Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Costapongo

Nuovo Utente

  • "Costapongo" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: venerdì, 27 novembre 2015

  • Invia messaggio privato

1

venerdì, 27 novembre 2015, 02:06

Paura di non dormire più

Ciao a tutti , è la prima volta che scrivo in questo forum . Spesso in passato appena nasceva una nuova paura per qualcosa frequentavo spesso questo forum, e qualche volta mi ha aiutato. Adesso vi racconto il mio problema che può sembrare alquanto assurdo , e spero soprattutto di non annoiarvi . Tra le tante mi ossessioni , a causa forse di mia mamma , ho quella di dover dormire per minimo 8 ore perché in caso contrario so che il giorno dopo sono un morto che cammina e questa cosa mi infastidisce molto, quindi ho il TERRORE di fare una notte in bianco . Questo problema l avevo risolto dopo quasi un anno di psicoterapia e psicofarmaci , ma non esclusivamente per questo problema ma anche per attacchi di panico ansia generalizzata e doc . Prima ho fatto una cura con lo zoloft successivamente sono passata al daprox ed a un altro medico affiancate dallo XANAX o tavor al bisogno ( con i miei super attacchi di panico ). ;( ;( ;( ;( ;( Circa un anno fa ho voluto provare a sospendere la cura perché mi sentivo tranquilla e soprattutto Avevo cambiato lavoro. Per un anno senza ne medicinali ne psicoterapia sono stata benissimo . La scorsa settimana però si è ripresentato il mio incubo più terrificante LA PAURA DI NON DORMIRE . Non è insonnia È molto peggio , una tortura , sento il sonno e tutte le volte che la mia mente inizia a vagare nel sonno , quindi mi sto addormentando, la mia testa si risveglia perché si accorge che mi sto addormentando di conseguenza mi accorgo di essermi svegliata e mi agito , mi prende palpitazioni nervoso e delle volte cerco di stare tranquilla e di riprovare a dormire , ma inutilmente perché Appena mi appisolo di nuovo succede la stessa identica cosa . Dopo un ora di questo tipo di torturA mi prende l ansia , oppure un attacco di panico , che non sono come attacchi di panico normali , possono durare delle ore . Nella mia testa si creano queste paure e convinzioni : NON RIUSCIRÒ PIÙ A DORMIRE COME PRIMA , NESSUNO MI PUÒ AIUTARE è un PROBLEMA UNICO , E SE NEPPURE I MEDICINALI RIUSCISSERO A RISOLVERE QUESTO PROBLEMA ? E se FOSSE UN TIC NERVOSO ? E SE NON RIUSCISSI A DORMIRE MAI PIÙ ? -premetto che adesso sono relativamente serena , mentre in passato avevo più del doppio di paure e paranoie , non volevo più vivere , ERO DISPERATA, non mangiavo non dormivo , ogni giorno nascevano nuove paure assurde e ossessioni . Dalla settimana scorsa quasi tutte le sere dopo ore di tentativi prendo uno xanax 0,50 per dormire , sperando che faccia effetto il prima possibile e per adesso funziona . Vorrei però risolvere il mio problema una volta per tutte e che qualcuno mi riesca a spiegare il mio problema E soprattutto se è risolvibile . ;( ;(

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "Costapongo" (27/11/2015, 02:11)


2

venerdì, 27 novembre 2015, 08:32

E' chiaramente un disturbo ossessivo che si ripresenta.
Ti consiglio di non perdere tempo e ricontattare subito lo specialista che ti aveva in cura, per un parere e magari una ripresa della terapia.
Se sertralina e paroxetina più psicoterapia (immagino Cognitivo comportamentale) ti avevano fatta star bene, devi cercare di stare tranquilla che tutto passerà.
Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

Pillino

Utente Fedele

Posts: 331

Activity points: 1.007

Data di registrazione: mercoledì, 03 dicembre 2014

  • Invia messaggio privato

3

venerdì, 27 novembre 2015, 14:22

prendi l'ansiolitico prima di andare a letto. E consulta uno specialista!

drcollevecchio

Utente Avanzato

  • "drcollevecchio" è un uomo

Posts: 740

Activity points: 2.220

Data di registrazione: lunedì, 15 luglio 2013

Località: Pescara

Lavoro: Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Invia messaggio privato

4

sabato, 28 novembre 2015, 09:33

Buongiorno,
la risposta al perchè non riesci a dormire l'hai fornita tu stessa quando dici che "dover dormire per minimo 8 ore perché in caso contrario so che il giorno dopo sono un morto che cammina". Nella tua mente hai creato una regola così rigida da farti stare male e metterti in agitazione non appena scopri di non riuscire a dormire 8 ore.
Prova a mettere indiscussione i tuoi pensieri e a prendere consapevolezza che anche se dormi meno di 8 ore non sarai un morto, forse un po' meno sveglia, ma nulla di catastrofico. Sono leregole rigide a far star male e a creare ansia.
Buona giornata
"L'uomo non è spaventato dalle cose, ma dall'idea che ha delle cose" - Epiteto

antonio71

Utente Avanzato

  • "antonio71" è un uomo

Posts: 518

Activity points: 1.932

Data di registrazione: domenica, 15 settembre 2013

Località: trapani

Lavoro: imprenditore

  • Invia messaggio privato

5

sabato, 28 novembre 2015, 14:03

Ciao a tutti , è la prima volta che scrivo in questo forum . Spesso in passato appena nasceva una nuova paura per qualcosa frequentavo spesso questo forum, e qualche volta mi ha aiutato. Adesso vi racconto il mio problema che può sembrare alquanto assurdo , e spero soprattutto di non annoiarvi . Tra le tante mi ossessioni , a causa forse di mia mamma , ho quella di dover dormire per minimo 8 ore perché in caso contrario so che il giorno dopo sono un morto che cammina e questa cosa mi infastidisce molto, quindi ho il TERRORE di fare una notte in bianco . Questo problema l avevo risolto dopo quasi un anno di psicoterapia e psicofarmaci , ma non esclusivamente per questo problema ma anche per attacchi di panico ansia generalizzata e doc . Prima ho fatto una cura con lo zoloft successivamente sono passata al daprox ed a un altro medico affiancate dallo XANAX o tavor al bisogno ( con i miei super attacchi di panico ). ;( ;( ;( ;( ;( Circa un anno fa ho voluto provare a sospendere la cura perché mi sentivo tranquilla e soprattutto Avevo cambiato lavoro. Per un anno senza ne medicinali ne psicoterapia sono stata benissimo . La scorsa settimana però si è ripresentato il mio incubo più terrificante LA PAURA DI NON DORMIRE . Non è insonnia È molto peggio , una tortura , sento il sonno e tutte le volte che la mia mente inizia a vagare nel sonno , quindi mi sto addormentando, la mia testa si risveglia perché si accorge che mi sto addormentando di conseguenza mi accorgo di essermi svegliata e mi agito , mi prende palpitazioni nervoso e delle volte cerco di stare tranquilla e di riprovare a dormire , ma inutilmente perché Appena mi appisolo di nuovo succede la stessa identica cosa . Dopo un ora di questo tipo di torturA mi prende l ansia , oppure un attacco di panico , che non sono come attacchi di panico normali , possono durare delle ore . Nella mia testa si creano queste paure e convinzioni : NON RIUSCIRÒ PIÙ A DORMIRE COME PRIMA , NESSUNO MI PUÒ AIUTARE è un PROBLEMA UNICO , E SE NEPPURE I MEDICINALI RIUSCISSERO A RISOLVERE QUESTO PROBLEMA ? E se FOSSE UN TIC NERVOSO ? E SE NON RIUSCISSI A DORMIRE MAI PIÙ ? -premetto che adesso sono relativamente serena , mentre in passato avevo più del doppio di paure e paranoie , non volevo più vivere , ERO DISPERATA, non mangiavo non dormivo , ogni giorno nascevano nuove paure assurde e ossessioni . Dalla settimana scorsa quasi tutte le sere dopo ore di tentativi prendo uno xanax 0,50 per dormire , sperando che faccia effetto il prima possibile e per adesso funziona . Vorrei però risolvere il mio problema una volta per tutte e che qualcuno mi riesca a spiegare il mio problema E soprattutto se è risolvibile . ;( ;(



Hai terrore di passare una notte in bianco???? Io sono 30 anno che non dormo, se mi riesce bene forse solo 2 ore occasionalmente pero, e credo pure che la buona parte della mia ansia sia derivata da questo, il non dormire...

Pillino

Utente Fedele

Posts: 331

Activity points: 1.007

Data di registrazione: mercoledì, 03 dicembre 2014

  • Invia messaggio privato

6

sabato, 28 novembre 2015, 14:59

avete pensato di rivolgervi ad un centro specializzato sulla medicina del sonno? http://www.sonnomed.it/centri-regionali-…cina-del-sonno/

sogno2007

Pilastro del Forum

  • "sogno2007" è stato interdetto da questo forum

Posts: 2.629

Activity points: 10.379

Data di registrazione: lunedì, 15 ottobre 2007

  • Invia messaggio privato

7

sabato, 28 novembre 2015, 16:05

Io pure soffro di insonnia, dal peggioramento dell'ansia l'insonnia sembra cronica, prima mi addormentavo alle 4, in questi giorni anche alle 6 o le 7, un giorno non ho dormito per 24 ore. Io non mi pongo problemi se non dormo, ma poi il giorno dopo mi sento a pezzi. Prendo farmaci per l'ansia e la sera prendo ansiolitico e psicofarmaco che serve anche per insonnia, ma non funzionano per la mia insonnia. Due anni fa presi per un mese un sonnifero e subitomi addormentavo, ma poi è ritornata.

In passato quando non soffrivo di ansia non mi piaceva dormire per non peredere la coscienza da sveglia, avevo letto che c'è la paura che dormire è un pò come morire.

Ora sono peggiorata con l'insonnia, ma voglio togliere di mezzo se no poi dormo di mattina e mi alzo tardi e mi sento a pezzi e sballano gli orari.

antonio71

Utente Avanzato

  • "antonio71" è un uomo

Posts: 518

Activity points: 1.932

Data di registrazione: domenica, 15 settembre 2013

Località: trapani

Lavoro: imprenditore

  • Invia messaggio privato

8

sabato, 28 novembre 2015, 20:28

Io pure soffro di insonnia, dal peggioramento dell'ansia l'insonnia sembra cronica, prima mi addormentavo alle 4, in questi giorni anche alle 6 o le 7, un giorno non ho dormito per 24 ore. Io non mi pongo problemi se non dormo, ma poi il giorno dopo mi sento a pezzi. Prendo farmaci per l'ansia e la sera prendo ansiolitico e psicofarmaco che serve anche per insonnia, ma non funzionano per la mia insonnia. Due anni fa presi per un mese un sonnifero e subitomi addormentavo, ma poi è ritornata.

In passato quando non soffrivo di ansia non mi piaceva dormire per non peredere la coscienza da sveglia, avevo letto che c'è la paura che dormire è un pò come morire.

Ora sono peggiorata con l'insonnia, ma voglio togliere di mezzo se no poi dormo di mattina e mi alzo tardi e mi sento a pezzi e sballano gli orari.

Costapongo

Nuovo Utente

  • "Costapongo" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: venerdì, 27 novembre 2015

  • Invia messaggio privato

9

domenica, 29 novembre 2015, 04:24

E' chiaramente un disturbo ossessivo che si ripresenta.
Ti consiglio di non perdere tempo e ricontattare subito lo specialista che ti aveva in cura, per un parere e magari una ripresa della terapia.
Se sertralina e paroxetina più psicoterapia (immagino Cognitivo comportamentale) ti avevano fatta star bene, devi cercare di stare tranquilla che tutto passerà.
Innanzitutto ti ringrazio come ringrazio ogni singola persona che mi ha risposto . Molto probabilmente seguirò il tuo consiglio ma vorrei cambiare medico perché l ultimo sembrava che se ne approfittasse ...il problema è trovare uno psichiatra e psicoterapeuta e soprattutto che mi trovi a mio agio . Spero che la nuova terapia funzioni perché una delle tante mie paure è che i medicinali non possano aiutarmi come ho letto in alcuni commenti . È quello sarebbe un bel problema. Quando mi prendono queste paure navigo in internet a cercare una risposta e quando leggo che alcune persone non hanno risolto nessun problema con cure farmacologiche mi prende una paura immensa , inoltre un tempo fece qualche seduta con la terapia breve strategica e devo dire che questa dottoressa mi ha messo più paura che mai , dicendomi di non dover leggere queste cose perché avrei alimentato la mia paura . Spero tanto di tornare alla normalità non tanto di dormire 8 ore ,ma di riuscire a dormire !! Perché sentire il sonno e addormentarmi all'istante e allo stesso tempo svegliarmi è una vera e propria TORTURA . Preferirei dormire 3 ore s notte ma riuscire a dormire normalmente che subire questa tortura .

Costapongo

Nuovo Utente

  • "Costapongo" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: venerdì, 27 novembre 2015

  • Invia messaggio privato

10

domenica, 29 novembre 2015, 04:25

prendi l'ansiolitico prima di andare a letto. E consulta uno specialista!
Per adesso funziona , ma quello è un tampone non cura e soprattutto dà assuefazione

Costapongo

Nuovo Utente

  • "Costapongo" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: venerdì, 27 novembre 2015

  • Invia messaggio privato

11

domenica, 29 novembre 2015, 04:36

Buongiorno,
la risposta al perchè non riesci a dormire l'hai fornita tu stessa quando dici che "dover dormire per minimo 8 ore perché in caso contrario so che il giorno dopo sono un morto che cammina". Nella tua mente hai creato una regola così rigida da farti stare male e metterti in agitazione non appena scopri di non riuscire a dormire 8 ore.
Prova a mettere inBuongiorno,
la risposta al perchè non riesci a dormire l'hai fornita tu stessa quando dici che "dover dormire per minimo 8 ore perché in caso contrario so che il giorno dopo sono un morto che cammina". Nella tua mente hai creato una regola così rigida da farti stare male e metterti in agitazione non appena scopri di non riuscire a dormire 8 ore.
Prova a mettere indiscussione i tuoi pensieri e a prendere consapevolezza che anche se dormi meno di 8 ore non sarai un morto, forse un po' meno sveglia, ma nulla di catastrofico. Sono leBuongiorno,
la risposta al perchè non riesci a dormire l'hai fornita tu stessa quando dici che "dover dormire per minimo 8 ore perché in caso contrario so che il giorno dopo sono un morto che cammina". Nella tua mente hai creato una regola così rigida da farti stare male e metterti in agitazione non appena scopri di non riuscire a dormire 8 ore.
Prova a mettere in[url='https://drcollevecchio.wordpress.com/2013/07/23/ansia-e-pensieri/'] discussione i tuoi pensieri e a prendere consapevolezza che anche se dormi meno di 8 ore non sarai un morto, forse un po' meno sveglia, ma nulla di catastrofico. Sono le[url='https://drcollevecchio.wordpress.com/2013/10/15/smettila-di-dovere/'] regole rigide
a far star male e a creare ansia.
Buona giornat[/url]Per me dormire 8 ore è salutare e soprattutto perché sono sempre stata un ghiro . Ma non è importante quanto DORMIRE . Quello per me è importate , anche 3 ore vanno bene ma l importante è dormire.la notte o il giorno non è importante . La mia fobia è di non riuscire più a dormire a causa di questa cosa .Quando navigo tra i forum e leggo , come alcune persone che mi hanno risposto ,che non dormono da tanti anni nonostante cure ecc ... Mi prende un terrore enorme e penso che forse sbaglio a cercare in internet queste cose , perché magari mi convinco talmente tanto di fare la loro fine che i medicinali diventano inefficaci . Il fatto che una persona si convinca che un medicinale non funzioni ,e questo accade automaticamente è un'altro mio terrore . Sono irrecuperabile lo so ;( ;( ;(

Costapongo

Nuovo Utente

  • "Costapongo" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: venerdì, 27 novembre 2015

  • Invia messaggio privato

12

domenica, 29 novembre 2015, 04:38

Ciao a tutti , è la prima volta che scrivo in questo forum . Spesso in passato appena nasceva una nuova paura per qualcosa frequentavo spesso questo forum, e qualche volta mi ha aiutato. Adesso vi racconto il mio problema che può sembrare alquanto assurdo , e spero soprattutto di non annoiarvi . Tra le tante mi ossessioni , a causa forse di mia mamma , ho quella di dover dormire per minimo 8 ore perché in caso contrario so che il giorno dopo sono un morto che cammina e questa cosa mi infastidisce molto, quindi ho il TERRORE di fare una notte in bianco . Questo problema l avevo risolto dopo quasi un anno di psicoterapia e psicofarmaci , ma non esclusivamente per questo problema ma anche per attacchi di panico ansia generalizzata e doc . Prima ho fatto una cura con lo zoloft successivamente sono passata al daprox ed a un altro medico affiancate dallo XANAX o tavor al bisogno ( con i miei super attacchi di panico ). ;( ;( ;( ;( ;( Circa un anno fa ho voluto provare a sospendere la cura perché mi sentivo tranquilla e soprattutto Avevo cambiato lavoro. Per un anno senza ne medicinali ne psicoterapia sono stata benissimo . La scorsa settimana però si è ripresentato il mio incubo più terrificante LA PAURA DI NON DORMIRE . Non è insonnia È molto peggio , una tortura , sento il sonno e tutte le volte che la mia mente inizia a vagare nel sonno , quindi mi sto addormentando, la mia testa si risveglia perché si accorge che mi sto addormentando di conseguenza mi accorgo di essermi svegliata e mi agito , mi prende palpitazioni nervoso e delle volte cerco di stare tranquilla e di riprovare a dormire , ma inutilmente perché Appena mi appisolo di nuovo succede la stessa identica cosa . Dopo un ora di questo tipo di torturA mi prende l ansia , oppure un attacco di panico , che non sono come attacchi di panico normali , possono durare delle ore . Nella mia testa si creano queste paure e convinzioni : NON RIUSCIRÒ PIÙ A DORMIRE COME PRIMA , NESSUNO MI PUÒ AIUTARE è un PROBLEMA UNICO , E SE NEPPURE I MEDICINALI RIUSCISSERO A RISOLVERE QUESTO PROBLEMA ? E se FOSSE UN TIC NERVOSO ? E SE NON RIUSCISSI A DORMIRE MAI PIÙ ? -premetto che adesso sono relativamente serena , mentre in passato avevo più del doppio di paure e paranoie , non volevo più vivere , ERO DISPERATA, non mangiavo non dormivo , ogni giorno nascevano nuove paure assurde e ossessioni . Dalla settimana scorsa quasi tutte le sere dopo ore di tentativi prendo uno xanax 0,50 per dormire , sperando che faccia effetto il prima possibile e per adesso funziona . Vorrei però risolvere il mio problema una volta per tutte e che qualcuno mi riesca a spiegare il mio problema E soprattutto se è risolvibile . ;( ;(



Hai terrore di passare una notte in bianco???? Io sono 30 anno che non dormo, se mi riesce bene forse solo 2 ore occasionalmente pero, e credo pure che la buona parte della mia ansia sia derivata da questo, il non dormire...
Ma da quanto questo ? Ma non sentì il sonno ?

Costapongo

Nuovo Utente

  • "Costapongo" ha iniziato questa discussione

Posts: 6

Activity points: 25

Data di registrazione: venerdì, 27 novembre 2015

  • Invia messaggio privato

13

domenica, 29 novembre 2015, 04:40

Io pure soffro di insonnia, dal peggioramento dell'ansia l'insonnia sembra cronica, prima mi addormentavo alle 4, in questi giorni anche alle 6 o le 7, un giorno non ho dormito per 24 ore. Io non mi pongo problemi se non dormo, ma poi il giorno dopo mi sento a pezzi. Prendo farmaci per l'ansia e la sera prendo ansiolitico e psicofarmaco che serve anche per insonnia, ma non funzionano per la mia insonnia. Due anni fa presi per un mese un sonnifero e subitomi addormentavo, ma poi è ritornata.

In passato quando non soffrivo di ansia non mi piaceva dormire per non peredere la coscienza da sveglia, avevo letto che c'è la paura che dormire è un pò come morire.

Ora sono peggiorata con l'insonnia, ma voglio togliere di mezzo se no poi dormo di mattina e mi alzo tardi e mi sento a pezzi e sballano gli orari.
E come fai ? Io se leggo questo ho ancora più paura

beppe80.s

Utente Fedele

  • "beppe80.s" è stato interdetto da questo forum

Posts: 275

Activity points: 1.273

Data di registrazione: giovedì, 15 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

14

lunedì, 30 novembre 2015, 08:37

Ciao Costapongo, io ho avuto e ho ancora anche se in modo più attenuato il tuo identico problema. Ho iniziato nel 2008 a stare così e non ho ancora risolto completamente, anche se ora va un po' meglio.
Peppino Savona