Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

fabrizia85

Nuovo Utente

  • "fabrizia85" è una donna
  • "fabrizia85" ha iniziato questa discussione

Posts: 7

Activity points: 28

Data di registrazione: mercoledì, 18 gennaio 2012

Località: svizzera

Lavoro: operaia

  • Invia messaggio privato

16

giovedì, 19 gennaio 2012, 20:28

devo darti ragione Gabriele per il fatto che se uno e stronzo e magari anzi e attraente,noi gli "muoriamo"dietro anche se ci tratta di merda....mentre se un ragazzo e meno attraente ma dolce gentile,difficilmente lo guardiamo o al massimo lo possiamo considerare un amico!Questa storia e impressionante,qualcosa simile alla mia c'e',ma il mio compagno non si comporta come il tuo,pero' molto spesso le colpe le da a me se qualcosa non va da la colpa a mio.(a volte a anche ragione lo devo ammettere :P )comunque era sicuramente una persona con dei problemi,per fortuna te ne sei andata.A volte chi e insoddisfatto da' la colpa agli altri di come si trova,anche se non e vero e, la colpa unicamente e sua era lui che si comportava male,ma tu da innamorata lo giustificavi,purtroppo noi donne quando siamo innamorate e come se avessimo il prosciutto sopra gli occhi e troviamo delle scusanti.a me il prosciutto fortunatamente si e tolto,voglio bene al mio compagno,ma per certe cose non lo giustifico piu,per certe altre si ma semplicemente perche' la sua storia privata nel nostro caso e abbastanza "pesante"orfano di mamma quando aveva un anno e mezzo,un fratello che a 15 anni e morto pure lui,a salvato per due volte suo padre che cercava di suicidarsi,e che e poi morto d'infarto nel 2003,insomma di traumi ne ha avuti parecchi quindi qualche suo lato di caratttere lo perdono.cmq spero troverai la felicita' e la serenita' che meriti
sorvolo il discorso gabriele, io non sono quel tipo di donna, lui all'inizio era protettivo e sembrava essere diverso..l'opposto oserei dire... cmq, hai pienamente ragione, lui usciva faceva danni e le conseguenze erano cmq colpa mia, ora lo vedo anche io :) Con il mio attuale sono stata molto chiara, nonostante lui abbia sofferto molto quando l'ho lasciato alla fine è ancora lui a dover portare pazienza con me, non riesco a provare qualcosa di piu del bene, il terrore di essere debole davanti a un uomo al momento continua.. col tempo vedremo.. ^^
sei molto comprensiva ed è giusto, tutti abbiamo dei difetti alla fine sta solo nel riuscire a convivere l'uno con quelli dell'altro, se è solo questo purchè non tocchi la tua persona 'in testa e corpo'non è grave ;)
un abbraccio