Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Il Corvo

Utente Attivo

  • "Il Corvo" è un uomo
  • "Il Corvo" ha iniziato questa discussione

Posts: 44

Activity points: 202

Data di registrazione: venerdì, 27 settembre 2013

  • Invia messaggio privato

1

giovedì, 14 febbraio 2019, 12:12

Esperienze sulla dismissione del Daparox (Paroxetina)

Come concordato con il mio psichiatra, sto effettuando lo scalaggio del Daparox.
L'ho assunto per 4 anni tramite una compressa di 20 mg, e dopo l'ultimo controllo fatto a novembre sono passato alle gocce. Abbiamo deciso di scalare di una goccia al mese per attutire al meglio i sintomi d'astinenza.
Ad oggi sono arrivato a togliere 3 gocce, e da stasera passerò a 4. Ho notato che da una decina di giorni i sintomi dell'ansia sono riapparsi, seppur in maniera minima, soprattutto legati alle ossessioni, ossia proprio al fatto che a prescindere da tutto, l'ansia mi perseguiterà sempre. fastidiosi certo, ma comunque al momento totalmente gestibili, senza che mi aiuti con lo Xanax a gestirli.
Da luglio scorso sto prendendo insieme al Daparox anche una compressa di Anafranil da 25 mg, l'obbiettivo è quello di riuscire a togliere la paroxetina per tornare al vecchio triciclico.

Sono consapevole che prima o poi qualche sintomo d'astinenza si sarebbe manifestato, ma non pensavo dopo appena 3 mesi. Infatti non riesco a capire se sono effettivamente sintomi dovuti a questo, o pensieri derivanti dalle situazioni della vita quotidiana, che attualmente non è delle migliori. Sono curioso di sapere se qualcuno si è ritrovato nella mia stessa condizione, seguendo la mia stessa dose di scalaggio, ma in generale, che esperienze ha avuto con la dismissione della paroxetina. Per quanto tempo è stato afflitto dai sintomi di astinenza, e magari che sensazioni ha avuto tornando ad affidarsi unicamente ad un triciclico, nel caso abbia seguito una terapia simile alla mia.
"Non può piovere per sempre"

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite