Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


miss--simpaty

Utente Attivo

  • "miss--simpaty" is female
  • "miss--simpaty" started this thread

Posts: 76

Activitypoints: 333

Date of registration: Mar 3rd 2011

Location: nord italia

  • Send private message

1

Tuesday, July 19th 2011, 6:54am

rinite allergica e l'ansia

Ciao a tutti vorrei tanto sapere se qualcuno di voi soffre di rinite allergica , ipertrofia dei turbinati ...ho fatto l'endoscopia al naso pensando che fossi la solita sinusite ma invece mi hanno detto che forse dovrò operarmi .Adesso ho capito perche' al mattino mi sveglio sempre stanca, non riesco a respirare bene per il naso e sempre secco e questa cosa fa aumentare l'ansia e sicuramente influisce sula qualità del sonno , forse non arriva abbastanza ossigeno alla capoccia .Ho paura di operarmi ecco .... anche se penso che potrei migliorare parecchio con il respiro e di conseguenza anche l'ansia, liberando il naso .:(

  • "fede87" is male

Posts: 1,904

Activitypoints: 5,761

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

2

Tuesday, July 19th 2011, 10:59am

anche ho l'ipertrofia dei turbinati e mi dovrò operare (setto nasale deviato) e soffro d'ansia,stanchezza alla mattina etc,ho pensato varie volte che era quello il problema,ma in realtà respiro male sempre ma non è che ho sempre l'ansia ma solo in alcune situazioni quindi è da escludere,al massimo potrai dormire meglio dopo l'intervento( stai tranquilla ne fanno migliaia ogni giorno ) e forse ti sentirai meno stanca e un pò meno inquieta.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

miss--simpaty

Utente Attivo

  • "miss--simpaty" is female
  • "miss--simpaty" started this thread

Posts: 76

Activitypoints: 333

Date of registration: Mar 3rd 2011

Location: nord italia

  • Send private message

3

Tuesday, July 19th 2011, 11:10am

C iao Fede devi ancora operarti anche tu? Beh io ho fatto un altro intervento l'anno scorso una altra cosa, magari rimando fino al prossimo anno... sai non sono preparata psicologicamente anche perchè sto uscendo dalla depressione e ansia questo periodo . E poi mi fa un pò paura l'anestesia totale cioè quando mi risveglio vedo doppio e inizio a rimettere, ogni volta che mi sono stata operata solo 2 volte fino adesso . Beh tornando al discorso di prima il medico di famiglia mi diceva che c'è anche un intervento con il laser che è meno invasivo credo e spero oltre a quello tradizionale .Dovrò informarmi poi ti faccio sapere

This post has been edited 1 times, last edit by "miss--simpaty" (Jul 21st 2011, 8:42pm)


Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,483

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

4

Wednesday, July 20th 2011, 9:29pm

Ciao :) io soffro di rinite vasomotoria e soffrivo di ipertrofia ai turbinati. Mi sono operata 3 anni fa in anestesia locale ai turbinati, col laser! Dopo un'ora dall'intervento, fatto ambulatorialmente, sono andata a casa e a parte un po' di sanguinamento nasale (durato poche ore) sono stata bene.
Il non respirare bene fa sentire sempre stanchi, privi di forze.
L'intervento in anestesia locale è da fare solo se è da rifare anche il setto, se ad es. è deviato! Decidi insieme al chirurgo, valutando i pro e i contro!
un abbraccio
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

  • "fede87" is male

Posts: 1,904

Activitypoints: 5,761

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

5

Wednesday, July 20th 2011, 10:56pm

Ciao :) io soffro di rinite vasomotoria e soffrivo di ipertrofia ai turbinati. Mi sono operata 3 anni fa in anestesia locale ai turbinati, col laser! Dopo un'ora dall'intervento, fatto ambulatorialmente, sono andata a casa e a parte un po' di sanguinamento nasale (durato poche ore) sono stata bene.
Il non respirare bene fa sentire sempre stanchi, privi di forze.
L'intervento in anestesia locale è da fare solo se è da rifare anche il setto, se ad es. è deviato! Decidi insieme al chirurgo, valutando i pro e i contro!
un abbraccio


io penso di avere questo problema praticamente da sempre, ti posso chiedere in questi 3 anni che miglioramente hai avuto fisici o psicologici che siano?
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

6

Thursday, July 21st 2011, 2:44pm

Ciao, volevo segnalarti per esperienza l'esistenza di diverse tecniche (e conseguentemente diversi 'gradi' di riduzione dei turbinati) per risolvere questo inconveniente.
Io sono stata operata con una tecnica detta 'a pinze bipolari' in anestesia generale (ma credo solo perché lo si è deciso nell'ambito di un altro intervento che la richiedeva; ad ogni modo, avendo subito in vita mia altre 2 anestesie circa 10 anni fa posso garantire che per esperienza personale gli effetti collaterali ad oggi sono decisamente meno gravosi, specialmente se la sedazione è breve e ben eseguita).
Il team dell'ospedale al quale mi sono riferita era estremamente contrario alla tecnca laser (affermano sia risolutiva a breve, ma imponga un re-intervento dilazionato in numerosi casi, ovviamente non tutti).
Personalmente, posso consigliarti di valutare molto bene questa decisione e di sondare le cause che portano a questa ipertrofia: in diversi casi esistono terapie risolutive, e meno invasive che vale almeno la pena provare prima dell'intervento (essendo una cosa routinaria, sei sempre in tempo a programmarlo casomai la terapia si rivelasse inefficace o non sufficiente).
Non so se questo sia il tuo caso, ma nel mio hanno deciso per l'operazione un po' sbrigativamene, senza raccogliere bene l'anamnesi (ripeto, probabilmente perché il problema per cui ero ricoverata era ben diverso quindi questa decisione è passata in secondo piano ed è stata presa forse da entrambi i lati con un po' troppa leggerezza) ed a distanza di pochissimo (settimane) i turbinati sono tornati a gonfiarsi e lo scolo retronasale e rinite (ex post si crede allergici o da reflusso o entrambi) non sono chiaramente scomparsi, anzi peggiorati (non essendo ai tempi stata individuata/curata la causa).
Non è mia intenzione allarmarti, dico soltanto che vale sempre la buona regola prima di qualsiasi intervento, di riflettere e di consultare un paio di altri specialisti per fare un bilancio.
Gli effetti collaterali di questo intervento, specialmente se troppo demolitivo, non sono pochi (secchezza nasale, epistassi ed altro) e nelle migliori delle ipotesi, anche quando ben eseguito, è pur sempre un piccolo intervento e quindi rappresenta l'ultimo step, o extrema ratio di un percorso diagnostico che, per essere tale, deve includere un'approfondita raccolta della storia dei sintomi, nonché altri piccoli esami (test di decongestione nasale, rinoscopie, test allergologici per rinite, a seconda del caso). Questo lo può fare solo un medico paziente, aperto al dialogo e magari non troppo frettoloso di 'arrivare ai ferri'!
E' anche vero che alle donne consigliano questo intervento perché specialmente le gravidanze causano ulteriore ipertrofia e conseguenti disturbi, ed in ogni caso ogni storia è a sé, ma spero di aver fornito qualche spunto ulteriore di riflessione.
Facci sapere e in bocca al lupo!
PS: i postumi dell'intervento, a seconda delle tecniche, vanno dal nulla, all'uso di tamponi per qualche giorno, ma ad ogni modo niente di assolutamente invalidante, o doloroso in nessun modo, quindi anche se questa sarà la tua scelta, armati di (poco) coraggio ed in mani esperte, posso garantire che è una totale passeggiata.

sogno2007

Colonna del Forum

Posts: 1,483

Activitypoints: 6,038

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

7

Friday, July 22nd 2011, 10:02pm

ciao, io ho rinite e sinusite credo dovute dal'allergia ai pollini, polvere,ecc. e ho anche l'ansia. A me è iniziato dall'anno scorso da quando ho iniziato ad avere l'allergia. Però non ho problemi di respirazione all'infuori dell'asma per allergia. Io ho spesso le narici secche ma respiro normalmente. la mattina spesso o almeno in questi mesi mi alzo con la testa intontita o quasi tutti i giorni ho la testa intontita.Ma respiro normalmente.

miss--simpaty

Utente Attivo

  • "miss--simpaty" is female
  • "miss--simpaty" started this thread

Posts: 76

Activitypoints: 333

Date of registration: Mar 3rd 2011

Location: nord italia

  • Send private message

8

Sunday, July 24th 2011, 6:44am

Ciao ragazze scusate per il ritardo ... grazie per il vostro sostegno, adesso ho leggermente le idee più chiare riguarda la differenza tra i due tipi di interventi .Che dire ...sono un po preoccupata perchè l'origine dei dolori non è ancora molto chiara .Io da poco ho scoperto facendo una visita dal reumatologo di avere anche una fibromialgia molto lieve ,ma no ne sono molto convinta sembra quasi una nevralgia .Dovrò tornare anche perchè mi ha prescritto lirica che io non vorrei prenderla .Adesso veramente sono confusa perchè tutti questi dolori si ,,confondono.,, Allora potrebbe essere - la rinite allerigica avendo fatto endoscopia al naso ma devo ancora fare le prove allergiche per stabilire il tipo di allergia,ipertrofia dei turbinati con la deviazione del setto nasale solo da una parte , sinusite ricorrente che va e viene ,emicrania , cefalea mista,ansia ,depressione anche quella fa aumentare il dolore vi basta ?Tutto insieme mi ha mandato in tilt . Dovrò curare una cosa la volta .... Per fortuna che questo periodo mi sto riprendendo dal ansia e depressione quindi sto molto meglio rispetto a tempo fa ma i dolori .... al trigemino non mi abbandonano .Grazie ancora ragazze ci sentiamo . ;)

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,483

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

9

Sunday, July 24th 2011, 3:02pm

Ciao :) io soffro di rinite vasomotoria e soffrivo di ipertrofia ai turbinati. Mi sono operata 3 anni fa in anestesia locale ai turbinati, col laser! Dopo un'ora dall'intervento, fatto ambulatorialmente, sono andata a casa e a parte un po' di sanguinamento nasale (durato poche ore) sono stata bene.
Il non respirare bene fa sentire sempre stanchi, privi di forze.
L'intervento in anestesia locale è da fare solo se è da rifare anche il setto, se ad es. è deviato! Decidi insieme al chirurgo, valutando i pro e i contro!
un abbraccio


io penso di avere questo problema praticamente da sempre, ti posso chiedere in questi 3 anni che miglioramente hai avuto fisici o psicologici che siano?


Miglioramenti fisici direi sicuramente il fatto di respirare meglio! Soprattutto appena avevo fatto l'intervento notavo enormemente la quantità d'aria in + che sentivo passare attraverso le narici :) poi dopo un po' ci si abitua!
Psicologici non direi,nel senso che non vedo il collegamento... se non il sentirsi meno stanchi e + in forma!
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

miss--simpaty

Utente Attivo

  • "miss--simpaty" is female
  • "miss--simpaty" started this thread

Posts: 76

Activitypoints: 333

Date of registration: Mar 3rd 2011

Location: nord italia

  • Send private message

10

Monday, July 25th 2011, 9:25am

Bett un collegamento c'è..... sarebbe il dolore cronico che porta depressione ,malumore ,nervosismo . Io quando mi sveglio ho il naso chiuso e quella sensazione si stanchezza e di avere raffreddore ....un dolore al trigemino alla base del naso e fronte fino ai molari .E una cosa che mi da molto fastidio faccio per fino fatica respirare dal dolore ... e vado avanti cosi' quasi tutto il giorno . :dash: :) Adesso provo il cortisone .... poi si vedrà .

  • "fede87" is male

Posts: 1,904

Activitypoints: 5,761

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

11

Monday, July 25th 2011, 4:24pm

Bett un collegamento c'è..... sarebbe il dolore cronico che porta depressione ,malumore ,nervosismo . Io quando mi sveglio ho il naso chiuso e quella sensazione si stanchezza e di avere raffreddore ....un dolore al trigemino alla base del naso e fronte fino ai molari .E una cosa che mi da molto fastidio faccio per fino fatica respirare dal dolore ... e vado avanti cosi' quasi tutto il giorno . :dash: :) Adesso provo il cortisone .... poi si vedrà .


io ho usato il cortisone per un mese ma se poi non fai subito l'intervento ritorna tutto come prima, di solito si da prima per liberare i turbinati, ma prenderlo cosi serve a poco anzi ti intossica solo.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"