Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Sognatore92

Utente Attivo

  • "Sognatore92" ha iniziato questa discussione

Posts: 30

Activity points: 118

Data di registrazione: mercoledì, 18 gennaio 2012

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 18 gennaio 2012, 19:41

Non può essere così brutto..

Ciao ragazzi,sono nuovo e vi racconto subito i fatti..da sempre sono stato piùttosto ansioso,fin da piccolo..con il passare degli anni e degli eventi l'ansia è diventata sempre più forte fino a che non ho iniziato ad avere i primi attacchi di panico nell'estate 2011...tra xanax ogni tanto e esercizi di rilassamento alla fine in un mesetto è passato tutto...fino a che a metà novembre una sera nel letto non so perchè ho iniziato a pensare alla morte,sono andato molto nel profondo a pensare e il giorno dopo Bam!vedevo le cose in modo diverso,mi chiedevo "che senso ha se tanto dobbiamo morire?",per fortuna sono stati solo 5 giorni dopodichè sono tornato alla normalità...ma dopo neanche 3 settimane verso il 20 dicembre di nuovo...mi sveglio la mattina che mi chiedevo il senso delle cose ma stavolta in modo più profondo:"perchè parlo?perchè rido?perchè sono fatto così?quindi sono solo un insieme di molecole?"..sensazione bruttissima,non mi riconoscevo più allo specchio e ho iniziato a girare su internet e ho trovato la parola derealizzazione e doc...credo di esserci rientrato in pieno...un doc filosofico,ho passato un natale e un capodanno di cavolo a non sentirmi a mio agio con la realtà,non vedevo più un senso alla mia vita come non lo vedo più neanche ora...ho deciso di andare da uno psichiatra,il 3 gennaio la prima visita,ha detto che ho delle ossessioni e mi ha detto di tornarci il 13 per vedere se aumentava o diminuiva il disturbo,ci sono tornato e devo dire che un pò ero migliorato però ero sempre in stato confusionale,come se mi avesse scosso questa cosa..stavolta abbiamo parlato di più e mi ha prescritto il daparox in gocce..lo prendo da 5 giorni e mi sento peggio di prima,inoltre mi è insorto un acufene dalla notte dei pensieri sulla morte,e più mi agito e più l'acufene cresce,facendomi credere anche di sentire allucinazioni (fischi)...stanotte non ho dormito ho passato 6 ore nel letto a rigirarmi con la tv accesa e non riuscivo a stare fermo e mi sentivo come delle scosse per tutto il corpo,mi sono fissato sul fatto di poter avere psicosi o schizofrenia e sono andato più volte nel panico,stamattina ho chiamato lo psichiatra e mi ha fatto andare lì e mi ha detto di stare tranquillo che non ho niente sono tutti effetti dell'ansia ma io comunque ho paura,vedo la realtà come se fosse un sogno,ho paura di qualcosa di grave ma non ho amnesie ragiono in modo ottimo e non ho deliri eccetera..ho insistito per avere un ansiolitico insieme all'antidepressivo e mi ha dato olanzapina lilly mezza compressa dopo cena,ma avrei preferito lo xanax,c'è scritto che l'ola è un farmaco antipsicotico non capisco cosa c'entri con l'ansia,eppure mi ha detto che sono solo fissato e che prima di fare psicoterapie devo alleviare un pò i sintomi ansiosi del doc...ragazzi veramente non so più cosa pensare sto così da un mese e mi sembra di vivere un inferno,ho paura di perdere la coscienza da un momento all'altro e di diventare pazzo,ho 19 anni avevo tanti progetti ed ora non c'è più nulla,mi sento perso,finito,qualcuno mi dia conforto e mi dica qualcosa vi scongiuro...

Gabry69

Piuttosto di niente...meglio piuttosto..!!

  • "Gabry69" è un uomo

Posts: 87

Activity points: 303

Data di registrazione: giovedì, 01 settembre 2011

Località: Varese

  • Invia messaggio privato

2

mercoledì, 18 gennaio 2012, 20:07

Ciaoo Sognatore...
Da quello che descrivi non è altro che uno stato di ansia generalizzata, non stai impazzendo ne tanto meno sei psicotico ecc. ecc.
Purtroppo l'ansia generalizzata non fa altro che dare risalto a pensieri negativi e tutto quello che ne consegue, vedrai che pian piano andrai migliorando, ci vuole un po di tempo e soprattutto pazienza.
Riguardo hai farmaci in base hai sintomi che descrivi, scosse.. acufeni.. ecc. sono appunto dovuti ad un leggero effetto collaterale che danno gli antidepressivi, all'inizio sembra di stare peggio, devi solo dare tempo al tuo organismo di abituarsi, poi un primo miglioramento inizi ha sentirlo dopo circa 20 giorni, quindi stai tranquillo anche se so che non è affatto facile, pero' dai tempo hai farmaci di fare effetto, così quando starai meglio potrai lavorare sul tuo inconscio, abbi solo pazienza...
ciao.. facci sapere... ;-)))

Sognatore92

Utente Attivo

  • "Sognatore92" ha iniziato questa discussione

Posts: 30

Activity points: 118

Data di registrazione: mercoledì, 18 gennaio 2012

  • Invia messaggio privato

3

mercoledì, 18 gennaio 2012, 21:25

Ciao Gabry,mi dai speranza,ci provo a lottare...anche se ho sempre la fissa di poter diventare psicotico...grazie per la risposta...

timerz77

Ho sempre sonno...

  • "timerz77" è un uomo

Posts: 294

Activity points: 938

Data di registrazione: lunedì, 05 dicembre 2011

Località: Lombardia

Lavoro: Consulente informatico

  • Invia messaggio privato

4

venerdì, 20 gennaio 2012, 16:27

Abbi pazienza e continua ad andare in terapia e a prendere i farmaci.
Io ho ricominciato con i miei a causa della depressione da separazione dai genitori, le prime 5 notti le ho passate in bianco a leggere e a girarmi nel letto senza televisione.
Non posso darti una risposta al perché siamo qui "se tanto poi dobbiamo morire", ma la puoi trovare nella fede ad esempio, se qualcuno (Dio, Allah, Buddha) ci ha permesso di venire al mondo con la nostra personalità e non un'altra, vuol dire che abbiamo uno scopo.
Resisti e cerca di tenere duro nel primo periodo, passato quello inizierai a capire chi sei e cosa vuoi.

Sognatore92

Utente Attivo

  • "Sognatore92" ha iniziato questa discussione

Posts: 30

Activity points: 118

Data di registrazione: mercoledì, 18 gennaio 2012

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 20 gennaio 2012, 17:20

Grazie per la risposta...ci provo poi vi farò sapere eventuali miglioramenti :) un abbraccio

Stiv

Nuovo Utente

  • "Stiv" è un uomo

Posts: 5

Activity points: 22

Data di registrazione: venerdì, 20 gennaio 2012

  • Invia messaggio privato

6

venerdì, 20 gennaio 2012, 20:28

Ciao Sognatore92,
sono nuovo del forum e studio psicologia per passione, spero comunque di esserti di aiuto.
Se posso essere sincero io sono un po' contrario all'utilizzo di farmaci senza prima aver approfondito la questione con il dialogo, sei ancora giovane, ma per questo lascio il campo a chi più è esperto di me.
Il fatto che ti sei iscritto qui, significa che hai la volontà di migliorare e ti vedo piuttosto esperto sull'argomento, quindi stai tranquillo che sono sicuro che riuscirai a restare in te stesso.
Spero di darti il conforto che cerchi, ma prima avrei bisogno di farti alcune domande:
Perché pensi che la vita non abbia senso?
Cosa ti fa pensare di non riuscire a realizzare i tuoi sogni e i tuoi progetti?
La morte in fondo spaventa un po' tutti, ma è alla vita che devi pensare, "il passato è storia, il futuro è mistero, il presente è un dono, è per questo che si chiama così", Kung fu Panda insegna :).
E comunque stai tranquillo, sono sicuro che sei ancora sano e che riuscirai a trovare la soluzione.
:) Un abbraccio

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "Stiv" (20/01/2012, 20:33)


Sognatore92

Utente Attivo

  • "Sognatore92" ha iniziato questa discussione

Posts: 30

Activity points: 118

Data di registrazione: mercoledì, 18 gennaio 2012

  • Invia messaggio privato

7

domenica, 22 gennaio 2012, 15:20

Grazie per la risposta stiv,non so neanch'io perchè mi faccia così tanta paura quell'argomento,ma mi ci sono ossessionato,è come se tendo ad allontanarmi dalla realtà,ho tanta tanta paura porca miseria...