Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


//////////////// 728x90 ////////////////

mademoiselle_moi

Utente Avanzato

  • "mademoiselle_moi" è una donna
  • "mademoiselle_moi" ha iniziato questa discussione

Posts: 565

Activity points: 1.919

Data di registrazione: venerdì, 07 luglio 2017

Località: cittadina dimenticata in pianura padana

  • Invia messaggio privato

1

lunedì, 24 luglio 2017, 10:40

il benedetto sacchetto per l'attacco di panico

Ieri è stata una giornata tremenda, ho pianto ad ondate tutto il giorno, con momenti di pianto sommesso e momenti di vero pianto isterico.
Alla sera stavo mangiando qualcosa, già senza fame, ricevo una telefonata "pesante", mi parte di nuovo l'attacco di pianto, singhiozzi, respiro breve e veloce (iperventilazione), sensazione di essere dentro una bolla, contrazioni e tremarella in tutto il corpo e insieme a tutto questo sensazione di dover vomitare quel boccone che avevo appena mandato giù a fatica.
Per una emetofobica sentirsi salire il vomito è una sensazione pari alla morte, quindi aumento dell'iperventilazione.

Allora, io scrivo questo per dire una cosa e dirvi di farla veramente, perchè mi ha salvato!
Prendete un sacchetto di carta, di quelli piccoli e robusti della farmacia meglio, copritevi bocca e naso e continuate a respirarci dentro. Vi sentirete a morire, perchè sembra che manchi l'aria, ma passa! risolve davvero.
L'ìiperventilazione è la porta dell'attacco di panico, a me non è mai capitata anche in momenti peggiori, mi capita solo adesso perchè ho crisi di pianto con singhiozzi come i bambini, ma il sacchetto vi salva la vita. Credetemi!

sono in un periodo devastante, ma se posso aiutare qualcuno, eccomi qui.

Da oggi sempre con un sacchettino a portata di mano!

Confusa16

Utente Fedele

Posts: 387

Activity points: 1.490

Data di registrazione: venerdì, 09 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

2

lunedì, 24 luglio 2017, 10:46

Grazie del consiglio cara! É bruttissimo posso capirti.. quando la settimana scorsa ho avuto le mie crisi di pianto con singhiozzi mi sembrava ke dovesse scoppiarmi il cuore insieme ai polmoni..

ansia123

Utente Avanzato

Posts: 864

Activity points: 2.627

Data di registrazione: sabato, 16 aprile 2016

  • Invia messaggio privato

3

lunedì, 24 luglio 2017, 10:56

io un giorno si e l'altro pure combatto con la dispnea! e' stato il primo sintomo con cui si è manifestato il tutto e continua...ora, qualche volta, riesco a tenerla sotto controllo...a volte mi sembra di morire...col sacchetto ho provato ma non mi è servito molto...io faccio così: inspiro contando fino a 5, espiro contando fino a 5, trattengo il fiato in apnea contando fino a 5 e poi ricomincio...mia aiuta...oppure mi costringo a respirare usando il diaframma!

mademoiselle_moi

Utente Avanzato

  • "mademoiselle_moi" è una donna
  • "mademoiselle_moi" ha iniziato questa discussione

Posts: 565

Activity points: 1.919

Data di registrazione: venerdì, 07 luglio 2017

Località: cittadina dimenticata in pianura padana

  • Invia messaggio privato

4

lunedì, 24 luglio 2017, 11:26

io un giorno si e l'altro pure combatto con la dispnea! e' stato il primo sintomo con cui si è manifestato il tutto e continua...ora, qualche volta, riesco a tenerla sotto controllo...a volte mi sembra di morire...col sacchetto ho provato ma non mi è servito molto...io faccio così: inspiro contando fino a 5, espiro contando fino a 5, trattengo il fiato in apnea contando fino a 5 e poi ricomincio...mia aiuta...oppure mi costringo a respirare usando il diaframma!



a me questa tecnica di respirazione è utile quando ho l'ansia pura, per calmarmi, ed è comoda perchè si può fare ovunque.
Ma non credo che dispnea e iperventilazione siano la stessa cosa.Quando ho l'iperventilazione non riesco a impormi di respirare contando perchè è come se il corpo andasse in automatico e facesse respiri velocissimi e mozzati e non si riesce a smettere.

ansia123

Utente Avanzato

Posts: 864

Activity points: 2.627

Data di registrazione: sabato, 16 aprile 2016

  • Invia messaggio privato

5

lunedì, 24 luglio 2017, 11:31

si lo so...poi cominciano anche i dolori e i giramenti di testa perchè immettiamo troppa aria troppo velocemente nel corpo...non c'è il giusto ricambio di ossigeno/anidride carbonica e via con la testa leggera...

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" è una donna

Posts: 190

Activity points: 647

Data di registrazione: giovedì, 15 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

6

lunedì, 24 luglio 2017, 13:07

Anch'io risolvo col sacchetto.... terribile è l'iperventilazione....

mademoiselle_moi

Utente Avanzato

  • "mademoiselle_moi" è una donna
  • "mademoiselle_moi" ha iniziato questa discussione

Posts: 565

Activity points: 1.919

Data di registrazione: venerdì, 07 luglio 2017

Località: cittadina dimenticata in pianura padana

  • Invia messaggio privato

7

lunedì, 24 luglio 2017, 19:05

io non ho mai avuto un vero attacco, ma se penso a come stavo ieri sera, che non gli ho dato modo di arrivare, mi immagino come si possa stare quando arriva davvero.

Ho avuto negli anni attacchi di ansia molto forti, memorabili diciamo, ma attacchi di panico forse mai. Forse uno , di notte, ma non sono certa che lo fosse.

Leyla

AdorAmabile

  • "Leyla" è una donna

Posts: 565

Activity points: 1.723

Data di registrazione: venerdì, 03 aprile 2015

Lavoro: essere e vivere

  • Invia messaggio privato

8

martedì, 25 luglio 2017, 17:02

A me il sacchetto non fa nulla.
Io devo spaccare qualcosa, o dare un calcio o un pugno a qualcosa.
Penso che alla fine tutto aiuti, si tratta di trovare la soluzione migliore per se stessi.

Mademoiselle va meglio oggi?
I beg your pardon I never promised you a rose garden
Along with the sunshine there's gotta be a little rain sometime.....

mademoiselle_moi

Utente Avanzato

  • "mademoiselle_moi" è una donna
  • "mademoiselle_moi" ha iniziato questa discussione

Posts: 565

Activity points: 1.919

Data di registrazione: venerdì, 07 luglio 2017

Località: cittadina dimenticata in pianura padana

  • Invia messaggio privato

9

martedì, 25 luglio 2017, 20:28

Leyla, preciso una cosa:
il sacchetto serve a livello fisico per regolare la respirazione in modo che una persona non vada avanti ore a iperventilare, cosa che provoca ancora più ansia ecc ecc, e un medico questa cosa la spiega molto meglio di me.
Poi, dopo che ho smesso di iperventilare, anch'io spaccherei qualcosa....o ammazzerei qualcuno :punish:

Non per niente io sono quella che qualche giorno fa per non aggredire verbalmente mia mamma o per non rompere l'ennesimo telefono scagliandolo a terra, si è morsicata la prima cosa che gli è capitata sotto i denti....ovvero un ginocchio.....e meno male che sono una donna :prrr: