Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Hope00

Utente Attivo

  • "Hope00" ha iniziato questa discussione

Posts: 121

Activity points: 384

Data di registrazione: venerdì, 28 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

46

giovedì, 10 marzo 2011, 23:18

velr dipende da come hai sempre vissuto gli esami. Se ti hanno sempre creato ansia, allora vuol dire che è tutto nella norma, se invece prima non te ne creavano e ora ce l'hai, magari ti crea uno stress notevole in questo momento della tua vita. Secondo me non bisogna fare in modo che questi problemi ci ostacolino nei nostri progetti, magari prenderla con più calma visto la particolare situazione psicologica del momento, ma mollare no, dopo ne risentirebbe la tua autostima! Io non avevo mai perso una sessione d'esami e invece quest'anno l'ho fatto ma non voglio colpevolizzarmi più d tanto, è un momento in cui devo prendermi cura di me perchè la salute viene prima di tutto, c'è tempo per recuperare. Fai quello che ti senti ma non buttare i sacrifici fatti per qualcosa che ti piace. Non dobbiamo fare l'errore di reputarci malati e quindi inabilitati a fare quello che ci piace. Stiamo vivendo un momento di disagio per un trauma recente, ma passerà se lasciamo che la nostra psiche assorba il colpo ( :D autoconvincimento modeon).

velr

Utente Attivo

Posts: 30

Activity points: 90

Data di registrazione: sabato, 26 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

47

giovedì, 10 marzo 2011, 23:56

Studio ingegneria... avrei dovuto fare 6 esami ma ne ho fatti solo 3 (2 passati e uno rifutato) proprio perchè gli altri erano troppo vicini e ho cercato di distribuirli... non mi era mai pesato studiare eppure mi sn laureata (la triennale) quindi ho passato dei momenti di stress ma non si erano mai fatti senire sotto questa forma... grazie per i consigli :)

velr

Utente Attivo

Posts: 30

Activity points: 90

Data di registrazione: sabato, 26 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

48

venerdì, 11 marzo 2011, 00:03

@Hope: non mi avevano mai creato ansia gli esami... nessun ansia nemmeno il giorno della laurea (bei tempi!!)... cmq il tuo modello di autoconvincimento convince anche me :D :beer:

Hope00

Utente Attivo

  • "Hope00" ha iniziato questa discussione

Posts: 121

Activity points: 384

Data di registrazione: venerdì, 28 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

49

lunedì, 14 marzo 2011, 13:48

salve ragazzi, ieri notte dopo due mesi ho deciso di affrontare una delle mie paure ansiogene ovvere tornare a dormire nel mio letto da sola in casa mia. Erano praticamenti settimane e settimane che la notte dormivo dal mio ragazzo perchè dopo lo svenimento e l'inizio della derealizzazione temevo di stare male a dormire nel luogo del trauma, ma ieri ho deciso di affrontare il problema una volta per tutte. All'inizio ero agitata ma poi mi sono messa al pc con la musica e ho letto qualcosa, superando i pensieri ansiogeni e sono riuscita a fare una lunga dormita nel mio lettuccio, sola soletta. E' andata anche questa.. ora mi resta di rimanere da sola in casa e poi potrò dire di essere tornata a fare tutto quello che facevo prima del trauma. Però ragazzi è assurdo ma non riesco ancora a capire se sono guarita o no.. Non mi faccio più i pensieri derealizzanti se non su comando, ovvero per capire se ancora mi turbano o no e non riesco mai ad avere una reazione che mi faccia capire se sono ancora vulnerabile o no. Nonostante tutti i miglioramenti ancora non mi sento emotivamente certa della realtà.. T__T

velr

Utente Attivo

Posts: 30

Activity points: 90

Data di registrazione: sabato, 26 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

50

lunedì, 14 marzo 2011, 14:22

Forse ce ne accorgeremo solo fra qualche mese, quando i brutti pensieri saranno spariti completamente... a me ogni tanto riaffiorano

Hope00

Utente Attivo

  • "Hope00" ha iniziato questa discussione

Posts: 121

Activity points: 384

Data di registrazione: venerdì, 28 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

51

lunedì, 14 marzo 2011, 14:33

ciao velr, speriamo sia davvero cosi.. ma quanta pazienza c'e vò? -_____________- Come vanno i colloqui con la psicologa?

velr

Utente Attivo

Posts: 30

Activity points: 90

Data di registrazione: sabato, 26 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

52

lunedì, 14 marzo 2011, 14:45

pazienza ce ne vuole tanta, ma dobbiamo solo sentirci fortunate perchè ne stiamo uscendo velocemente, la dottoressa dice che è perchè la causa è recente, c'è gente che per uno svenimento avuto tanti anni prima sta male molto più tempo e poi diventa più difficile trovarne le motivazioni. Cmq non vado dalla psicologa da un pò, abbiamo diluito le visite.. buon segno!

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" è una donna

Posts: 1.483

Activity points: 4.617

Data di registrazione: giovedì, 30 luglio 2009

Lavoro: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Invia messaggio privato

53

martedì, 15 marzo 2011, 15:07

FORZA RAGAZZE non mollate!! Ci vuole un po' ad uscirne, non è una cosa rapida purtroppo.
Ci vuole tempo... quando si prova il senso di irrealtà a votle ci segna talmente tanto che ci mettiamo 1po' a "scordarcene" e "ritararci" :) ma ce la si fa...forza!!
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

Hope00

Utente Attivo

  • "Hope00" ha iniziato questa discussione

Posts: 121

Activity points: 384

Data di registrazione: venerdì, 28 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

54

martedì, 15 marzo 2011, 17:05

grazie betty, gli incoraggiament ci vogliono in questi casi, specie se vengono da chi ne è uscita =). Oggi mi sento un pò cosi cosi, non capisco nemmeno se sono derealizzata o no, è una fase un pò confusionale.

Hope00

Utente Attivo

  • "Hope00" ha iniziato questa discussione

Posts: 121

Activity points: 384

Data di registrazione: venerdì, 28 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

55

lunedì, 28 marzo 2011, 09:29

ciao ragazzi, dopo un periodo in cui mi sentivo una roccia, sono circa 3 giorni che mi sento uno schifo, questa mattina compresa...sarà che ho 2 esami all'uni alle porte e mi crea un'ansia che nella mia situazione mi manda in tilt..ma mi sento come se avessi di nuovo difficoltà a razionalizzare. Vi prego datemi qualche consiglio su come affrontare questo momento =(, sono davvero giù ;( .

velr

Utente Attivo

Posts: 30

Activity points: 90

Data di registrazione: sabato, 26 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

56

lunedì, 28 marzo 2011, 13:45

Hope, probabilmente ti stai di nuovo trascurando.. cerca di pensare prima a te stessa e poi agli esami e tutto il resto. Studia moderatamente e pensa a come siamo state male... non trascurarti!!

Hope00

Utente Attivo

  • "Hope00" ha iniziato questa discussione

Posts: 121

Activity points: 384

Data di registrazione: venerdì, 28 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

57

lunedì, 28 marzo 2011, 15:44

ciao velr, a dire il vero non mi sto trascurando e nemmeno ammazzando di studio anche se dovrei. Sto andando molto lentamente ( purtroppo ).. ma è l'ansia da prestazione per gli esami che mi sovraccarica. Quando stavo bene non mi dava nessun problema particolare ma con la derealizzazione che gironzola ancora nella mia testa, ne risento molto. Eppure devo affrontare questo ostacolo.. ma quant'è difficile. Tu come stai invece?

velr

Utente Attivo

Posts: 30

Activity points: 90

Data di registrazione: sabato, 26 febbraio 2011

  • Invia messaggio privato

58

lunedì, 28 marzo 2011, 21:33

Io non lo so... sto sicuramente meglio ma ogni tanto ci ripenso.. credo di essere ancora un pò scossa... ma va meglio... pure io ho fatto gli esami e come ti avevo scritto mi era ripresa l'ansia anche se non studiavo troppo, ma qual pò dovevo studiare... gli esami sono finiti e sto tornando come prima... sempre con le solite domande in testa però!
Cmq dopo questa "disavventura" sono veramente cambiata, anche se mi sento meglio sono distaccata e lontana dalle persone... qualsiasi situazione mi si presenta io cerco sempre di stare lontana e stare calma calma... forse è una forma di protezione... ieri sono stata dalla dottoressa (dopo un mese) e dice che è stato una fase di crescita... non ci capisco piu nulla... so solo che mi piace stare meglio e anche se nn sono al 100% quella di prima sto bene :)
Vedrai che dopo gli esami andrà tutto bene

Hope00

Utente Attivo

  • "Hope00" ha iniziato questa discussione

Posts: 121

Activity points: 384

Data di registrazione: venerdì, 28 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

59

lunedì, 28 marzo 2011, 23:35

ti capisco perfettamente,, stasera per esempio, sono nel bar dove lavoro e guardandomi intorno mi sembra tutto normale, cosa c'è in fondo che non va''? ..nulla.. eppure non lo so, mi sento strana, spaventata, come se mi portassi dietro ancora la paura dei pensieri fatti in questi mesi. Credo di essere anch'io molto scossa.. mi viene un pò da piangere, mi sento mezza disperata. Anch'io mi sento un pò distante dalle persone che amo e questo mi fa stare ancora più angosciata. Forse non sono più derealizzata, almeno non sempre come prima, però mi ha segnato molto quello che ho provato e mi chiedo quando mi riprenderò emotivamente. Ma anche a te capita di avere come al sensazione di non ricordarti più com'era prima di stare male?

dante2184

Giovane Amico

Posts: 120

Activity points: 430

Data di registrazione: domenica, 30 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

60

martedì, 29 marzo 2011, 00:34

ti capisco perfettamente,, stasera per esempio, sono nel bar dove lavoro e guardandomi intorno mi sembra tutto normale, cosa c'è in fondo che non va''? ..nulla.. eppure non lo so, mi sento strana, spaventata, come se mi portassi dietro ancora la paura dei pensieri fatti in questi mesi. Credo di essere anch'io molto scossa.. mi viene un pò da piangere, mi sento mezza disperata. Anch'io mi sento un pò distante dalle persone che amo e questo mi fa stare ancora più angosciata. Forse non sono più derealizzata, almeno non sempre come prima, però mi ha segnato molto quello che ho provato e mi chiedo quando mi riprenderò emotivamente. Ma anche a te capita di avere come al sensazione di non ricordarti più com'era prima di stare male?
;( idem tutto............... ho preso sta cosa che mi è successa come uno shock che mi provoca troppa sofferenza , nn mi ricordo come si vive serenamente !!!