Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" è una donna
  • "Stemori78" ha iniziato questa discussione

Posts: 219

Activity points: 748

Data di registrazione: giovedì, 15 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

1

giovedì, 20 luglio 2017, 14:38

Sono sempre io quella della SM....

Oggi ho fatto l'elettromiografia ai nervi del polso e delle braccia. Tutto perfetto nel senso che i nervi sono a posto, secondo voi posso escludere la SM?

La ragazza che mi ha fatto l'esame mi ha detto che ci sono tante altre cause che danno formicolii, e sono carenza di vitamine, problemi alla cervicale, problemi reumatologici...
Quindi ora dovrò escludere altre cause, la cervicale non so se possa essere perchè non ho protusioni discali o ernie. Mi hanno trovato solo un pò di artrosi e la rettinelizzazione del rachide cervicale.
Secondo voi devo stare tranquilla? Io ragazzi non credo sia solo l'ansia, i sintomi ci sono e li sento anche se sono insieme ad altre persone e in relax.

Un'altra cosa che mi sta dando moltissimo fastidio è la gastrite e il reflusso, probabilmente questi 10 mesi di ansia giornaliera hanno bagattato il mio stomaco insieme ai farmaci per la pressione. Mi ritrovo con difficoltà a far passare il cibo nell'esofago, bruciori di stomaco e dolori in mezzo alle scapole. Ora rifarò la gastroscopia per verificare che non ci sia qualcosa di grave, il mio dottore non voleva neanche rifarmela fare perchè l'ho fatta dicembre scorso e dice che è troppo presto. Ma io sto molto male....
Vorrei tanto potermi tranquillizzare, se iniziassi a non sentire i sintomi probabilmente riuscirei a calmarmi un pochetto....

Insomma sono una ciofeca bella e buona

windrew

Utente Fedele

  • "windrew" è un uomo

Posts: 391

Activity points: 1.243

Data di registrazione: domenica, 26 giugno 2016

Località: Cesena emilia-romagna

  • Invia messaggio privato

2

giovedì, 20 luglio 2017, 14:47

Non preoccuparti, potrebbe essere cervicobrachialgia, infiammazione neuropatica dei nervi che dalle dita scorrono fino al collo attraverso polso, braccio, parte alta spalla e arrivano al collo per innestarsi nella spina dorsale. Un neurologo potrebbe prescriverti, se necessario, un miorilassante, ci vuole un poco ma fa effetto. Se ti capitasse di perdere forza nel braccio e nelle mani allora è certamente ciò che ti ho scritto, l'ho anche io.

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" è una donna
  • "Stemori78" ha iniziato questa discussione

Posts: 219

Activity points: 748

Data di registrazione: giovedì, 15 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

3

giovedì, 20 luglio 2017, 14:50

La scorsa settimana infatti non avevo la forza nelle braccia, una sensazione orribile.... E anche dolore a spalle e braccia. Considera che soffro di cefalea muscolo tensiva che deriva proprio dall'irrigidimento dei muscoli cervicali.
Speriamo sia quello ....

windrew

Utente Fedele

  • "windrew" è un uomo

Posts: 391

Activity points: 1.243

Data di registrazione: domenica, 26 giugno 2016

Località: Cesena emilia-romagna

  • Invia messaggio privato

4

giovedì, 20 luglio 2017, 14:57

Probabilmente è quella cosa che ho scritto. anche io soffro di gastrite, reflusso, pressione altalenante e dolori reumatici. A volte il fastidio di cui tu parli si trasforma nel mio caso in un dolore pungente, in quel caso uso mezza tachidol, per il dolore neuropatico è valido il gababentin, da prendere la sera che aiuta anche a rilassarsi prima di andare a letto. Siamo acciaccati e ce ne accorgiamo perchè siamo vivi. Per i farmaci fatti seguire dal medico anche perchè ci vuole la ricetta. Ciao.

paco67

Utente Attivo

Posts: 79

Activity points: 300

Data di registrazione: mercoledì, 05 luglio 2017

  • Invia messaggio privato

5

giovedì, 20 luglio 2017, 15:27

cari amici , la nostra amica ansia riesce a creare una vastita' di sintomi e problemi inimmaginabili .
STREMORI , per il tuo stomaco una compressa di LANZOPRAZOLO al mattino mezzora prima di colazione e una bustina di GAVISCON dopo cena , per una notte tranquilla .
e' un gastroprotettore e in genere risolve il problema del bruciore di stomaco .
le tensioni al collo che l'ansia produce possono poi portarti i sintomi alle braccia e il dolore interscapolare , anche lo stomaco infiammato puo' portare dolore al centro schiena .
io ho un ernia esposta che con la tensione muscolare del collo mi provoca forti capogiri e vertigini (almeno siamo arrivati a questa conclusioni dopo anni di esami) e la terapia che piu' mi ha aiutato era MUSCORIL e TRANQUIRIT , miorilassanti muscolari e tranquillanti .
peccato che dopo un po' dalla cessazione della terapia e' tornato tutto come prima .
io non son un medico , sono tutte esperienza che ho fatto su di me . forza stremori , siamo un po' tutti delle ciofeche...

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" è una donna
  • "Stemori78" ha iniziato questa discussione

Posts: 219

Activity points: 748

Data di registrazione: giovedì, 15 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

6

giovedì, 20 luglio 2017, 16:13

Grazie Paco67 ma ho provato il pantorc per un mese ma non ha fatto nessun effetto. Credo che in questo periodo io sia talmente stressata che il mio stomaco sovraproduce acido .... spero di risolvere.

ansia123

Amico Inseparabile

Posts: 1.045

Activity points: 3.191

Data di registrazione: sabato, 16 aprile 2016

  • Invia messaggio privato

7

giovedì, 20 luglio 2017, 16:28

Ciao Stemori! Io non credo tu abbia nulla di grave...cmq è una settimana che anche io ho problemi allo stomaco...gola chiusa, cibo che sembra non passare attravarso l'esofago, dolore alla bocca dello stomaco e tanta tanta paura! Cerco di non farmi condizionare, penso che è tutta colpa della mia ansia ma a volte brutte idee si insinuano nel cervello!!! Io non ho mai fatto una gastroscopia...non voglio proprio! Soffro di stomaco da sempre...fino ad un mese fa avevo risolto con un gastroprotettore...ora l'ho preso ma riduce solo il bruciore, gli altri sintomi restano...

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" è una donna
  • "Stemori78" ha iniziato questa discussione

Posts: 219

Activity points: 748

Data di registrazione: giovedì, 15 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

8

giovedì, 20 luglio 2017, 16:33

.... purtroppo io ci convivo da molti anni col reflusso ma così pesantemente come in questo periodo mai.
sto proprio male.

ansia123

Amico Inseparabile

Posts: 1.045

Activity points: 3.191

Data di registrazione: sabato, 16 aprile 2016

  • Invia messaggio privato

9

giovedì, 20 luglio 2017, 16:38

Secondo te può essere anche il caldo ad influire? Io odio il caldo mi fa macare l'aria...quest'anno lo sto affrontando "meglio" del solito però forse il mio inconscio ne risente e partono le somatizzazioni...io soffro di reflusso da quando avevo 6 anni...però questi fastidi all'esofago e alla gola non ne ho avuti di cosi pesanti...

paco67

Utente Attivo

Posts: 79

Activity points: 300

Data di registrazione: mercoledì, 05 luglio 2017

  • Invia messaggio privato

10

giovedì, 20 luglio 2017, 16:53

STREMORI , non hai assolutamente nulla di grave , lo conferma la gastro che hai appena fatto (ne avevo fatte due anche io) .
quando si e' troppo tesi tutto l'organismo ne soffre , in primis stomaco e intestino , che guardacaso sono poi i primi responsabili del buon funzionamento del cervello .
siamo un corpo unico e non a settori come purtroppo i medici continuano a considerarci ...la testa fa funzionare bene stomaco e intestino che a loro volta ricevono ed elaborano le sostanze necessarie per il buon funzionamento della testa e di tutto il corpo .
va da se che uno dei meccanismi lavora male ne risentono un po tutti .
per alleviare un po' la tensione prova la meditazione o altre forme di rilassamento , non sono miracolose ma un aiutino lo danno .
prova , al limite stai come prima . ciao

repcar

Utente Fedele

  • "repcar" è un uomo

Posts: 359

Activity points: 1.098

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

11

giovedì, 20 luglio 2017, 18:02

Stremori stai cercando l'impossibile, ancora non sei convinta che sia ansia e credimi nessuno ti potra' tranquillizzare. Se ti dicono di fare una risonanza nello spazio tu ci vai..... vero??? Cerca di capire che l'ansia provoca delle scariche di adrenalina un potente neuro trasmettitore che coinvolge anche il s.n.c. Piu' sei in ansia e piu' dolori senti. Lo so e' difficile crederci ma e' cosi'. La gastrite deriva da una serie di fattori concomitanti..... Ansia stress, mangiare disordinato etc, insomma tanti fattori. Gli i. p. p. (Gastroprotettori) agiscono inibendo la pompa protonica, una proteina. Perche' ci sia un effetto totale vanno presi per un periodo almeno, ripeto almeno per 14 giorni ed a dose (20 o 40 mg). Il gaviscon ha un effetto immediato, in quanto crea una pellicola aderendo alle pareti dello stomaco. Pertanto stai calma e risparmia i soldini che gia' il nostro ssn se ne ciuccia tanti. Metti a riposo il cervelloil tuo va' piu' forte di un mclaren (ferrari non perche' sta perdendo)...... scherzo...... Un saluto a tutti quanti..... Dimenticavo la fonte informativa deriva da esperienza personale ventennale..... Hahahahhah :thumbup: :thumbsup: :thumbsup:

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" è una donna
  • "Stemori78" ha iniziato questa discussione

Posts: 219

Activity points: 748

Data di registrazione: giovedì, 15 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

12

giovedì, 20 luglio 2017, 19:50

Avete ragione.... ma è più forte di me.
Cercherò di calmarmi....

Hoping

Utente Attivo

  • "Hoping" è un uomo

Posts: 39

Activity points: 117

Data di registrazione: sabato, 07 agosto 2010

Località: Milano

Lavoro: Giornalista

  • Invia messaggio privato

13

giovedì, 20 luglio 2017, 23:25

CIao Stemori78,

prima cosa: un bel respiro profondo. Fatto? Ok, fanne un altro.

Capisco molto bene la situazione, ci sono passato. Ho vissuto così per anni e anni: se il "78" del tuo nick è l'anno di nascita siamo quasi coetanei e ti dirò che ho sintomi di questo genere dal 1993, pensa che roba. Ma sono ancora vivo!

La realtà, per quanto angosciante essa sia, è che non hai assolutamente NIENTE a livello organico. Non sono un medico né ho la sfera di cristallo ma guarda, ci potrei scommettere una macchina. No, una casa: meglio.

Un problema ce l'hai e non si scherza: hai un livello di ansia patologica talmente elevato che ti si somatizza, "esplode" causandoti ammassi di sintomi. Pensa che io ho avuto la febbre a 38,4 per OTTO MESI DI FILA: mi hanno rivoltato come un calzino, le hanno pensate tutte, mi stavano trasformando in una cavia da laboratorio quando qualcuno disse, "ma non sarà solo ansia"? Stranamente la febbre in 2 giorni mi passò...

Per quanto possibile, non rincorrere i sintomi. Stai buttando nel cesso (scusa l'inglese) giornate, mesi, anni a inseguirli, dominarli, gestirli; fai esami, ti calmi e il giorno dopo ne hai altri, studi i sintomi, ti preoccupi, il tuo filtro emotivo disfunzionale ti fa vedere come sicura una malattia incurabile (e certo, mica uno si preoccupa di un raffreddore!) e giù di esami...

Pensa alla tua vita, a cosa ti ha dato e ti dà tutta questa insicurezza e fai un progetto per il futuro, un piano, occupa il tuo tempo per andare avanti, non per placare il bruciore di stomaco.

Tanto quello viene comunque, e il maalox non te lo toglie nessuno :D :D

Un bacio, notte

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" è una donna
  • "Stemori78" ha iniziato questa discussione

Posts: 219

Activity points: 748

Data di registrazione: giovedì, 15 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

14

venerdì, 21 luglio 2017, 09:22

Hoping grazie per la tua risposta, so perfettamente che questi sintomi sono tutti riconducibili all'ansia.
Ma io spesso mi spavento dei sintomi anche se so che possono essere innocui.
Ad esempio questa situazione dello stomaco e della fatica a deglutire cibo mi mette molta ansia, ok che ho fatto la gastroscopia a dicembre ma se fosse peggiorato qualcosa? Non riesco a mettermi a posto con nessun medicinale....

repcar

Utente Fedele

  • "repcar" è un uomo

Posts: 359

Activity points: 1.098

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

15

venerdì, 21 luglio 2017, 16:20

e dalla gastroscopia cosa hanno rilevato?????che cura ti hanno dato???fai sapere'''''''