Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

GloGlo

Utente Attivo

  • "GloGlo" è una donna
  • "GloGlo" ha iniziato questa discussione

Posts: 45

Activity points: 205

Data di registrazione: lunedì, 16 aprile 2012

  • Invia messaggio privato

1

domenica, 21 dicembre 2014, 18:45

Ossessionata dall' infarto e dai suoi sintomi! Aiutatemi!!!

Ciao a tutti,dopo un lungo periodo in cui credevo di esserne uscita dal tunnel dell' ansia eccomi qui nuovamente e più abbattuta di prima... :(
Da più di 10 gg ho incominciato a sentire delle fitte al petto sinistro,tachicardia a volte é come se il cuore si fermasse e poi incominciasse a ribattere velocissimo, senso di svenimento e fatica a respirare.
Ho la fobia che possa avere i sintomi di un infarto. Proprio qualche giorno fa un mio amico molto giovane é morto di arresto cardiaco e lui i primi sintomi li aveva avvertiti ben 3 mesi prima solo che non li avevano attribuiti al cuore. Ora dopo questa notizia sto letteralmente impazzendo!!!Son sempre che mi misuro i battiti fra l' altro alti 90 se non più a riposo e ad ogni fitta o sintomo strano mi sento male e vorrei correre al pronto soccorso ma ho paura di ricominciare ad addentrarmi nel vortice dell' ansia che ti fa fare una visita dopo l' altra senza essere mai sicura che sia giusta.
A nessuno di voi capita? Vi prego datemi qualche consiglio...sono già in cura da parecchi anni con uno psichiatra e mi curo con ansiolitici e psicofarmaci che fra l' altro avevo incominciato a diminuire... :( Temo che non guarirò mai e non so più capire dove incomincia l'ansia e dove sta davvero il male fisico....é terribile...

GloGlo

Utente Attivo

  • "GloGlo" è una donna
  • "GloGlo" ha iniziato questa discussione

Posts: 45

Activity points: 205

Data di registrazione: lunedì, 16 aprile 2012

  • Invia messaggio privato

2

domenica, 21 dicembre 2014, 18:47

Dimenticavo....

Ho 32 anni e ho anche incominciato da un po' a fare palestra (pesistica) ora ho pure paura che possa succedermi qualcosa e ogni scusa é buona per non andare... :(

3

domenica, 21 dicembre 2014, 20:12

Anche io ho paura dell'infarto ... Ma l'amico tuo mn ha mai fatto visite prima ?
Sicura che nn sapesse che magari aveva qualcosa al cuore?
Dicono che il cuore non da sintomi e quando li da ci rimani secco !
Dopo 3 mesi mi sembra strano ... Non che t voglia mettere in dubbio e'!!

Comunque se così fosse questo thread mi manda in ansia in quanto avendo paura del cuore da un anno e passa mi sono sempre fatta coraggio con testuali parole " sto bene , se foss il cuore nn c sarei più".... Mi crollerebbe la mia convinzione !!!
Io poi ho fatto visite ed analisi e nn contenta questo martedì torno dal cardiologo .,,,
"metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice"

nabucco

Utente Avanzato

Posts: 566

Activity points: 1.775

Data di registrazione: lunedì, 26 novembre 2012

  • Invia messaggio privato

4

domenica, 21 dicembre 2014, 20:50

io ho risolto.... adesso sono 5 mesi che faccio un lavoro da schiavo dove mi spacco la schiena 8 ore al giono e mi alzo alle 4 del mattino, lavoro pesante, dove si fanno notevoli sforzi..... quindi se non sono morto fino ad ora, non mi ammazza più nessuno....

5

domenica, 21 dicembre 2014, 22:12

Ooooooo ma che fine hai fatto ??
*nabucco*
Alla fine sei riuscito a trovare il lavoro ed immagino che non hai più tempo x pensare all'ansia
"metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice"

nabucco

Utente Avanzato

Posts: 566

Activity points: 1.775

Data di registrazione: lunedì, 26 novembre 2012

  • Invia messaggio privato

6

domenica, 21 dicembre 2014, 22:17

ciao.... si ho un contratto da schiavo che mi scade martedì..... diciamo che ho qualche residuo, ma il grosso è ormai acqua passata.... ma tu stai ancora li con sta storia dell'infarto ??? aaaoooohhhh sveglia e'??? dai dai, muoviti e vedrai che starai megglio, il tuo cuore non ha nulla e tu lo sai benissimo, come sai che non morirai nell'immediato futuro, quindi meglio che investi il tuo tempo in altro.....

GloGlo

Utente Attivo

  • "GloGlo" è una donna
  • "GloGlo" ha iniziato questa discussione

Posts: 45

Activity points: 205

Data di registrazione: lunedì, 16 aprile 2012

  • Invia messaggio privato

7

lunedì, 22 dicembre 2014, 11:16

Giuro Lulu'!!!!

Lulu' lui davvero questo ragazzo aveva dei malesseri 3 mesi fa ma poi é morto d'improvviso!!!! Comunque secondo me per essere sicure di non avere un infarto bisognerebbe essere monitorate 24 h su 24h perché uno può fare una visita ed essere ok e poi dopo un mese avere un attacco cardiaco almeno così ho letto su internet...:( uff!!!! Sono stufa ragazzi!!!!!

nabucco

Utente Avanzato

Posts: 566

Activity points: 1.775

Data di registrazione: lunedì, 26 novembre 2012

  • Invia messaggio privato

8

lunedì, 22 dicembre 2014, 16:41

se muori all'improvviso, manco te ne accorgi... quindi non c'è problema..... io quella volta il cardiologo me l'ha raccontata diversamente, nella stragrsnde maggioranza dei casi un'infarto avviene perchè c'è un patologia cardiaca o per coronarie ostruite.... quando mi ha visitato e fatto ecocolordoppler, mi ha detto di stare tranquillo..... anche un mio amico è morto giovane 41 annji, ma era in notevole sovrappeso, mangiava da schifo e fumava due pacchetti di sigarette al giorno.... manco se ne è accorto....

GloGlo

Utente Attivo

  • "GloGlo" è una donna
  • "GloGlo" ha iniziato questa discussione

Posts: 45

Activity points: 205

Data di registrazione: lunedì, 16 aprile 2012

  • Invia messaggio privato

9

lunedì, 22 dicembre 2014, 20:35

Ah io non ci capisco più nulla.... :(

Il mio amico invece grande sportivo non fumava mangiava sano mai avuto problemi di cuore morto a 37 anni...:( comunque l'ecodoppler quando lo hai fatto? E per quale motivo? Io vorrei farmi l'ecocardiogramma... Sai che differenza c'è fra i due?

Ki

Utente Attivo

  • "Ki" è una donna

Posts: 94

Activity points: 324

Data di registrazione: sabato, 23 novembre 2013

  • Invia messaggio privato

10

lunedì, 22 dicembre 2014, 23:04

GloGlo,

è vero, di infarto si può morire in qualsiasi momento, sono morti anche giovani studenti, ma questo non è un motivo per pensare che tu sarai la prossima. Se vuoi fare degli esami falli, ma se non trovi nulla fermati lì, altrimenti l'ipocondria prenderà il sopravvento.
Scusa se te lo dico, ma mi sembra che ansiosa già lo sei, magari non hai ancora attacchi di panico veri e propri (e spero tu non li abbia) ma sentire le fitte al cuore o i battiti irregolari (extrasistoli) è un sintomo psicofisico del nostro corpo, quindi è chiaro che mentalmente sei già in una condizione di "allerta". so che è difficile, ma devi cercare di dare meno importanza a questi sintomi, altrimenti diventeranno un'ossessione.

11

martedì, 23 dicembre 2014, 11:58

Cioè da come scrivete sembra che l'infarto è' una bomba ad orologeria ... Intanto si internet non bisogna affidamento , meglio farsi vedere .
Se dovremmo essere tutti monitorati 24 h su 24 non vivremmo proprio più !!!

Allora inanzitutto noi donne siamo più tutelate ridotto gli uomini soprattutto in età fertile, in menopausa dovremmo stare più attente .
Poi, l'infarto è causato da molto fattori :
Famigliarità ( eredità , parenti con malattie cardiache congenite );
Eta', peso , colesterolo e trigliceridi alto, ipertensione ( pressione alta ), sedentarietà, alcool , droga e stress !!!


Eco color Doppler e a colori , l'altra mia hanno detto che è in bianco e nero ...

Comunque alle 14,30 cardiologo io!!!
"metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice"

  • "fede87" è un uomo

Posts: 2.150

Activity points: 6.499

Data di registrazione: mercoledì, 12 gennaio 2011

Località: roma

  • Invia messaggio privato

12

martedì, 23 dicembre 2014, 12:51

Non fatevi paranoie se avete fate esami e state bene l'infarto non viene a meno che uno non si fa una maratona di 40 km senza allenamento come filippide xD
Riguardo quello che si legge su internet non dateci troppo peso la maggior parte sono stupidaggini,ed un caso non vuol dire nulla,Quando si hanno questi sintomi spesso è soltanto una digestione un po' pesantina,bisogna stare attenti soprattutto la sera non bere troppa acqua ai pasti o mangiare troppo se no si gonfia lo stomaco,che spostandosi un po' può andare a toccare le terminazioni nervose del cuore e creare queste spiacevoli sintomatolie che erroneamente possono far pensare ad un difetto del cuore ma cosi non è.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"