Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

AleAleAle

Utente Attivo

  • "AleAleAle" è una donna
  • "AleAleAle" ha iniziato questa discussione

Posts: 37

Activity points: 181

Data di registrazione: venerdì, 27 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

1

venerdì, 27 agosto 2010, 19:50

ho molta paura :(

penso di essere sempre stata una persona ansiosa, soprattutto a causa dei miei problemi di salute.
sono una ragazza disabile, affetta da una malattia rara alle ossa e purtroppo un anno fa ho scoperto di avere un'altra malattia che causa problemi al midollo spinale.
sto passando un periodo d'inferno tra neurochirurghi e quant'altro, cercando anche il denaro necessario per un intervento all'estero.
la mia ansia è peggiorata, così ho cominciato ad essere seguita da una psicologa.
il problema è che ho cominciato a sentirmi confusa e ho perso interesse per le cose che mi piaceva fare o che facevo abitualmente, come la musica, lo studio o uscire con gli amici.
mi spaventa vedere come sono cambiata.
ho perso appetito, mi devo sforzare per mangiare.
penso di essere ipocondriaca, perchè ogni tanto mi "fisso" con una malattia, faccio ricerche su internet e mi ritrovo in tutti i sintomi.
ho letto quelli della schizofrenia.... mai l'avessi fatto!
adesso ho il terrore di averla.
soprattutto perchè ho letto della perdita di interesse, dell'appetito e la confusione, cioè dei problemi che ho.
mi sento in colpa perchè non sto studiando e sto sprecando tanto tempo utile.
mi sento triste per questo, per i miei problemi di salute e per le mie paure.
è come se da un lato sentissi che sono solo mie fissazioni, ma dall'altro continuo ad avere paura.
la mia psicologa ha detto che l'ansia non porta alla schizofrenia... ma se fosse un sintomo di questo?
mi ha anche detto che io non c'entro nulla con questa malattia.
e poi ho letto delle scarse abilità sociali degli schizofrenici, e ho avuto ancora più paura perchè non ho molti amici, anche se la situazione è migliorata da quando studio all'università.
ho paura di impazzire, tanto che ho sempre paura di perdere il contatto con la realtà e o anche di stare tranquilla, perchè magari anche questo è un sintomo!
e lo stesso fatto che mi fisso, per me è un sintomo.
mi chiedo: gli schizofrenici si rendono conto che lo sono o se ne rendevano conto all'esordio della malattia?

scusate se ho scritto così tanto, ma vi chiedo per favore di lasciare un messaggio e farmi sapere cosa ne pensate, grazie.

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "AleAleAle" (27/08/2010, 19:59)


Follaprile

Giovane Amico

  • "Follaprile" è una donna

Posts: 222

Activity points: 757

Data di registrazione: lunedì, 31 maggio 2010

  • Invia messaggio privato

2

sabato, 28 agosto 2010, 13:51

Ciao, potrebbe essere un pochino di depressione? Anche quella fa perdere l'appetito e sicuramente è molto più comune della schizofrenia. Io ho sofferto (soffro) di attacchi di panico, ansia e depressione e ho avuto anche io paura di impazzire...ma non è successo e sono passati più di 15 anni dai primi pensieri di questo tipo. La schizofrenia non è correlata né con l'ansia né con l'ipocondria. Tranquilla, non è questo che ti sta succedendo.
Non c'è nessuna colpa nello star male ma è colpevole non fare niente per stare meglio.

Follaprile

Giovane Amico

  • "Follaprile" è una donna

Posts: 222

Activity points: 757

Data di registrazione: lunedì, 31 maggio 2010

  • Invia messaggio privato

3

sabato, 28 agosto 2010, 13:56

mi chiedo: gli schizofrenici si rendono conto che lo sono o se ne rendevano conto all'esordio della malattia?
No, solitamente no e sicuramente non si fanno tutte le domande che ci facciamo noi ansiosi ;)
Non c'è nessuna colpa nello star male ma è colpevole non fare niente per stare meglio.

AleAleAle

Utente Attivo

  • "AleAleAle" è una donna
  • "AleAleAle" ha iniziato questa discussione

Posts: 37

Activity points: 181

Data di registrazione: venerdì, 27 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

4

sabato, 28 agosto 2010, 15:50

si, ho pensato anche alla depressione.
spero di uscirne, se di questo si tratta perchè sto davvero male.
martedì ho di nuovo l'appuntamento con la psicologa e spero che risponda ai miei dubbi...

cl

Amico Inseparabile

  • "cl" è una donna

Posts: 1.576

Activity points: 4.847

Data di registrazione: lunedì, 26 luglio 2010

Località: lazio

Lavoro: commerciante

  • Invia messaggio privato

5

sabato, 28 agosto 2010, 16:45

cara aleale , i tuoi sono sintomi ansiosi è solo paura .... gli schizofrenici non hanno paure consapevoli ... loro stanno male e basta non si fanno le domande come gli ansiosi ..... tutti noi ansiosi abbiamo paura di diventare matti o di morire ....

robi

Utente Avanzato

  • "robi" è un uomo

Posts: 906

Activity points: 2.760

Data di registrazione: mercoledì, 11 luglio 2007

Località: marotta

Lavoro: pensionato

  • Invia messaggio privato

6

sabato, 28 agosto 2010, 17:44

Letture su Internet

Ale,
premesso che non sono un Medico, ma unicamente una persona che ha combattuto per anni con il "mostro" della depressione facendo anch'io come Te l'errore di cercare in maniera ossessiva (io sì, Tu non lo so) notizie chiarimenti su questi disturbi ed ero arrivato alla conclusione di essere schizofrenico e bipolare naturalmente basandomi unicamente sulla lettura di quanto scritto che però e dovresTi saperlo tratta l'argomento nella sua complessità e vastità non andando al caso singolo e specifico, quello di ritrovarsi in quelle righe è unicamente.....fantasia del lettore.
Chi mi ha preceduto negli interventi scrive di paura, ma anche di consapevolezza che condivido pienamente Ale; la schizofrenia è tutta una malattia diversa dove non esiste il raziocinio e la consapevolezza che invece c'è in Noi desiderosi di uscire da questo "pantano attuale".
Purtroppo per risalire ci vuole tempo e costanza e come recita un vecchio detto napoletano:
........addà passà a nuttata!!!!!!!!!!!!!!!!
Riscrivi se Ti fa piacere non mancherò di risponderTi che come leggo hanno già fatto altri utenti
Robi

AleAleAle

Utente Attivo

  • "AleAleAle" è una donna
  • "AleAleAle" ha iniziato questa discussione

Posts: 37

Activity points: 181

Data di registrazione: venerdì, 27 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

7

sabato, 28 agosto 2010, 21:01

anche io faccio molte ricerche su questa e altre malattie, e in passato facevo così, qualsiasi disturbo avessi.
quello che mi spaventa di più è questa confusione, come se vivessi in un incubo e non nella mia vita reale.
ho paura di cominciare a non provare più nessuna emozione.
mi sento già un peso per la mia famiglia, figuriamoci se diventassi pazza.
comunque grazie mille per le vostre risposte, mi sento più tranquilla.

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" è un uomo

Posts: 1.054

Activity points: 3.463

Data di registrazione: venerdì, 20 agosto 2010

Località: sondrio

  • Invia messaggio privato

8

sabato, 28 agosto 2010, 23:15

a me sembra tanto DEPRESSIONE :rules:
Fossi in te andrei subito da uno psichiatra, fatti prescrivere antidepressivo, ansiolitico, stabilizzatore dell' umore magari.
Io con questi sto MOLTO meglio.

http://it.wikipedia.org/wiki/Psichiatria

http://www.youtube.com/watch?v=lNTAt6b4QSM

Questo post è stato modificato 2 volta(e), ultima modifica di "jox" (28/08/2010, 23:35)


AleAleAle

Utente Attivo

  • "AleAleAle" è una donna
  • "AleAleAle" ha iniziato questa discussione

Posts: 37

Activity points: 181

Data di registrazione: venerdì, 27 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

9

domenica, 29 agosto 2010, 14:32

ma quindi questa confusione, questo sentirsi come in un sogno potrebbe essere la famosa depersonalizzazione o derealizzazione?
e perchè sento di averla anche quando non mi sembra di essere in ansia?

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" è un uomo

Posts: 1.054

Activity points: 3.463

Data di registrazione: venerdì, 20 agosto 2010

Località: sondrio

  • Invia messaggio privato

10

domenica, 29 agosto 2010, 20:44

ma quindi questa confusione, questo sentirsi come in un sogno potrebbe essere la famosa depersonalizzazione o derealizzazione?
e perchè sento di averla anche quando non mi sembra di essere in ansia?

esatto, è la derealizzazione,

http://it.wikipedia.org/wiki/Derealizzazione

http://it.wikipedia.org/wiki/Depersonalizzazione

Fabry90

Amico Inseparabile

Posts: 1.011

Activity points: 3.040

Data di registrazione: lunedì, 30 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

11

domenica, 19 settembre 2010, 17:04

Ale, chi è matto non sa di esserlo prtroppo per lui.. altrimenti non sarebbe matto! è proprio l'inconsapevolezza che caratterizza la malattia mentale.. purtroppo chi lo è davvero non ci può fare niente, e non se ne pone il problema, proprio perchè è malato di mente..
nel nostro caso invece è solo autosuggestione e paura di poter degenerare in qualcos'altro.. questo però non avverrà mai, perchè di mente tu sei sana, e il fatto che tu abbia paura di impazzire ( paura ricorrente negli ansiosi come noi ) è una prova del fatto che non sei schizofrenica e non impazzizarai..
ciò non toglie che abbiamo dei problemi e dobbiamo impegnarci per risolverli.. i colloqui con la psicologa ti aiutano?
un abbraccio

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" è una donna

Posts: 1.483

Activity points: 4.617

Data di registrazione: giovedì, 30 luglio 2009

Lavoro: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Invia messaggio privato

12

domenica, 19 settembre 2010, 18:13

Cara Ale, mi dispiace per il brutto periodo che stai vivendo.
Da quello che descrivi, potrebbe proprio sembrare ipocondria. Anche io ho molte delle tue paure, ora attenuate e molto gestibili (mi sto curando :) ). Capisco il terrore per la schizofrenia: è uno dei trigger + grandi della mia ansia!
Essere ansiosi e ipocondriaci ci fa aver paura che i nostri sintomi diventino (o siano) reali...a volte io ho avuto paura di poter sentire le voci nel silenzio, di notte e non ho chiuso occhio per questo; Altre volte mi sentivo come se stessi vivendo in un sogno e avevo paura di non essere + in grado di distinguere la realtà dal sogno e che quello fosse un altro sintomo di psicosi o schizofrenia.
E' "solo" ansia...una brutta bestia :) ma è ansia!
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

kratos83

Giovane Amico

  • "kratos83" è un uomo

Posts: 198

Activity points: 804

Data di registrazione: martedì, 18 maggio 2010

Località: Torino

  • Invia messaggio privato

13

domenica, 19 settembre 2010, 19:07

la schizzofrenia è una malattia che i hai dalla nascita oppure non puoi piu averla, è solo l ansia che t rende cosi confusa e spaventata

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" è un uomo

Posts: 1.054

Activity points: 3.463

Data di registrazione: venerdì, 20 agosto 2010

Località: sondrio

  • Invia messaggio privato

14

domenica, 19 settembre 2010, 19:11

Citato

la schizzofrenia è una malattia che i hai dalla nascita oppure non puoi piu averla, è solo l ansia che t rende cosi confusa e spaventata

allora xchè mi hanno scritto schizoaffettivo sulla mia diagnosi !!! :cursing:

kratos83

Giovane Amico

  • "kratos83" è un uomo

Posts: 198

Activity points: 804

Data di registrazione: martedì, 18 maggio 2010

Località: Torino

  • Invia messaggio privato

15

domenica, 19 settembre 2010, 19:14

io ho parlato di schizzo frenia pura di altro non so