Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

emi86

Nuovo Utente

  • "emi86" ha iniziato questa discussione

Posts: 5

Activity points: 29

Data di registrazione: giovedì, 05 luglio 2018

  • Invia messaggio privato

1

giovedì, 05 luglio 2018, 18:43

emi86

salve a tutti ragazzi sono nuovo nel forum mi chiamo emilio e ho 32 anni ..... ho bisogno dei chiarimenti e delucidazioni ... vi racconto un pò della mia situazione ... da circa 2 mesi non stò più bene !! e iniziato tutto da un maledetto giorno che ho avvertito dei strani dolori intercoscostali ... ero al pc , essendo un tipo molto curioso decido di entrare su internet e scrivere i miei sintomi ( mai l avessi fatto !!! pagherei per togliermi quel giorno dalla mente ) mi e uscito di tutto !! logicamente sono entrato nel panico da li e partito tutto incomincio ad avvertire tutti i sintomi giorno dopo giorno li mi sono detto ho qualcosa di grave .. erano giorno dove i dolori aumentavano dapertutto ero talmente spaventato che neanche mangiavo più ... dolori stomaco , schiena .. mal di testa .. decido di andare dalla dottoressa che mi prescrive le analisi del sangue ..faccio le analisi ... vado ritiro le analisi e vedevo che non andavano bene e li entro di nuovo nel panico ormai ero già entrato nel tunnel nero ..tutti che mi dicevano guarda che sono perfette e io no no i valori sono sballati ecc ecc .. morale della favola vado dalla dottoressa e mi dice tutto ok i valori sono nella norma !! il problema continua nei giorni avvenire perchè mi accorgo di avere una gamba mezza indolenzita ..cosa decido di fare ?? entrare su internet nuovamente !!! metto il sintomo e cosa mi esce ?? le tanto famose malattie sla sm ecc ecc ... non vi dico lo stato d animo ... dal giorno dopo caso strano partono i dolori dapertutto ..... mal di schiena ... mal di testa ... dolori muscolari.... tachicardia .... indebolimento .. tremolii ... formicolii .. ad oggi tutto questi sintomi si sono un pò accentuati .. ma sono ormai in un stato confusionale di agitazione continua ... mi passa una cosa e me ne viene un altra !!! ho paura di avere qualcosa di grave .. non vivo più !! io volevo chiedere ma è possibile che tutte queste cose che sono venute e dovuto perchè sono entrato su internet ?? la ansia può portare a questo ?? ho letto anche di queste somatizzazioni ma e possibile ?? nei pochi momenti di lucidità uno cerca di ragionare e si chiede ma è possibile che in 3 giorni sono diventato da essere malato di tumore ad essere malato di SM ? però appena si presenta un dolore i tuoi ragionamenti passano in secondo piano e li rinizia il calvario !! adesso per esempio mi fà male un occhio da qualche giorno ... se presso con le ditta in direzione sopracciglio accuso dolore ... può essere sempre un dolore dovuta a l ANSIA stress somatizzazioni ?? non sò ... mi potete dire la vostra ?? consigli ?? esperienze .... vi ringrazio .. ho bisogno di essere tranquillizzato ...

emi86

Nuovo Utente

  • "emi86" ha iniziato questa discussione

Posts: 5

Activity points: 29

Data di registrazione: giovedì, 05 luglio 2018

  • Invia messaggio privato

2

venerdì, 06 luglio 2018, 13:41

emi86

ho bisogno di aiuto ... c'è qualcuno con cui poter parlare ? grazie a tutti

squalotto

Utente Attivo

Posts: 41

Activity points: 130

Data di registrazione: mercoledì, 27 giugno 2018

  • Invia messaggio privato

3

venerdì, 06 luglio 2018, 18:50

salve a tutti ragazzi sono nuovo nel forum mi chiamo emilio e ho 32 anni ..... ho bisogno dei chiarimenti e delucidazioni ... vi racconto un pò della mia situazione ... da circa 2 mesi non stò più bene !! e iniziato tutto da un maledetto giorno che ho avvertito dei strani dolori intercoscostali ... ero al pc , essendo un tipo molto curioso decido di entrare su internet e scrivere i miei sintomi ( mai l avessi fatto !!! pagherei per togliermi quel giorno dalla mente ) mi e uscito di tutto !! logicamente sono entrato nel panico da li e partito tutto incomincio ad avvertire tutti i sintomi giorno dopo giorno li mi sono detto ho qualcosa di grave .. erano giorno dove i dolori aumentavano dapertutto ero talmente spaventato che neanche mangiavo più ... dolori stomaco , schiena .. mal di testa .. decido di andare dalla dottoressa che mi prescrive le analisi del sangue ..faccio le analisi ... vado ritiro le analisi e vedevo che non andavano bene e li entro di nuovo nel panico ormai ero già entrato nel tunnel nero ..tutti che mi dicevano guarda che sono perfette e io no no i valori sono sballati ecc ecc .. morale della favola vado dalla dottoressa e mi dice tutto ok i valori sono nella norma !! il problema continua nei giorni avvenire perchè mi accorgo di avere una gamba mezza indolenzita ..cosa decido di fare ?? entrare su internet nuovamente !!! metto il sintomo e cosa mi esce ?? le tanto famose malattie sla sm ecc ecc ... non vi dico lo stato d animo ... dal giorno dopo caso strano partono i dolori dapertutto ..... mal di schiena ... mal di testa ... dolori muscolari.... tachicardia .... indebolimento .. tremolii ... formicolii .. ad oggi tutto questi sintomi si sono un pò accentuati .. ma sono ormai in un stato confusionale di agitazione continua ... mi passa una cosa e me ne viene un altra !!! ho paura di avere qualcosa di grave .. non vivo più !! io volevo chiedere ma è possibile che tutte queste cose che sono venute e dovuto perchè sono entrato su internet ?? la ansia può portare a questo ?? ho letto anche di queste somatizzazioni ma e possibile ?? nei pochi momenti di lucidità uno cerca di ragionare e si chiede ma è possibile che in 3 giorni sono diventato da essere malato di tumore ad essere malato di SM ? però appena si presenta un dolore i tuoi ragionamenti passano in secondo piano e li rinizia il calvario !! adesso per esempio mi fà male un occhio da qualche giorno ... se presso con le ditta in direzione sopracciglio accuso dolore ... può essere sempre un dolore dovuta a l ANSIA stress somatizzazioni ?? non sò ... mi potete dire la vostra ?? consigli ?? esperienze .... vi ringrazio .. ho bisogno di essere tranquillizzato ...

ma perchè queste cose non le dici al medico? è l'unico a poterti tranquillizzare e, eventualmente, indirizzarti da uno specialista

Daffodil90

Utente Attivo

Posts: 67

Activity points: 257

Data di registrazione: sabato, 16 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

4

venerdì, 06 luglio 2018, 20:45

Anche se cerchi in internet non sei un medico ne uno specialista. Mi sa
Che piuttosto avresti bisogno di una bella chiacchierata con il tuo medico di famiglia se è qualcosa di somatico ti dira lui altrimenti ti indirizzerà presso un terapeuta! Telefona oggi stesso :)

Daffodil90

Utente Attivo

Posts: 67

Activity points: 257

Data di registrazione: sabato, 16 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 06 luglio 2018, 20:46

Ti stai autosuggestionando. Ti raccomando un terapeuta :)

emi86

Nuovo Utente

  • "emi86" ha iniziato questa discussione

Posts: 5

Activity points: 29

Data di registrazione: giovedì, 05 luglio 2018

  • Invia messaggio privato

6

venerdì, 06 luglio 2018, 22:19

grazie per le risposte .... volevo sapere se queste cose sono dovute perchè cè di mezzo l ansia ho paura che sono diventato ipocondriaco ... e ogni minima cosa la trasformo in qualcosa di grave ... e vedo che stò somatizzando praticamente tutto .... dopo che leggo in internet mi vengono i sintomi !! non sò cosa può essere di preciso ... per questo ho chiesto dentro al forum se sono cose normali oppure cè altro dietro ... grazie

emi86

Nuovo Utente

  • "emi86" ha iniziato questa discussione

Posts: 5

Activity points: 29

Data di registrazione: giovedì, 05 luglio 2018

  • Invia messaggio privato

7

sabato, 07 luglio 2018, 17:00

altri pareri ..? grazie ...

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" è un uomo

Posts: 1.135

Activity points: 3.475

Data di registrazione: domenica, 26 giugno 2016

Località: emilia-romagna

Lavoro: una volta

  • Invia messaggio privato

8

domenica, 08 luglio 2018, 02:29

Ciao, possono essere tante cose, ipocondria, ansia, depressione, psicosi, a livello mentale, disturbi psicosomatici, disturbi fisici, potrebbe essere tutto e niente, i sintomi possono essere simili ma non è detto che la malattia sia uguale per tutti, ognuno somatizza in maniera sempre diversa, ma potrebbe essere un disagio che causa un disturbo, una fissazione, un disturbo ossessivo. Chiedi con il medico di base o rivolgiti al centro igiene mentale della tua Ausl, inizierai dei colloqui con un professionista, di solito psicologo, che ti indirizzerà o da uno psichiatra o da uno psicologo per vedere solo se è necessaria una terapia specifica, che inizierai solo se servirà. Ma non fare passare troppo tempo, potrebbe essere tardi per guarire in fretta e ci vorrebbe più tempo. Non preoccuparti se subito la terapia non avrà risultati apprezzabili, ci vuole tempo che varia da ogni persona, ma bisogna cominciare. Per i farmaci, ovviamente solo se prescritti, è importante farsi spiegare cosa sono, a che servono, come agiscono, effetti collaterali e soprattutto per quanto tempo assumerli. Se si rifiuta di rispondere forse sarebbe meglio cambiare medico . Buon proseguimento e per il momento farsi forza.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

squalotto

Utente Attivo

Posts: 41

Activity points: 130

Data di registrazione: mercoledì, 27 giugno 2018

  • Invia messaggio privato

9

domenica, 08 luglio 2018, 08:25

Trovati un bravo psichiatra. E' la prima cosa fare.

PierangeloLopopolo

Giovane Amico

  • "PierangeloLopopolo" è un uomo

Posts: 205

Activity points: 685

Data di registrazione: venerdì, 13 gennaio 2012

Località: Crema-CR

Lavoro: Medico Psicoterapeuta-Psicoanalista

  • Invia messaggio privato

10

domenica, 08 luglio 2018, 11:09

Nulla sulla scena interiore accade mai per caso e senza scopo

Raccattare le opinioni di altri non è una gran soluzione, ognuno nel trattare la tua esperienza ci mette del proprio di preconcetti, di modi di trattare la propria esperienza che gli sono abituali, tipo delegare subito la comprensione dei propri stati d'animo, questioni scottanti e esperienze all'esperto o, già prima di ascoltare e di provare a capirsi, avere cura di appiccicare etichette diagnostiche, tanto arbitrarie quando si avvicina un'esperienza interiore, complessa e unica, quanto sterili, perchè etichettare non significa conoscere. Se oggi sei entrato in questa spirale dell'allarme per le tue condizioni di salute, se mille dubbi si aprono in te sul tuo reale stato, in tutto questo un senso e uno scopo c'è di certo. Se ti sei ignorato sinora, se nel tuo procedere solito hai cercato tutto fuori di te, diventando estraneo o semplice ospite abitudinario e disattento in casa tua, per casa intendo il tuo spazio intimo, se di te più profondamente non frequenti e non conosci nulla, se non rifletti e ignori il vero stato della tua vita, del tuo modo di condurla, se da una parte fai agisci ragioni e dall'altra senti e non ti curi di entrare in sintonia e di ascoltare e comprendere ciò che senti, se tiri avanti nella tua modalità di vita senza apertura e confronto con te stesso, non credi che, seppur nella forma dell'allarme e del temere le più disparate incognite e sorprese sul tuo stato, qualcosa ti stia costringendo a occuparti di te, che ti stia segnalando con forza e con insistenza la tua lontananza da te stesso, la mancanza da parte tua di attenzione per la conoscenza, non superficiale e distratta, ma vera e approfondita, di te stesso, di cura del rapporto con te stesso? Nulla sulla scena interiore accade mai per caso e senza un senso, senza uno scopo. Pierangelo Lopopolo

Questo post è stato modificato 2 volta(e), ultima modifica di "PierangeloLopopolo" (08/07/2018, 12:41)


repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" è un uomo

Posts: 1.037

Activity points: 3.153

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

11

domenica, 08 luglio 2018, 18:16

ciao......potrebbe essere utile dare un'occhiata ai mie vari e numerosi post pubblicati in merito a quanto da te aperto nel 3d. Ti ricordo che tutto quello postato dagli utenti sono da considerare esperienze e pareri personali. Sempre a disposizione...... :thumbup:

leonardv

Utente Attivo

Posts: 23

Activity points: 97

Data di registrazione: giovedì, 22 marzo 2012

  • Invia messaggio privato

12

martedì, 10 luglio 2018, 16:33

Qualcosa di oggettivo e generico si può dire.

L'ansia compromette il normale funzionamento del sistema nervoso vegetativo.

C'è tutta una rete neurale che comincia a inviare segnali a casaccio alle varie parti del corpo provocando sintomi di ogni genere.

Quindi si, pensieri ansiogeni possono mandare in tilt il nostro sistema.

Conseguentemente, ed è qui il grande problema, i sintomi prendono il sopravvento e c'è il rischio di entrare in un circolo vizioso di sintomi e pensieri che si alimentano reciprocamente.

Questo gioco al massacro è tipico e va fermato. Il come è soggettivo.

Il mio consiglio di cuore è di intraprendere un percorso psicoterapeutico perché, ahimè, quei pensieri ansiogeni sono un simbolo che la nostra mente adotta e che rimanda a tutta una struttura di pensiero il cui significato va rivisto. Un terapeuta se bravo, unito alla forza di volontà personale, può aiutarti a non solo spezzare il circolo, ma anche stare meglio, a lungo termine, più di quanto non stavi meglio "prima".

Questo consiglio è valido anche se riuscissi a stare meglio perché è evidente che qualcosa la tua mente ti sta dicendo. Ignorarla (che poi vuol dire ignorare se stessi) potrebbe portare ad un rimandare futuro molto pericoloso.

Questo post di "loverinjapan" (venerdì, 13 luglio 2018, 11:01) è stato cancellato dall’utente "Elettra7" (martedì, 17 luglio 2018, 18:56).

Threads simili