Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

1

Monday, January 12th 2009, 12:55am

non c la faccio+,è un incubo questa situazione,io una volta ne sono uscita e creedetemi è stato bellissmo ritornare alla vita per 3 anni..;la mia psicologa dice che il tempo tra la guarigione e la morte di papà è stato molto breve ed è per questo che c'è stata questa forte ricaduta,ho perso un punto di riferimento per me fondamentale in un momento(25 anni)in cui non sono ancora realizzata e avevo bisogno di lui !!!!!piano piano sono tornati attaccgi di panico,e l'ultimo pochi minuti fa,attacchi d'ipocondria,smania di cercare sintomi su internet di continuo..ho come cica 97 il rspiro corto,la pancia gonfia,giramneti di testa e per di + un mal di gola che mi vinee la sera e passa nella tarda mattinata del giorno dopo.....ma non faccio tanti controlli,mia mamam,il mio ragazzo e la psciologa me lo impediscono..dicono che abbandonarmi alle visite non serve,agevola l'ansia...;aiutatemi è l'inferno questo e ne voglio uscire..

secretgarden

Semplicità

  • "secretgarden" is male

Posts: 4,087

Activitypoints: 14,578

Date of registration: Aug 10th 2008

  • Send private message

2

Monday, January 12th 2009, 1:06am

patty, io sono luca

ho perso mio padre a 14 anni...

bisogna guardarlo in faccia l' :fuoco: inferno :fuoco: secondo me. Con pazienza, calma, bisogna rendersi conto della realtà, la famosa "elaborazione del lutto"...

il forum in questo può esserti d'aiuto, perchè puoi scrivere se te la senti le tue sensazioni, ed essere semplicemente te stessa...

patty non è facile lo so... ma io ti capisco. Morte = perdita = vuoto = niente

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1,441

Activitypoints: 4,631

Date of registration: Jun 8th 2008

Location: Bologna

  • Send private message

3

Monday, January 12th 2009, 1:12am

dovresti vedere la terapeuta almeno 1 volta alla settimana, dovresti avere il tuo giorno settimanale di terapia.
questo è il minimo patty.

ho la strana impressione che tu tenda un po' a drammatizzare i tuoi sintomi (effetto al lupo al lupo), ottenendo alla fine un risultato opposto, cioè una specie di sottovalutazione generale dei tuoi problemi da parte delle persone che ti circondano. come se tutti si abituassero alle tue "particolarità" (che non sono particolarità, sono forme serie di disagio) e le dessero un po' per scontate. vedo anche una certa inazione, come se nessuno alla fine facesse niente. tutti un po' paralizzati in attesa della prossima crisi, che puntualmente arriva

cica97

UTENTE VANITOSA

  • "cica97" is female

Posts: 250

Activitypoints: 1,107

Date of registration: Jan 3rd 2009

  • Send private message

4

Monday, January 12th 2009, 8:09am

anche io voglio andare sempre dal medico ed anche i miei non vogliono. però hanno ragione,perchè cosi mi sono un pò resa conto

della situazione,anche se il mio malessere cè sempre, ed allora cerco di distrarmi e fare cose che mi piacciono,cerco di ripetermi che sto bene..........è grazie a loro che mi distraggo e mi aiutano....speriamo che passi subito.......ti auguro di uscirne al più presto
TUTTO è DESTINATO

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

5

Monday, January 12th 2009, 8:31am

ma poche sono le crisi e gli attacchi di cui parlo,li dico solo alla psicologa ma non a mamma e al mio ragazzo,li tengo per me,li vivo da sola.....perchè odio di essere pesante,scontata e odio dover dipendere dagli altri,ammettere debolezze..son sempre stata cosi fin da piccola.loro mi aiutano ma non sempre è facile sapere cosa fare perchè in fondo ognuno ha anche la sua vita,i suoi problemi,le sue fragilità..mia mamma ha perso l'uomo che amva pazzamente,con cui usciva,rideva,scherzava,cosi tragicamente e già è un miracolo sia tornata alal vita e lo ha fatto per me....il mio ragazzo mi ha conosciuto poco dopo fosse morto papà,mi sta vicino,mi accetta per come sono,nonostante abbia una mamma da anni affetta da SM,...mio fratello è sposato,ha 2 figli piccolissimi.insomma mi amano ma on possono assecondarmi,non devono,si entrerebbe in un vorti ce senza fine.per le visite importanti mamma è d'accordo,per la cstite mi sta facendo fare le analisi,ginecologo,urologo e per il mal di gola mi ha portato a controllare dal medico di famiglia subito.ma non può portarmi ogni giorno per i miei sintomi;purtroppo devo uscirne io,la forza deve partire da me,la mia psicologa dice non devo cercare un bastone anti fobico per forza,ma dentro di me devo trovar la soluzione.ci vado 1 volta ogni 2settimane ora...grazie a tutti.siete di conforto..

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1,441

Activitypoints: 4,631

Date of registration: Jun 8th 2008

Location: Bologna

  • Send private message

6

Monday, January 12th 2009, 2:14pm

Quoted from "patty_82"

la mia psicologa dice non devo cercare un bastone anti fobico per forza,ma dentro di me devo trovar la soluzione.

non mi convince nessuna delle 2 cose che riporti dal dialogo con la tua psicologa. il problema è stato perdere tua padre a così breve distanza dalla prima fase di guarigione? evidentemente no. non è il trascorrere del tempo che può rendere forte una persona debole. di per sè, il trascorrere del tempo non è un fattore né buono nè cattivo, può migliorare le cose e può anche peggiorarle. se tuo padre fosse morto 2 anni dopo sarebbe stato meglio? e chi lo sa? questi discorsi non hanno valore.

trovare dentro di te la forza. questo detto da una psicologa mi dà addirittura fastidio. andiamo dal terapeuta proprio perché i nostri soli mezzi non sono sufficienti, proprio perché non riusciamo a mettere in campo tutta la forza che ci vorrebbe. "devi trovare dentro di te la forza" è un po' come dire arràngiati.

il tuo continuo bisogno di sostegno ha certamente la sua origine in un forte senso di inadeguatezza, in una debole percezione di sè. in un sentirsi non capace di, non abbastanza forte, non in grado di, sbagliata, inadeguata. non considerata. le origini di tutto questo vanno cercate nelle dinamiche famigliari, non si scappa. vanno cercate nella fase della vita in cui si forma la personalità e nasce la coscienza di sè.

tieni presente che l'ipocondria è una forte mediata di tanatofobia, paura di morire. ha paura di morire la persona che non si sente in grado di vivere. ha paura di morire il bambino abbandonato. ha paura di morire la ragazza che non sente di avere addosso le armi e la forza che servono per vivere.

licio

Utente Attivo

Posts: 56

Activitypoints: 168

Date of registration: Oct 10th 2008

  • Send private message

7

Monday, January 12th 2009, 9:37pm

Credo che la tua psicologa abbia ragione nel dire che dentro di te devi trovare la soluzione.
Infatti, anche se può sembrare strano, questo è uno dei presupposti della PNL, che dice che ognuno di noi ha dentro le risorse per raggiungere quello che desidera.
Si, capisco che affermare una cosa del genere possa essere paradossale, tuttavia fermandosi un momento a riflettere, pensa a quando eri già uscita da questa situazione. Secondo te, chi aveva fatto gran parte del lavoro?
Certamente chi ti ha curato ti è stato vicino, ma chi ha fatto quello che gli è stato detto di fare per guarire? Chi ha fatto un passo dopo l'altro sul percorso della guarigione?
In più, il fatto che tu ci sia già riuscita è una bella notizia: vuol dire che è ancora possibile tornare alla vita.
Capisco che la morte di tuo padre sia avvenuta in un momento delicato, ma perché pensi di averlo perduto per sempre?
Sai, il tipo di rapporto con tuo padre è certamente cambiato, e cambiare questo rapporto non vuol dire perderlo, vuol dire che adesso puoi recuperare il rapporto con il tuo punto di riferimento anche se in maniera diversa a quando era vivo.
Infatti esistono modi che aiutano a elaborare il lutto e a rasserenare e purificare la mancanza di chi vogliamo bene.
In più, questo è un percorso che puoi fare anche insieme a un esperto che può essere di supporto alla tua psicologa: un coach che conosce la PNL, il quale non solo ti aiuterà a elaborare il lutto, ma potrà anche aiutarti a farti trovare la forza che è dentro di te, cosa di cui è davvero esperto.
Le esperienze brutte accadono, ma non è detto che ci debbano condizionare per forza negativamente. Ora hai un'opportunità in più per tornare di nuovo a quella bellissima esperienza che è la vita, e che puoi vivere come davvero meriti: alla grande.
Resto a tua disposizione.
Ciao.
Dott. Licio Bruno
Coach
Se vuoi una consulenza professionale gratuita o un coaching vai su www.ViviDaDio.com.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

8

Monday, January 12th 2009, 10:38pm

grazie dottore per queste parole fantastiche,sono le stesse che la mia psicologa mi ripete e ovviamente lei ha capito il senso di ciò che dicevo;io ho delle energie dentro di me che devo far venir fuori per reagire,lei crede in me e dice devo imparare ad accogliere questa mia parte fragile!dove posso trovare qusto supporto del coach di PNl?.......
Mio padre mi manca moltissimo e anche la psicologa dice devo imparare ad avere un rapporto diverso con lui,con il mio pade interno,continuare a sentirlo parte di me...la ringrazio delle sue parole e del suo aiuto di cuore..

licio

Utente Attivo

Posts: 56

Activitypoints: 168

Date of registration: Oct 10th 2008

  • Send private message

9

Tuesday, January 13th 2009, 8:30pm

Grazie per le tue stupende parole.
Un supporto di coach di PNL puoi trovarlo al sito www.vividadio.com, a cui puoi chiedere informazioni e anche una consulenza gratuita.
Questi coach, poi, sono sicuramente in grado di aiutarti a trasformare il tuo rapporto con tuo padre, te lo dico per esperienza personale.
In più, io credo davvero che tu sia in grado di tornare di nuovo alla vita, e sono fiducioso che ci riuscirai.
Ti faccio il mio più grande in bocca al lupo, e tienimi aggiornato.
Sono sempre a tua disposizione.
Ciao.
Dott. Licio Bruno
Coach
Se vuoi una consulenza professionale gratuita o un coaching vai su www.ViviDaDio.com.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

10

Friday, January 16th 2009, 12:42am

attacco forte.mi manca l'aria,senza forze...poi ho l'ansia mille xun'esame che devo fare ma non so se vado o lo rimando.aiutatemi.sto xmorire..

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,776

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

11

Friday, January 16th 2009, 8:30am

Come stai ora patty?
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

12

Friday, January 16th 2009, 11:50pm

troppo stressata e cosi non finirò mai l'università....ora mal di pancia e stomaco fortissimi e senso di vomito ..ho paura

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,776

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

13

Saturday, January 17th 2009, 8:30am

Secondo te c'è qualcosa che puoi fare per sentirti meglio?
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

14

Saturday, January 17th 2009, 9:20am

guarda non saprei,io sono ansiosa,iocondriaca e soffro di panico,se pensi che a questo si aggiunge l'ansia e la paura e lo stres per un'esame difficilissimo,il peggiorei direi di questi anni.bè non so,deve passare....stanotte ho avuto un attacco fortissimo,poi mi sono addormentatata e mi sono svegliata da un'oretta con una forte nausea...che può essere?

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

15

Sunday, January 18th 2009, 1:45am

stasera si che l'ansia c'è.ho un dolore intermittente nel fianco sinistro in bsso,cos'è?milza,fegato,reni?posso morire?sarà un tumore?ho paura-----aiutatemi.....