Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

holden caulfield

Utente Attivo

  • "holden caulfield" ha iniziato questa discussione

Posts: 16

Activity points: 62

Data di registrazione: lunedì, 16 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

1

giovedì, 07 ottobre 2010, 09:50

Forte crisi di ansia

Ciao a tutti.
da sempre soffro di ansia e stress, ma generalmente in modo molto lieve
in particolare la cosa che mi opprime è legata alla sensazione di "mancanza di tempo"
quindi spesso il lavoro mi stressa, essendo anche pendolare.
mi è successo però che ultimamente ho preso un cucciolo di cane al canile
da quel momento, per 5 giorni, non riuscivo più a respirare
mi mettevo a piangere, avevo tremori ecc..
perchè mi immaginavo che quel cagnolino mi avrebbe creato un sacco di problemi
(la scelta l'ho fatta con cura, e ho già avuto un cane in passato che ho curato e adorato)
inoltre questo cucciolo è estremamente educato e intelligente e non da alcun problema,
nonostante ciò ci ho messo 5 giorni ad eccettarlo, in cui sono rimasto quasi sempre incollato al divano
perchè non riuscivo a fare nulla. (mi è anche venuta la febbre nervosa a 38 e mi son dato malato al lavoro)

ora la questione del cane mi è un po' passata, comunque mi sento ancora un po' agitato
soprattutto la mattina.

siccome non avevo mai avuto reazioni simili son andato dal mio medico che mi ha dato un'impegantiva x uno psicologo.

sono abbastanza spaventato da tutto questo
ho paura di star male ancora e di far star male le persone che mi son vicine.

Pinupansiosa

Giovane Amico

  • "Pinupansiosa" è una donna

Posts: 137

Activity points: 600

Data di registrazione: domenica, 19 settembre 2010

Località: Bologna

  • Invia messaggio privato

2

giovedì, 07 ottobre 2010, 10:22

Ciao,

premettendo che sono una persona ansiosa a mia volta e incompentente in campo psicologico, mi viene da pensare che la tua ansia e lo stress da lavoro possano forse dipendere da una tua insicurezza o sensazione di non essere sempre all'altezza delle situazioni da affrontare..Perchè la tua reazione a una tua seppur consapevole scelta di prendere un cucciolo sembra questo : lo spaesamento di chi non sa cosa fare per paura di sbagliare !

Detto questo, probabilmente dei colloqui con uno psicoterapeuta potrebbero aiutarti a capire da dove ha origine tutta questa insicurezza che genera ansia e ti blocca.

Per quanto riguarda il cucciolo invece, io credo che a parte il tuo brusco impatto emotivo iniziale, prenderti cura di un animale potrà solo esserti d'aiuto se non addirittura terapeutico. Lo scambio di amore che avviene tra una persona e il suo cane, tu lo sai bene, è qualcosa di veramente unico e davvero gratificante.

A presto

holden caulfield

Utente Attivo

  • "holden caulfield" ha iniziato questa discussione

Posts: 16

Activity points: 62

Data di registrazione: lunedì, 16 agosto 2010

  • Invia messaggio privato

3

venerdì, 08 ottobre 2010, 15:16

ho preso appuntamento per una visita anche se ci vorrà più di una settimana di attesa
nel frattempo vivo di alti e bassi (di solito la sera sto meglio)

quando sono a casa mia moglie riesce a tranquillizzarmi, ma mentre sono al lavoro a volte mi è difficile
e cerco di non sembrare ansioso.

in questo momento per esempio mi sento molto agitato, e non so nemmeno dire perchè

a volte mi sento totalmente abbattuto, stanco e svogliato, con la sola voglia di arrendermi e di non fare più nulla. avrei solo voglia di mettermi su un divano e non fare nulla.

la mia vita nell'ultima settimana è cambiata radicalmente.
ho paura

voglio uscire da questo incubo

e non voglio far star male chi mi ama davvero tanto...
mia moglie che sono fortunato ad avere accanto, che mi ama, mi aiuta e ha pazienza con me
e i miei genitori che sono molto in pensiero.

Pulmino73

Bischero virtuale

  • "Pulmino73" è un uomo

Posts: 375

Activity points: 1.225

Data di registrazione: venerdì, 31 luglio 2009

Località: Spazio

Lavoro: Imprenditore

  • Invia messaggio privato

4

venerdì, 08 ottobre 2010, 18:14

Holden,
ho letto con attenzione quello che scrivi. Rientra pienamente nella sintomatologie che tutti noi abbiamo passato: stanco, svogliato, agitazione, smanie, mal di stomaco, tremori etc..

In attesa di andare dallo specialista, il quale valutera' il da farsi, tranquillizzati perche' sei gia' a un buon punto.
Perche'? Semplicemente hai gia' capito con chi hai a che fare: l'ansia.

L'ansia, come sai, non va combattuta. Anzi piu' cerchi di controllarla piu' diventa molesta. Cerca se vuoi di riflettere su questa frase ed attua fisicamente tutto quello che permettera' nei momenti critici di superare l'ansia: sedersi, lasciarsi andare completamente, chiamarla l'ansia, talvolta sforzarsi di farla aumentare... e poi vedrai che dopo un po' starai meglio.

Nel frattempo cerca un attimo di riposo da tutto.

Avanti! Non abbatterti che ci siamo passati tutti dalle crisi.

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" è un uomo

Posts: 1.054

Activity points: 3.463

Data di registrazione: venerdì, 20 agosto 2010

Località: sondrio

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 08 ottobre 2010, 19:31

Ciao a tutti.
da sempre soffro di ansia e stress, ma generalmente in modo molto lieve
in particolare la cosa che mi opprime è legata alla sensazione di "mancanza di tempo"
quindi spesso il lavoro mi stressa, essendo anche pendolare.
mi è successo però che ultimamente ho preso un cucciolo di cane al canile
da quel momento, per 5 giorni, non riuscivo più a respirare
mi mettevo a piangere, avevo tremori ecc..
perchè mi immaginavo che quel cagnolino mi avrebbe creato un sacco di problemi
(la scelta l'ho fatta con cura, e ho già avuto un cane in passato che ho curato e adorato)
inoltre questo cucciolo è estremamente educato e intelligente e non da alcun problema,
nonostante ciò ci ho messo 5 giorni ad eccettarlo, in cui sono rimasto quasi sempre incollato al divano
perchè non riuscivo a fare nulla. (mi è anche venuta la febbre nervosa a 38 e mi son dato malato al lavoro)

ora la questione del cane mi è un po' passata, comunque mi sento ancora un po' agitato
soprattutto la mattina.

siccome non avevo mai avuto reazioni simili son andato dal mio medico che mi ha dato un'impegantiva x uno psicologo.

sono abbastanza spaventato da tutto questo
ho paura di star male ancora e di far star male le persone che mi son vicine.
scusa ma riportalo al canile se ti fa stare cosi' male !!!pensa te se uno deve andare in analisi x colpa di un cane. :thumbdown: