Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Linda83

Utente Attivo

Posts: 23

Activity points: 125

Data di registrazione: venerdì, 25 agosto 2017

  • Invia messaggio privato

31

venerdì, 01 settembre 2017, 22:39

Nella mia esperienza la derealizzazione è il meccanismo che il mio inconscio usa per dirmi che è in atto un cambiamento, che qualcosa deve cambiare... L'ansia con me si diverte molto, ha diverse modalità per ricordarmi che dobbiamo convivere e questo è uno dei più fastidiosi.. però so anche che da un momento all'altro sparisce e la mente si rischiara. Bisogna ndividuare il motivo per cui si è ripresentata, non viene mai per caso.

Liz3

Giovane Amico

  • "Liz3" è una donna

Posts: 183

Activity points: 654

Data di registrazione: lunedì, 24 aprile 2017

Località: Roma

Lavoro: Studentessa

  • Invia messaggio privato

32

sabato, 02 settembre 2017, 18:20

Ah ok!!!
Comunque io mentre la avevo stavo malissimo!
Mi chiudevo in casa ed evitavo di uscire il più possibile....
Poi mi sono come "abituata", mi sono sforzata di uscire ed è passata!
Certo non nego che in situazioni di ansia forti si ripresenta ma dura giusto il tempo di calmarmi per fortuna!
Purtroppo come è passata la derealizzazione non sono passati però i miei sintomi, le mi paure e la mia bruttissima ipocondria.... per quelli credo che non basti il TEMPO da solo aimè!

Lily9283

Nuovo Utente

Posts: 9

Activity points: 34

Data di registrazione: lunedì, 17 luglio 2017

  • Invia messaggio privato

33

mercoledì, 06 settembre 2017, 18:35

Avrei una domanda da fare alle donne, a voi capita mai nel periodo che precede il ciclo, oltre magari al classico nervosismo, ansia, agitazione e chi più ne ha più ne metta, di avere episodi di derealizzazione o depersonalizzazione???? È una domanda che mi pongo, xk ho notato che a me capita, circa 12/10 giorni prima qualche episodio. Volevo sapere infatti se capitava anche ad altre e se può comunque essere un fattore legato al ciclo. Ho provato a cercare in internet, ma non ho trovato niente che lo dimostri o meno.

doramarkus

Nuovo Utente

  • "doramarkus" è una donna

Posts: 1

Activity points: 3

Data di registrazione: venerdì, 15 settembre 2017

Località: roma

  • Invia messaggio privato

34

venerdì, 15 settembre 2017, 12:45

Ti posso confermare che con pazienza e tanta volontà la depersonalizzazione/derealizzazione si può imparare a gestire e controllare.
Io vengo da anni di psicoterapia e un grosso lavoro su me stessa, comprendersi prima di tutto!
Ho scritto un articolo nel mio blog che parla di ansia e panico proprio su questo, te lo lascio quì http://www.vivereconansia.it/non-sentirs…sonalizzazione/
Mi raccomando non arrenderti, il percorso è lungo ma ce la si può fare :)

MelancholiaRose

Utente Attivo

Posts: 23

Activity points: 97

Data di registrazione: mercoledì, 05 aprile 2017

  • Invia messaggio privato

35

sabato, 16 settembre 2017, 08:03

Dalla derealizzazione/depersonalizzazione si guarisce.
Io ne sono uscita. I miei sintomi erano dovuti ad un disturbo d'ansia generalizzata. Ho combinato psicoterapia cognitivo-comportamentale con un lieve antidepressivo prescrittomi dallo psichiatra e dopo tre mesi di lunghissime sofferenze e derealizzazione costante, sono guarita.
Non ne soffro più da mesi e la terapia mi ha aiutata a cambiare totalmente l'approccio che avevo con le domande esistenziali e la sensazione di dissociazione che sentivo perseguitarmi. Adesso sto scalando i farmaci e non vedo la psicologa da luglio, ci devo ritornare a fine ottobre. Il mio consiglio, è quello di rivolgerti ad un professionista e valutare con lui di ciò che hai bisogno. Fidati, si può riuscire a rivedere la luce. Vedrai che con i giusti input imparerai a gestire la cosa e un giorno ti sveglierai e sarà solo un brutto ricordo.
Comunque, una cosa che mi raccomandò la mia psicoterapeuta, è di stare quanto più possibile lontani da gruppi che parlano del disturbo o forum...perché ciò induce a rimuginare continuamente sulla sensazione di irrealtà e non fa che aumentarla e protrarre i tempi di guarigione dal sintomo. Difatti io ho eseguito alla lettera questo suo consiglio e mi sono ripromessa di venire qui sul gruppo solo una volta che avessi superato il problema. Ed eccomi qui. Torno per aiutare chi soffre come ho sofferto io e condividere la mia esperienza. Ne uscirete tutti.
La mia psicologa ha avuto un paziente che aveva 50 anni e ne soffriva da quando ne aveva solo 18. Ed è guarito anche lui! Quindi c'è davvero speranza per tutti, anche per chi ne soffre da molto. L'importante sta nel capire a cosa è dovuta questa reazione della nostra mente. Perché, ricordatevi sempre questo, la derealizzazione non è una malattia...ma solo il sintomo di un disturbo (che può essere ansia, stress post-traumatico, depressione ecc.ecc.).
Non abbiate paura di chiedere aiuto. Un abbraccio. Buona fortuna ad ognuno di voi che combatte quotidianamente la propria battaglia personale. Per qualsiasi cosa, sono a disposizione. Potete inviarmi tranquillamente un messaggio privato. A presto.

Clarke93

Nuovo Utente

Posts: 2

Activity points: 6

Data di registrazione: sabato, 21 aprile 2018

  • Invia messaggio privato

36

sabato, 21 aprile 2018, 17:58

Derealizzazione

Credo che questo post oggi mi abbia aiutata parecchio! :D

Clarke93

Nuovo Utente

Posts: 2

Activity points: 6

Data di registrazione: sabato, 21 aprile 2018

  • Invia messaggio privato

37

sabato, 21 aprile 2018, 18:11

Derealizzazione

Spero sia proprio cosi anche per me

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite