Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

#betty

Utente Attivo

  • "#betty" is female
  • "#betty" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 81

Date of registration: Jan 4th 2014

  • Send private message

1

Saturday, January 4th 2014, 2:56pm

In ansia da due mesi, paura dell'infarto

E' da due mesi che ormai vivo in una gabbia d'ansia quotidiana, il tutto dovuto alla paura dell'infarto. Vi racconto tutto dall'inizio. Verso la metà di ottobre andai dal medico perchè mi svegliai con un peso enorme al petto, con relative fitte e difficoltà di respiro, voce tremante. Il pomeriggio andai dal medico, e non riscontrò nulla di che, nè artimie, nè soffi, nulla. Mi prescrisse il Debrum, blando calmante. Due settimane di tranquillità, e poi la situazione si aggravò con intorpidimenti e formicolii agli arti del lato sinistro. Vado dal cardiologo ed ecg ed ecografia risultano negative, non c'è nulla. ( stesso esito dell'anno precedente, in cui feci anche la prova sforzo) Sul consiglio del cardiologo ho iniziato un percorso da una psicologa (sono alla quarta seduta), ma da giovedì sono di nuovo nel panico. Ero in palestra, che frequento da 10 anni ed improvvisamente, ho avvertito un nodo alla gola, il cuore a mille (un paio di volte ho avvertito come dei colpi) e una spossatezza nell'eseguire gli esercizi. Presi una camomilla, ma la sera davanti al pc, a poca distanza di tempo, tachicardia, nodo in gola e sensazione di difficoltà di respiro. Da qualche giorno mi trovo in queste condizioni, con un nodo alla gola, ed alcune volte con un peso al centro del petto e in alcuni casi aumento del battito improvviso, e quindi mi ritrovo nella paura, pur sapendo di non avere nulla come mi è stato detti da due medici. Sintomi di ansia? Lo spero.
Grazie a tutti coloro che interverranno
"In Arduis Servare Mentem"

Meggie85

Giovane Amico

  • "Meggie85" is female

Posts: 165

Activitypoints: 530

Date of registration: Sep 11th 2013

Location: Firenze

Occupation: insegnante di Scienze Motorie

  • Send private message

2

Saturday, January 4th 2014, 10:54pm

è proprio vero, l'ansia è "una gabbia quotidiana"..!!
si, i sintomi sono tutti quelli dell'ansia.. sono terribili, concordo in pieno! Cerca di stare tranquillo dal punto di vista cardiologico che il cuore sta bene, ne so qualcosa ;-)
"Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.."

drcollevecchio

Utente Fedele

  • "drcollevecchio" is male

Posts: 508

Activitypoints: 1,524

Date of registration: Jul 15th 2013

Location: Pescara

Occupation: Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Send private message

3

Sunday, January 5th 2014, 4:35pm

Salve,
se sei in cura da una psicologa parla bene con lei del tuo malessere. Se avete cominciato un percorso saprà come incastrare questo malessere nel periodo che stai vivendo. E' una psicologa o una psicoterapeutica? Se è una terapeuta chiedi a quale indirizzo afferisce in maniera da sapere anche cosa ti aspetta e i tempi di ripresa.
Buona giornata
"L'uomo non è spaventato dalle cose, ma dall'idea che ha delle cose" - Epiteto

4

Sunday, January 5th 2014, 5:04pm

Ciao!!!!!
Ti posso dire che passa questa paura !!
Io da fine agosto inizio settembre e peggiorata la mia paura x il cuore !
Sono andata anche al pronto soccorso !
Ho fatto analisi, visite ... Ma costantemente vivo come se l infarto deve venirmi.
Comunque quando adesso mi viene una fitta o un dolore ... Penso che ho fatto visite e sto bene, poi sto andando da una psicologa e vedo miglioramenti... Forza c'è la facciamo !!
"metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice"

Rafiki

Giovane Amico

  • "Rafiki" is male

Posts: 131

Activitypoints: 554

Date of registration: Nov 17th 2013

  • Send private message

5

Sunday, January 5th 2014, 5:09pm

Ciao, ho letto il tuo post, bè non può che essere ansia, altro che infarto..saresti già morta da un pezzo!
Comunque volevo farti una domanda...hai problemi di cervicale?

#betty

Utente Attivo

  • "#betty" is female
  • "#betty" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 81

Date of registration: Jan 4th 2014

  • Send private message

6

Sunday, January 5th 2014, 5:34pm

@drcollevecchio, seguirò il suo consiglio, grazie. La dott.ssa è una psicologa.
@lulù, io al pronto soccorso non sono andata, ma ti posso dire che alcune volte ho la tentazione di andarci, ma desisto pensando al risultato della visita e mi faccio forza. Speriamo che passi ed in bocca al lupo.
@Rafiki, sinceramente non ti so dire, non credo di averne mai sofferto, anche se qualche volta ho questo dubbio e mi viene da pensare di non averci mai fatto caso
"In Arduis Servare Mentem"

lalla1975

Giovane Amico

  • "lalla1975" is female

Posts: 207

Activitypoints: 635

Date of registration: Dec 24th 2013

Location: Roma

  • Send private message

7

Sunday, January 5th 2014, 8:08pm

anche per me è stato cosi! anche a me è successa la stessa cosa in palestra! tachicardia, nodo alla gola e spossatezza, come se stessi per svenire/morire, ero convinta di essere malata di cuore, ho fatto ecocardiogramma e l'ecografia al cuore, mi è venuto un attacco di panico mentre mi stavano facendo l'esame e ho detto "per favore fate qualcosa, ho un infarto!"...il medico e l'infermiera non si sono spostati di un millimetro, io che immaginavo che mi trasportassero subito in ospedale per rianimarmi, pensavo a mia madre in sala d'aspetto..chi l'avrebbe avvisata, non avevo portato il pigiama per l'ospedale, non volevo morire...
invece hanno cominciato a chiacchierare, a chiedermi cosa facevo nella vita, a parlare del tempo ecc...poi una volta rivestita il medico mi ha mostrato i risultati e mi ha detto che il cuore era perfetto e che ero semplicemente ansiosa, e mi hanno consigliato uno psicologo...
da quel giorno mi sono tranquillizzata sotto quel punto di vista.
Coraggio...Passa...

8

Sunday, January 5th 2014, 8:26pm

lalla....io alla visita dal cardiologo ho fatto l'ecg (due volte in due mesi),e lui mi ha detto "ma...il motivo x cui tu sei qui???"
le analisi sono ok,ecg normale..ed insomma gli ho detto dei dolori,delle volte ch quando mi arrabbio penso che mi venga un infarto,tutto.... quello mi guardava come x dire "porella,questa non sa un cavolo di medicina!"....
"metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice"

Rafiki

Giovane Amico

  • "Rafiki" is male

Posts: 131

Activitypoints: 554

Date of registration: Nov 17th 2013

  • Send private message

9

Sunday, January 5th 2014, 10:04pm


@Rafiki, sinceramente non ti so dire, non credo di averne mai sofferto, anche se qualche volta ho questo dubbio e mi viene da pensare di non averci mai fatto caso


Te l'ho chiesto perché queste tue crisi potrebbero anche essere causate da un'eccessiva stimolazione o compressione del nervo vago che, passando per la cervicale, (tra le tante cose che fa) regola anche il ritmo cardiaco...visto che dici che ti è capitato in palestra (movimenti bruschi, continui o sforzi eccessivi a carico della cervicale?) e davanti al pc (posizione rigida e prolungata dei muscoli del collo?), mi sembra plausibile...comunque su questo argomento chiedi meglio ad un medico, ovvio ;)

10

Sunday, January 5th 2014, 10:26pm

crepi il lupo betty!!
cmq è vero la cervicale o anche la psotura sbagliata crea questi disagi!!!
"metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice"

#betty

Utente Attivo

  • "#betty" is female
  • "#betty" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 81

Date of registration: Jan 4th 2014

  • Send private message

11

Monday, January 6th 2014, 12:08am

@rafiki, chiederò al mio medico, e chissà che non abbia qualche piccolo problema, ma ho qualche dubbio a riguardo,sarebbero sorti in precedenza. Credo che gran parte di ciò dipenda dall'ansia e dalla forte preoccupazione (ora per esempio, il braccio sinistro è teso e sembra un pezzo di legno confrontato con l'altro) speriamo che sia così e che tutto passi in fretta (:
"In Arduis Servare Mentem"

12

Monday, January 6th 2014, 1:31am

@betty a me da fastidio all'avambraccio!!!
ed il pensiero va sempre li...e se fosse il cuore? l'infarto???
si può vivere cosi?
"metti tra parentesi le tue paure e corri il rischio di essere felice"

drcollevecchio

Utente Fedele

  • "drcollevecchio" is male

Posts: 508

Activitypoints: 1,524

Date of registration: Jul 15th 2013

Location: Pescara

Occupation: Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Send private message

13

Monday, January 6th 2014, 3:47am

Salve,
@drcollevecchio, seguirò il suo consiglio, grazie. La dott.ssa è una psicologa.
La psicologa le ha proposto un percorsoterapeutico o dei colloqui di sostegno? Per lavorare su questo tipo di difficoltà è bene chiedere tutte le info del caso, al fine di fare una scelta consapevole.
Buona serata :)
"L'uomo non è spaventato dalle cose, ma dall'idea che ha delle cose" - Epiteto

#betty

Utente Attivo

  • "#betty" is female
  • "#betty" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 81

Date of registration: Jan 4th 2014

  • Send private message

14

Monday, January 6th 2014, 3:31pm

@dott. Collevecchio, non ancora, ma farò presente e vedremo se anche lei riterrà utile questa proposta. Buona giornata (:
@lulu', non possiamo vivere con questa paura. Pur sapendo che il mio cuore è sano, mi basta un dolore che si ritrova nei sintomi, e la mente ecco che va per la sua strada. Dobbiamo farci forza ed essere più forti. Voglio ritrovare la spensieratezza e la forza di sognare che avevo fino a pochi mesi fa. Lo auguro a te e a tutti (:
"In Arduis Servare Mentem"

lalla1975

Giovane Amico

  • "lalla1975" is female

Posts: 207

Activitypoints: 635

Date of registration: Dec 24th 2013

Location: Roma

  • Send private message

15

Monday, January 6th 2014, 7:28pm

lulù, il "bello" è vedere come i medici restano "indifferenti" nei confronti di noi ansiosi, evidentemente sono abituati a malattie cardiache vere e gravi e i nostri esami per loro sono delle passeggiate. io mi ero autodiagnosticata l'infarto! gliel'ho detto io che era in corso, da una parte ero felice, perchè cosi finalmente tutti mi avrebbero creduta e sarebbero corsi ai ripari, invece non mi hanno filata di pezza!
Coraggio...Passa...