Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


This thread is closed.

viking

Utente Fedele

Posts: 333

Activitypoints: 1,090

Date of registration: Apr 15th 2015

  • Send private message

1,666

Saturday, April 27th 2019, 1:55pm

Longobardo grazie della comprensione.
Altra notte di dormite da mezzora e poi 2 ore sveglio. Sto smettendo en perche tanto non serve un tubo.
Perfortuna ho la paroxetina grazie al cielo.
Che se anche sto sveglio non mi fa partire l'ansia per il giorno dopo e riesco a tirare avanti.

1,667

Saturday, April 27th 2019, 2:13pm

Ciao ragazzi, io invece sembro aver trovato la mia quadra ed anche oggi ho osservato il rito del caffè (il terzo) a metà mattinata. Ieri ero tentato anche a prendere il quarto ma ho preferito evitare per non provocare eventuali ansie. Poi mi direte se anche a voi il caldo ha effetti positivi o negativi sulla terapia che svolgete. Io ad esempio noto che il caldo mi rilassa di suo. Il caldo forte non mi piace ma il caldo giusto quello primaverile, mi da un effetto rilassante anche sul riposo.

Quanto agli ansiolitici non ho più variato i 3 mini dosaggi di lorans (0.50mg a colazione, 0.50mg a pranzo e 0.50mg a cena), anche se come detto in altri post sono diverse le volte che salto l'assunzione del pranzo perché non ne sento assolutamente la necessità e l'ideale per me sarebbe di scalare definitivamente il lorans ad 1 sola compressa quotidiana suddivisa in due dosaggi da 1/2 compressa. Logicamente per questo eventuale passaggio aspetto la prossima visita di maggio per vedere quali eventuali varianti alla cura apporterà lo psichiatra.

Nb: vorrei però approfittare per porre a tutti una domanda e cioè secondo voi se in una terapia composta da SSRI + benzodiazepine, si scalano le benzodiazepine, l'SSRI avrebbe un'azione maggiore? In altre parole se io riuscissi a ridurre il lorans a solo 1mg/die oppure meno il cipralex avrebbe sulla mia ansia un'azione più incisiva ancora?

Grazie e buon week

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

1,668

Saturday, April 27th 2019, 2:48pm

Longobardo grazie della comprensione.
Altra notte di dormite da mezzora e poi 2 ore sveglio. Sto smettendo en perche tanto non serve un tubo.
Perfortuna ho la paroxetina grazie al cielo.
Che se anche sto sveglio non mi fa partire l'ansia per il giorno dopo e riesco a tirare avanti.


Attento Viking , dismettere una benzodiazepina bruscamente potrebbe peggiorare la situazione , anche se pensi che non faccia un tubo per il sonno dismetterla potrebbe provocarti altri guai .
Non so dove abiti ma esistono appositi ambulatori che si occupano dell insonnia , qui trovi una lista

http://www.sonnomed.it/centri-regionali-…cina-del-sonno/

A proposito quando ti svegli hai il naso libero o chiuso ?
Te lo chiedo perche' tra le cause dell insonnia esiste un problema al naso chiamato " ipertrofia dei turbinati "

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

1,669

Saturday, April 27th 2019, 2:52pm



Nb: vorrei però approfittare per porre a tutti una domanda e cioè secondo voi se in una terapia composta da SSRI + benzodiazepine, si scalano le benzodiazepine, l'SSRI avrebbe un'azione maggiore? In altre parole se io riuscissi a ridurre il lorans a solo 1mg/die oppure meno il cipralex avrebbe sulla mia ansia un'azione più incisiva ancora?

Grazie e buon week


Nel tuo caso specifico , avendo detto che se non assumi regolarmente le benzo l ansia fa capolino direi proprio di no , le benzo ti aiutano a tenere sotto controllo l ansia , farne a meno non potenzierebbe il cipralex , ti farebbe tornare l ansia
In una terapia composta da SSRI + benzo le benzo si scalano perche' l SSRI ormai ha raggiunto l effetto anti ansia e le benzo sono superflue

Elettra

Super Moderatore

  • "Elettra" is female

Posts: 3,158

Activitypoints: 8,906

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

1,670

Saturday, April 27th 2019, 3:33pm

vorrei solo evidenziare che tra gli effetti della prolungata insonnia c' è pure la perdita dei freni inibitori

Credo che viking sia in grado di spiegare da solo il motivo del suo linguaggio, spiegazione che non è stata neanche chiesta.
Io ho invitato l'utente a moderare il linguaggio.
Così evitiamo segnalazioni.

Elettra per lo staff di moderazione

Elettra

Super Moderatore

  • "Elettra" is female

Posts: 3,158

Activitypoints: 8,906

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

1,671

Saturday, April 27th 2019, 3:42pm

Nb: vorrei però approfittare per porre a tutti una domanda e cioè secondo voi se in una terapia composta da SSRI + benzodiazepine, si scalano le benzodiazepine, l'SSRI avrebbe un'azione maggiore? In altre parole se io riuscissi a ridurre il lorans a solo 1mg/die oppure meno il cipralex avrebbe sulla mia ansia un'azione più incisiva ancora?


Nonostante il mio precedente intervento (completamente ignorato) si riparte con una nuova domanda continuando a non rispettare il tema del topic.

La domanda posta da Michele, va rivolta ad uno specialista. Questo scambio di informazioni così specifiche tra persone non competenti genera solo disinformazione e possibilità di commettere gravi errori.

Per cui invito Michele a:
- rivolgere la domanda al dott Matriadis o a qualsiasi altro specialista
- interrompere questa specie di campagna informativa sugli psicofarmaci.

Elettra per lo staff di moderazione

Elettra

Super Moderatore

  • "Elettra" is female

Posts: 3,158

Activitypoints: 8,906

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

1,672

Saturday, April 27th 2019, 3:43pm

Visto che gli ot vanno avanti da tempo, considero l'argomento esaurito.
Pertanto chiudo il thread


Elettra per lo staff di moderazione

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests