Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Bacco

Utente Attivo

  • "Bacco" è un uomo
  • "Bacco" ha iniziato questa discussione

Posts: 10

Activity points: 51

Data di registrazione: mercoledì, 19 agosto 2015

Località: Parma

  • Invia messaggio privato

1

venerdì, 21 agosto 2015, 22:47

extrasistoli

ciao ragazzi
voi avete molte estrasistoli? come le gestite ??

uchiha

Giovane Amico

Posts: 222

Activity points: 828

Data di registrazione: domenica, 21 luglio 2013

  • Invia messaggio privato

2

lunedì, 24 agosto 2015, 12:13

No,non più. Le avevo all'inizio,e era un calvario. Mi venivano ogni 19 minuti -.- poi sono passate. Per carità qualcuna la sento ancora ogni tanto..ma tipo una ogni mese o meno..fra l'altro la settimana scorsa ho scoperto che amche un mio collega le ha..parlandoci ha detto di esser particolarmente sotto stress..e che ogni tanto gli capita sto salto al cuore con il fiato che manca per mezzo secondo..è stato piacevole condividere esperienza e rassicurante sapere di non essere l'unico. Comunque c'è poco da fare,quando l'avverti praticamente è già finita. Ti lascia solo un po di paura..ma passa anche quella :) evita caffè,e the. Attenta anche alla cioccolata. Da quando ho ridotto ste cose io non avverto più niente quasi. Bevo solo caffè d'orzo e tisane. :)

3

lunedì, 24 agosto 2015, 12:48

Si, mi capita... a volte mi fanno un po' paura perché sento come se mi mancasse il fiato per 1 secondo, oppure avverto un solletico in gola e tossisco, o come se mi esplodesse un pallone in testa...insomma, sensazioni poco piacevoli e mi accadono nei momenti meno pensabili, del tipo quando sono al Pc, oppure quando sono steso e rilassato sul letto o mentre sto facendo una semplice passeggiata...eppure pratico regolarmente ciclismo e durante le uscite non avverto mai questo problema, anche nelle ore successive. Credo ciò avvenga perché con lo sport riesco a scaricare un po' di tensione nervosa accumulata, che diversamente si scarica sull'organismo.

Bacco

Utente Attivo

  • "Bacco" è un uomo
  • "Bacco" ha iniziato questa discussione

Posts: 10

Activity points: 51

Data di registrazione: mercoledì, 19 agosto 2015

Località: Parma

  • Invia messaggio privato

4

martedì, 25 agosto 2015, 19:01

grazie mille,
voi respirate nel sacchetto se avete una crisi ?

5

mercoledì, 26 agosto 2015, 11:16

No, mai fatto.
Di solito, o non faccio nulla o se in quel momento sono particolarmente ansioso e ne ho la possibilità mi sciacquo la faccia con acqua fresca abbondante e mi stendo 5 minuti.

alcor

Giovane Amico

Posts: 275

Activity points: 539

Data di registrazione: venerdì, 06 marzo 2015

  • Invia messaggio privato

6

mercoledì, 26 agosto 2015, 12:22

Bacco avevo letto solo il topic sulla tosse, mi ero persa questo sulle extrasistoli!
Opportune respirazioni ti possono essere d'aiuto, ma devi stare attento: col fai da te rischi di peggiorare la situazione; non tutte le tecniche di respirazione vanno bene per tutti!

In ogni caso si inseriscono comunque in un lavoro generalizzato sulla calma, che comprende anche un'opportuna attività fisica e un lavoro sul pensiero e gli schemi mentali. Banalmente (che poi tanto banale non è) lo yoga ti potrebbe essere di grande aiuto: anche le respirazioni vengono meglio dopo che hai tolto la tensione dai muscoli e assunto una postura corretta!

Bacco

Utente Attivo

  • "Bacco" è un uomo
  • "Bacco" ha iniziato questa discussione

Posts: 10

Activity points: 51

Data di registrazione: mercoledì, 19 agosto 2015

Località: Parma

  • Invia messaggio privato

7

mercoledì, 26 agosto 2015, 14:10

ok grazie :)

io pratico il training autogeno.. dovrebbe bastare

alcor

Giovane Amico

Posts: 275

Activity points: 539

Data di registrazione: venerdì, 06 marzo 2015

  • Invia messaggio privato

8

venerdì, 28 agosto 2015, 14:03


io pratico il training autogeno.. dovrebbe bastare


Si infatti.. l'importante è prepararsi prima che arrivino gli stati acuti dell'ansia, in modo che ci trovi ben armati! :pump:

kichibia

Utente Fedele

Posts: 423

Activity points: 1.496

Data di registrazione: mercoledì, 19 maggio 2010

Località: torino

  • Invia messaggio privato

9

sabato, 29 agosto 2015, 00:01

ne ho molte di meno da quando ho cambiato alimentazione. Non ci volevo credere, ma effettivamente mi aveva spiegato il cardiologo che lo stomaco essendo vicino al cuore spesso influisce proprio su queste extrasisole... all'inizio prendevo l'inderal, ma poi cambiando alimentazione sono sparite per il 90%, veramente ora sono rarissime, e poi non mi spaventano perchè sono benigne

  • "fede87" è un uomo

Posts: 2.150

Activity points: 6.532

Data di registrazione: mercoledì, 12 gennaio 2011

Località: roma

  • Invia messaggio privato

10

sabato, 29 agosto 2015, 08:21

ne ho molte di meno da quando ho cambiato alimentazione. Non ci volevo credere, ma effettivamente mi aveva spiegato il cardiologo che lo stomaco essendo vicino al cuore spesso influisce proprio su queste extrasisole... all'inizio prendevo l'inderal, ma poi cambiando alimentazione sono sparite per il 90%, veramente ora sono rarissime, e poi non mi spaventano perchè sono benigne


Proprio cosi,lo stomaco gonfio va a toccare il diaframma che spostandosi verso l'alto va a dar fastidio alla pompa cardiaca che incomincia a funzionare in maniera sbagliata,a volte basta un colpo di tosse per mandarle via,a volte no,a mio avviso il rimedio che sblocca sia queste che gli attacchi di panico è sempre una tazza di aqua quasi bollente,perchè fa fuoriuscire i gas dallo stomaco e da li finiscono tutte le compressioni che portano al problema.(ovviamente escludendo eventuali patologie,ma spesso è tutto qui il problema)
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

kichibia

Utente Fedele

Posts: 423

Activity points: 1.496

Data di registrazione: mercoledì, 19 maggio 2010

Località: torino

  • Invia messaggio privato

11

sabato, 29 agosto 2015, 13:41

Verissimo fede, testato su me stessa