi si abassasse la vista come se dall'alto verso il basso cominciasse a diventare tutto nero ed offuscato..... mi sentivo in continuo stress..... desideravo una vita normale.... invece tutti questi dolori mi hanno portato ad avere la concezione di una vita piu consapevole..... per quanto riguarda i lfatto che stai sempre stanco, mi sapresti descrivere a che velcoita vanno i tuoi pensieri ??? che tipi di pensieri fai ricorrenti e con quanta frequenza.... cerca di osservarti e di dirmi tutto cio... cmq stai tranquillo se ne esce :-)

Giacomino

Utente Attivo

  • "Giacomino" is male
  • "Giacomino" has been banned
  • "Giacomino" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 61

Date of registration: Feb 17th 2011

  • Send private message

3

Friday, February 18th 2011, 2:22pm

Per essere preciso posso confermarti che quando sono distratto non ci faccio proprio caso mi sento bene e sano. Basta xò una minima parola riguardante questo argomento che mi scatena mille pensieri.. più chè pensieri mi pongo da solo delle domande del tipo: e se avessi fatto questo al posto di quest'altro , se non avessi traslocato etc. Se vogliamo essere pignoli in una settimana intera, adesso che sto affrontando il problema mi capita 2-3 volte di fare rimuginazioni, maggiormente la sera e quando è brutto tempo "penso di essere metereopatico".. l'unico rimedio a pensieri negativi è la distrazione /rilassamento. In poche parole sto cercando di riempirmi le giornate e di dedicarmi a più cose possibili. In questo momento xò i due sintomi che mi stanno uccidendo sono: questa vista allucinata, ripeto ogni oggetto che fisso lo rivedo su uno sfondo bianco per dei secondi, ma siccome non posso fissare sempre la stessa cosa è logico che guardando tante cose questo fenomeno sia una cosa continua ed è avvilente ... e poi questa pesantezza della testa ad ogni risveglio ma informandomi ho capito che è dovuto ad un sonno stressante in pratica non riusciamo a rilassarci nemmeno di notte .. La maggior parte delle volte penso a malattie gravi ma siccome ho fatto molti controlli poi le escludo automaticamente. Il brutto invece è quando ti senti gli acciacchi ma non riesci a collegarli a nulla apparte che l'ansia e lo stress. Spero di uscirne alla svelta.
Un saluto grande
:)

This post has been edited 2 times, last edit by "Giacomino" (Feb 18th 2011, 2:59pm)


Ing

utente take it easy

  • "Ing" is male

Posts: 1,154

Activitypoints: 3,553

Date of registration: Dec 6th 2010

  • Send private message

4

Friday, February 18th 2011, 2:47pm

Ciao Giacomo,
io ti posso assicurare che tutto quello che hai descritto e riferibile ad una forte ondata di stress. Tutti, tutti i sintomi, nessuno escluso.
Per quanto riguarda i "giochi" della vista, io ho avuto qualcosa di simile.
Li accusi in continuazione perchè è quello che più ti fa paura (una vista annebbiata la colleghiamo subito ad uno svenimento):
evidentemente non hai superato (ma è normale) la paura di quel quasi svenimento di cui parli sopra.
Sai quando mi è passato il fastidio alla vista?
Quando ho avuto un altro sintomo, ancora più pauroso, di cui preoccuparmi. Da quel momento non ho più fatto caso alla vista ma ad altre parti del corpo. Un giorno mi sono detto "hey, ma non c'è più il fastidio alla vista?" e solo allora è ripreso.
Morale della favola:
è l'eccessiva attenzione allo stato dei tuoi occhi che ti fa vedere tutti quegli aloni...un pò come quando fissi il cielo limpido e, se ci fai caso, vedi tutti degli aloni e degli sfarfalìi.
Infatti, come tu confermi, quando sei distratto non noti nulla.
Il mio consiglio:
quando accusi il fastidio convinciti che è tutto frutto della tua attenzione, della tua testa, e vedrai che, mao a mano, dandoci meno peso, passerà.
Un abbraccio,
Ing
Tutto sembra impossibile fino a quando non arriva un folle e dimostra che si può fare ;)

Sono tutti bravi quando si sta bene...ma, quando si sta male, solo i migliori superano il momento!!!

Giacomino

Utente Attivo

  • "Giacomino" is male
  • "Giacomino" has been banned
  • "Giacomino" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 61

Date of registration: Feb 17th 2011

  • Send private message

5

Friday, February 18th 2011, 3:22pm

Non sai che sollievo per me sapere che non sono stato l'unico ad avere una simile manifestazione visiva. Mi sono scervellato per giorni a cercare di capire .. ho cercato e ricercato sul web ma non riuscivo a trovare testimonianze di nessuno che avesse avvertito i miei disturbi visivi tanto è vero che sono arrivato a pensare di essere un caso anomalo...!
Comunque ti ringrazio ora che ho una conferma in più che si tratti di sola ansia sono molto più sereno! Volevo chiederti un' altra cosa, mentre dormo la notte spesso sento come se mi si bloccasse il respiro per qualche istante e per sbloccare la situazione devo inspirare con la bocca premetto che non russo, quindi escluderei l'apnea.. è una cosa piuttosto strana che ne pensi ?! potrebbe essere qualche muscolo toracico che si contrae per via del nervosismo?!
Un saluto :)

This post has been edited 1 times, last edit by "Giacomino" (Feb 18th 2011, 5:18pm)


Ylem

Utente Attivo

  • "Ylem" is female

Posts: 77

Activitypoints: 266

Date of registration: Jan 29th 2011

  • Send private message

6

Friday, February 18th 2011, 3:33pm

Tutti i sintomi da te elencati li ho provati anch'io! è normale! anch'io ho passato un periodo di forte stress....me ne porto ancora gli strascichi..e credimi alle volte non è proprio facile ti capisco..anche le difficoltà durante il sonno fanno parte dell'ansia...a me capitava di svegliarmi con formicolii alla mano che poi sono spariti..figurati! per quanto riguarda i dolori muscolari sono normale perchè tu sei teso :-)

Giacomino

Utente Attivo

  • "Giacomino" is male
  • "Giacomino" has been banned
  • "Giacomino" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 61

Date of registration: Feb 17th 2011

  • Send private message

7

Friday, February 18th 2011, 5:14pm

Ogni volta che ho qualche attacco d'ansia o qualche sintomo persistente corro all'istante a leggere i vostri commenti, sono come un tocca sana ! Grazie di questo appoggio morale ragazzi è prorpio vero che aprirsi con gli altri da sollievo.
Ylem ho letto la tua storia e sono contento che tu sia oramai agli sgoccioli di questa brutta avventura, seppur sopportabili questi miei sintomi, non mi lasciano mai tregua.
Nonostante tutto ci sto mettendo tutta l'anima per vincere questo stato ansioso-depressivo.
Volevo avere xò un tuo parere. Io ho fatto esami del sangue, controlli oculari ecc. tutti con esito negativo, ma ho capito che sostanzialmente noi ansiosi non abbiamo nulla al livello organico.. quello che volevo chiederti, Nella tua routine giornaliera, ti sei imbattuta in qualche tecnica di rilassamento o cose simili per fronteggiare l'ansia ?! oppure hai seguito esclusivamente i consigli della tua psicologa ? Io da un mesetto a questa parte pratico nel pomeriggio molto esercizio fisico, che divido tra palestra e corsette pomeridiane, nel tardo pomeriggio pratico esercizzi di respirazione per 10-20 minuti (da cui traggo molto giovamento)
a giorni alterni faccio bagni idro massaggio e alla sera prendo infusi o tisane contro la stanchezza mentale... Sono 2 mesi ormai che mi trovo a combattere questo brutto problema e spero di risolverlo quanto prima possibile.. tu cosa altro mi consigli.. se hai qualche idea o qualche esercizio che già pratichi fammi sapere. :)
Un abbraccio Giacomo.

Ing

utente take it easy

  • "Ing" is male

Posts: 1,154

Activitypoints: 3,553

Date of registration: Dec 6th 2010

  • Send private message

8

Friday, February 18th 2011, 5:39pm

potrebbe essere qualche muscolo toracico che si contrae per via del nervosismo?!

E' sicuramente dovuto al nervosismo. L'ansia si manifesta nei modi più stani, a volte quasi inimmaginabili. Poi, la nostra eccessiva attenzione al corpo, non aiuta di certo. Tieni duro e non mollare...;)
Tutto sembra impossibile fino a quando non arriva un folle e dimostra che si può fare ;)

Sono tutti bravi quando si sta bene...ma, quando si sta male, solo i migliori superano il momento!!!

Ylem

Utente Attivo

  • "Ylem" is female

Posts: 77

Activitypoints: 266

Date of registration: Jan 29th 2011

  • Send private message

9

Saturday, February 19th 2011, 1:07pm

Bhè che dirti...distrazione col lavoro e lo studio...qualche corsetta di pomeriggio..ridere..esercizi di respirazione..e sopratutto non cercare di darti una spiegazione razionale a tutto quello che ti succede o ai tuoi sintomi..ho fatto tutte le analisi possibili e non è uscito nulla...cerca di distrarti...non pensare ai sintomi so che è difficile..però ci devi riuscire..è una trappola della mente che ti porta sempre lì..ai sintomi e la paur di star male..io nn ne sono uscita totalmente..a volte l'ansia bussa ancora..ad esempio ieri..tutta la sera al bagno...nausea..poca voglia di mangiare..poi passa..diciamo che anche con l'aiuto della psicologa piano piano passo dopo passo ci sto 'diciamo riuscendo' ma è un cammino molto lento.e dipende dalla tue capacità e dalla tua volontà la riuscita..accettati di più..ascolta di più il tuo corpo ad esempio quando è stanco..quando non accetta qualcosa..occupa la mente con attività piacevoli..e poi penso soprattutto 'ho 24 anni ma chi me lo fa fare?? ho una vita davanti ma perchè rovinarmela??se mi sento male pazienza' :-) ps: se ne esce tranquillo..

Ing

utente take it easy

  • "Ing" is male

Posts: 1,154

Activitypoints: 3,553

Date of registration: Dec 6th 2010

  • Send private message

10

Saturday, February 19th 2011, 1:40pm

e poi penso soprattutto 'ho 24 anni ma chi me lo fa fare?? ho una vita davanti ma perchè rovinarmela??

quoto alla stragrande :)
Tutto sembra impossibile fino a quando non arriva un folle e dimostra che si può fare ;)

Sono tutti bravi quando si sta bene...ma, quando si sta male, solo i migliori superano il momento!!!