Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

annynaprincess

Utente Attivo

  • "annynaprincess" è una donna
  • "annynaprincess" ha iniziato questa discussione

Posts: 11

Activity points: 47

Data di registrazione: sabato, 20 agosto 2011

Località: Pavia

  • Invia messaggio privato

1

sabato, 20 agosto 2011, 21:59

domandina

Ciao a voi quando è che si presenta maggiormente l'ansia?
A me di sera, appena provo ad addormentarmi, mi basta poco e nulla per agitarmi. :(
Battito accelerato,mancanza di fiato,dolore toracico e intorpodimento al braccio :(
Ho sempre paura della morte, è un pensiero costante anche durante il giorno, eppure conduco una vita equilibrata e ordinaria, mi rendo conto di essere fortunata, perchè ho tante cose di cui ringraziare...Xò mi chiedo perchè devo stare così?
Per di più vengo presa in giro, quando dico che soffro d'ansia.
Voi come reagite?
Come si presentano i vostri disturbi??
Chiedo scusa se la sezione non è giusta! :)

Caos

Colonna del Forum

  • "Caos" è un uomo

Posts: 1.904

Activity points: 6.391

Data di registrazione: sabato, 07 maggio 2011

Località: Città del Capo

  • Invia messaggio privato

2

sabato, 20 agosto 2011, 22:03

Hai fatto degli accertamenti clinici che escludono patologie?
Bisogna correre i rischi, perché il rischio più grande nella vita è quello di non rischiare nulla.
La persona che non rischia nulla, non è nulla e non diviene nulla. Può evitare la sofferenza e l'angoscia, ma non può imparare a sentire e cambiare e progredire e amare e vivere. Incatenata alle sue certezze, è schiava.
Solo la persona che rischia è veramente libera.(Leo Buscaglia)

susi72

Utente Attivo

Posts: 24

Activity points: 114

Data di registrazione: domenica, 26 giugno 2011

  • Invia messaggio privato

3

sabato, 20 agosto 2011, 22:26

Ciao,
a me l'ansia si presenta neglispazi aperti o chiusi, a seconda di quanta gente c'è. Comunque i periodi in cui sto peggio sono d'estate e durante il giorno. Io sento vertigini, nodo in gola e battito accelerato.
Per quanto riguarda la paura della morte, sì ce l'ho eccome, ma ho soprattutto paura che succeda l'irreparabile a persone a me care. Penso sempre che non sarei in grado di affrontare difficoltà pesanti...forse c'è un legame fra i miei attacchi di panico e una certa dose di immaturità

lunatico-87

Giovane Amico

  • "lunatico-87" è un uomo

Posts: 200

Activity points: 754

Data di registrazione: giovedì, 21 aprile 2011

Località: Napoli

Lavoro: disoccupato

  • Invia messaggio privato

4

sabato, 20 agosto 2011, 22:52

a me l'ansia viene quando esco di casa, quando devo fare qualcosa di inconsueto o di nuovo, quando ho il mal di pancia, quando vedo gli altri litigare o star male ecc...Si manifesta soprattutto con tachicardia, cardiopalmo, vampate di calore , brividi, irrigidimento delle gambe, senso di svenimento..ecc

5

domenica, 21 agosto 2011, 01:09

ciao,

probabilmente perchè durante il giorno ti tieni impegnata mentalmente in quello che hai da fare (dal lavoro alle uscite con gli amici etc), riesci a distrarti da determinat pensieri e a focalizzarti su ciò che fai. Di sera/notte inevitabilmente entriamo in uno stato di ritiro dal mondo esterno, siamo soli con i nostri pensieri..... non abbiamo stimoli alternativi su cui focalizzarci ed ecco che i pensieri arrivano....

la tua potrebbe (dico "potrebbe") essere depressione mascherata..

durante il giorno fai molte cose? ti definiresti iperattiva?

Candy Candy

Futura psicologa

  • "Candy Candy" è una donna

Posts: 633

Activity points: 2.053

Data di registrazione: mercoledì, 22 giugno 2011

Lavoro: Libero professionista.

  • Invia messaggio privato

6

domenica, 21 agosto 2011, 09:30

Io non ho un momento preciso del giorno in cui compare, anche se già da un pò noto che si manifesta dopo appena mezzoretta che sono sveglia e quando ciò non accade avviene nel primo pomeriggio.
Altri momenti possono essere quando devo fare una cosa importante, non so, un colloquio o incontrare persone che non vedo da tempo, quando devo parlare per la prima volta con un medico o quando dovevo dare un esame all'università. Adesso mi prende anche quando devo portare la macchina perchè ho spesso capogiri e perdita di equilibrio.
Mi si accellera il battito, mal di pancia ed anch'io sento come se dovessi svenire da un momento al'altro! :(
L'estate poi, di certo non mi sta aiutando.
"Solo chi è così folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero"
- Mahatma Gandhi

alonso

Utente Attivo

  • "alonso" è un uomo

Posts: 88

Activity points: 306

Data di registrazione: giovedì, 28 luglio 2011

  • Invia messaggio privato

7

domenica, 21 agosto 2011, 10:37

la mia ansia non ha orari,ne fasi del giorno(mattina,pomeriggio e sera).mi colpisce anche quando parlo con persone(anche se amici)che non vedo da tanto tempo,quando prendo la macchina,non ti dico,non riesco a fare 100 metri che mi assale un'ansia insostenibile,a tal punto che mi costringe a tornare indietro.ovviamente,penso che gli effetti siano uguali per tutti.

annynaprincess

Utente Attivo

  • "annynaprincess" è una donna
  • "annynaprincess" ha iniziato questa discussione

Posts: 11

Activity points: 47

Data di registrazione: sabato, 20 agosto 2011

Località: Pavia

  • Invia messaggio privato

8

domenica, 21 agosto 2011, 13:54

Hai fatto degli accertamenti clinici che escludono patologie?
si fatti e ho un lieve prolasso della mitrale...

ciao,

probabilmente perchè durante il giorno ti tieni impegnata mentalmente in quello che hai da fare (dal lavoro alle uscite con gli amici etc), riesci a distrarti da determinat pensieri e a focalizzarti su ciò che fai. Di sera/notte inevitabilmente entriamo in uno stato di ritiro dal mondo esterno, siamo soli con i nostri pensieri..... non abbiamo stimoli alternativi su cui focalizzarci ed ecco che i pensieri arrivano....

la tua potrebbe (dico "potrebbe") essere depressione mascherata..

durante il giorno fai molte cose? ti definiresti iperattiva?
Durante il giorno quando vedo che sto per iperventilare siccome lavoro cerco di pensare al lavoro...no non sono molto iperattiva...
comunque il problema è che non voglio nemmeno più andare dal mio medico perchè mi ha sbolognata dicendomi "non hai nulla, sei solo ansiosa, prenditi 2 goccie di questo calmante (naturale) quando vedi che ti viene".
cioè penso che molte volte questo problema venga sottovalutato, è vero mi agito per poco o nulla, però io a volte ho davvero paura di morire :(
Grazie per le risposte

Candy Candy

Futura psicologa

  • "Candy Candy" è una donna

Posts: 633

Activity points: 2.053

Data di registrazione: mercoledì, 22 giugno 2011

Lavoro: Libero professionista.

  • Invia messaggio privato

9

domenica, 21 agosto 2011, 14:00

Bè, allora fatti fare un impegnativa per la visita psichiatrica e se non te la fa cambi medico di base.
Tu hai un problema giusto? Qualcuno deve risolverlo e dato che lui sottovaluta il tuo stato fallo decidere ad uno specialista se il tuo problema può essere curato con le goccine naturali o con altro.
"Solo chi è così folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero"
- Mahatma Gandhi

Caos

Colonna del Forum

  • "Caos" è un uomo

Posts: 1.904

Activity points: 6.391

Data di registrazione: sabato, 07 maggio 2011

Località: Città del Capo

  • Invia messaggio privato

10

lunedì, 22 agosto 2011, 07:18

Il lieve prolasso mitrale, può generare stati ansiosi mi aveva detto così il mio cardiologo che inizialmente me lo aveva diagnosticato ma successivamente non confermato, comunque io l'ansia l'ho combattuta mangiando sano, eliminando quindi cibi raffinati che eccitano il sistema, mangiando almeno 3-4 porzioni di frutta e verdura, poi facendo sport, nei primi mesi ho fatto anche esercizi di respirazione nei momenti ansiosi, se ti interessano contattami in pv che te ne spiego qualcuno in base all'esigenza!
Comunque ti consiglio di seguire una dieta sana ed eliminare caffè e cose simili, molte persone trascurano il cibo che invece è fondamentale per il nostro equilibrio!
Bisogna correre i rischi, perché il rischio più grande nella vita è quello di non rischiare nulla.
La persona che non rischia nulla, non è nulla e non diviene nulla. Può evitare la sofferenza e l'angoscia, ma non può imparare a sentire e cambiare e progredire e amare e vivere. Incatenata alle sue certezze, è schiava.
Solo la persona che rischia è veramente libera.(Leo Buscaglia)

annynaprincess

Utente Attivo

  • "annynaprincess" è una donna
  • "annynaprincess" ha iniziato questa discussione

Posts: 11

Activity points: 47

Data di registrazione: sabato, 20 agosto 2011

Località: Pavia

  • Invia messaggio privato

11

lunedì, 22 agosto 2011, 13:48

Grazie Caos...In effetti mangio male sopratutto alla sera...Prima di dormire tra cioccolato e the...Per inviare MP sinceramente non so come fare xD

alonso

Utente Attivo

  • "alonso" è un uomo

Posts: 88

Activity points: 306

Data di registrazione: giovedì, 28 luglio 2011

  • Invia messaggio privato

12

lunedì, 22 agosto 2011, 13:52

probabilmente perchè durante il giorno ti tieni impegnata mentalmente in quello che hai da fare (dal lavoro alle uscite con gli amici etc), riesci a distrarti da determinat pensieri e a focalizzarti su ciò che fai. Di sera/notte inevitabilmente entriamo in uno stato di ritiro dal mondo esterno, siamo soli con i nostri pensieri..... non abbiamo stimoli alternativi su cui focalizzarci ed ecco che i pensieri arrivano....
elair,allora cosa dovremmo fare di notte per non essere assaliti dall'ansia,metterci a ballare il tip tap per distrarci?
e questa sarebbe una risposta data da una psicologa?
ma non dire assurdità.

alonso

Utente Attivo

  • "alonso" è un uomo

Posts: 88

Activity points: 306

Data di registrazione: giovedì, 28 luglio 2011

  • Invia messaggio privato

13

lunedì, 22 agosto 2011, 14:08

io l'ansia l'ho combattuta mangiando sano, eliminando quindi cibi raffinati che eccitano il sistema, mangiando almeno 3-4 porzioni di frutta e verdura, poi facendo sport,
caro caos
devi sapere che dai 9 ai 28 anni ho giocato a calcio,nella squadra del mio paese,e per mantenermi in forma facevo 3 allenamenti a settimana, mangiavo e mangio tutt'ora in modo sano,ma come vedi sono qui a parlare della mia ansia e depressione.
questo come me lo spieghi?

Caos

Colonna del Forum

  • "Caos" è un uomo

Posts: 1.904

Activity points: 6.391

Data di registrazione: sabato, 07 maggio 2011

Località: Città del Capo

  • Invia messaggio privato

14

lunedì, 22 agosto 2011, 14:39

Dipende da cosa mangi e da che sport, anch'io giocavo a calcio e riprenderò dopo l'estate, ma durante i miei periodi ansiosi l'ho lasciato!
Bisogna correre i rischi, perché il rischio più grande nella vita è quello di non rischiare nulla.
La persona che non rischia nulla, non è nulla e non diviene nulla. Può evitare la sofferenza e l'angoscia, ma non può imparare a sentire e cambiare e progredire e amare e vivere. Incatenata alle sue certezze, è schiava.
Solo la persona che rischia è veramente libera.(Leo Buscaglia)

cucuzzolo

Dissero della grande Marlène Dietrich "Marlène, un nome che inizia con una carezza e finisce con una frustata"

  • "cucuzzolo" è una donna

Posts: 395

Activity points: 1.199

Data di registrazione: martedì, 28 giugno 2011

Località: Ancona

Lavoro: Assistente Sociale Ospedaliera

  • Invia messaggio privato

15

lunedì, 22 agosto 2011, 14:43

domandina

Ciao


annynaprincess
, non è che la diagnosi te la sei fatta da sola?
A me non convince molto la storia dell'ansia sai?
Soprattutto la sera, quando tutti di solito iniziano a stare meglio...
Io ne parlerei un pò più approfonditamente con il mio medico curante, poi, vedi tu se è il caso.
Saluti ed auguri :hi: