Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Biancastella

Utente Attivo

  • "Biancastella" ha iniziato questa discussione

Posts: 12

Activity points: 50

Data di registrazione: venerdì, 24 agosto 2018

  • Invia messaggio privato

1

venerdì, 11 gennaio 2019, 12:42

Datemi conforto

Buongiorno a tutti
Scrivo per avere un po'di conforto da voi che sapete bene di cosa sto parlando.
Ho attacchi d'ansia, di panico, depressione e chi più ne ha più ne metta.
Sto prendendo il Cymbalta ma alla dose minima da 30 su mia iniziativa, chiedendo prima al medico del Cim che me l'aveva prescritto, perché come tutti ne vorremmo fare a meno, e avevo visto che mi faceva effetto lo stesso.
Nonostante la dose minima, lo prendo anche un giorno sì e uno no.
Sempre per il motivo che mi rifiuto di prendere medicine.
Questo come premessa, giusto per inquadrare la mia situazione.
Ora, da un po'di mesi sto malissimo, depressione a mille, senso di svenimento, sensazione di morire da un momento all'altro,. e la cosa non mi dispiacerebbe, vorrei morire nel sonno piuttosto che vivere così.
Sono bidella precaria, a settembre ho rifiutato un posto perché non mi sentivo in grado di affrontare un anno scolastico, e sto andando avanti con un po'di disoccupazione.
I miei problemi personali sono tanti, e da questi è scaturita la mia fortissima ansia.
Problemi che vorrei risolvere per alleviare l'anima ma sembrano irrisolvibili nonostante tutti i miei sforzi.
Non chiedo niente, datemi solo una speranza, qualche parola.
Il mondo mi sembra così duro.

Longobardo

Utente Avanzato

Posts: 700

Activity points: 2.128

Data di registrazione: giovedì, 20 giugno 2013

  • Invia messaggio privato

2

venerdì, 11 gennaio 2019, 14:10

Ciao , piu' che di conforto hai bisogno di un buon consiglio .
Quale ?
Seguire la cura che ti hanno dato , non fare di testa tua

Che senso ha prendere il cymbalta un giorno si e uno no ?
Nessuno

Non vuoi prendere farmaci ?
Puoi farlo ma dopo non stupirti se stai male e le cose vanno a rotoli

Riflettici

3

venerdì, 11 gennaio 2019, 14:13

Ciao e benvenuta. Inutile dirti che mi dispiace molto per la tua situazione ma questo purtroppo non risolve il tuo problema. Personalmente affronterei la situazione in modo più mirato (psichiatra-psicoterapeuta), al fine di curare per bene la tua situazione. Non condivido infatti l'assunzione di farmaci di propria iniziativa che a mio avviso andrebbero assunti eventualmente nel contesto di una terapia strutturata che si adatti perfettamente alla situazione del singolo ovvero farmaci variati nei dosaggi, nella tipologia e nella durata che solo un medico può ben gestire.

Non sono infine nemmeno d'accordo sul fatto che dei farmaci tutti ne vorremmo fare a meno, anzi trovo che sia una scelta di maturità in talune fasi della vita accettare i farmaci per uscire da una difficile condizione (lo sto facendo anch'io in questa fase della mia vita a causa degli attacchi di panico). Poi logicamente la decisione finale è solo tua ma se bastassero solo delle parole di conforto ci eviteremmo tante sofferenze.

Ti auguro di star meglio ed anche che tu possa uscire dalla tua condizione di precarietà.

Rainbow87

Barcollo ma non mollo

  • "Rainbow87" è un uomo

Posts: 446

Activity points: 1.429

Data di registrazione: lunedì, 25 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

4

venerdì, 11 gennaio 2019, 14:26

Ciao, mi spiace di quello che stai passando, il mio consiglio, come ha detto Michele è quello di non fare di testa tua e seguire attentamente una guida qualificata, fidati è molto meglio.
Leggo che hai molti problemi che ti attanagliano, parlarne può essere utile non solo come valvola di sfogo ma per riuscire a trovare delle soluzioni parlandone con altri.
Siamo qua per questo, consigliarci a vicenda.
;)

Biancastella

Utente Attivo

  • "Biancastella" ha iniziato questa discussione

Posts: 12

Activity points: 50

Data di registrazione: venerdì, 24 agosto 2018

  • Invia messaggio privato

5

venerdì, 11 gennaio 2019, 14:52

Grazie a tutti
Sì lo riconosco, sto sbagliando a prendere i farmaci in modo così discontinuo, e da oggi li prenderò con regolarità.
Evidentemente i miei problemi non mi permettono ancora di ridurli.
Sono contraria alla psicoterapia nel mio caso, in quanto penso che raccontare i fatti miei a un medico non mi aiuti a risolverli, a meno che questi non sia disposto a regalarmi che so, un 50.000 euro!
Allora sì che i miei problemi almeno in parte si risolverebbero.
Comunque se qualcuno passando di qua vuole lasciarmi un saluto ne sarei molto grata.
Chi non ha questi disturbi non capisce, dà i soliti consigli del cavolo, tipo esci, fatti un giro, non pensarci.
Si vede proprio che non sanno nemmeno come ci si sente.

6

venerdì, 11 gennaio 2019, 15:03

Sì lo riconosco, sto sbagliando a prendere i farmaci in modo così discontinuo, e da oggi li prenderò con regolarità. Evidentemente i miei problemi non mi permettono ancora di ridurli.

Ciao, parlane comunque con lo psichiatra che te li ha prescritti, sicuramente potrà darti dei consigli utili.

Rainbow87

Barcollo ma non mollo

  • "Rainbow87" è un uomo

Posts: 446

Activity points: 1.429

Data di registrazione: lunedì, 25 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

7

venerdì, 11 gennaio 2019, 15:13

Biancastella dai che sei forte!

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" è una donna

Posts: 1.482

Activity points: 4.516

Data di registrazione: sabato, 16 aprile 2016

  • Invia messaggio privato

8

venerdì, 11 gennaio 2019, 16:44

Ciao Biancastella!
Comprendo bene il tuo stato! Come ti è stato detto evitare di fare di testa propria con i farmaci sarebbe più che opportuno!
Per una parola di conforto sei nel posto giusto!
Ti mando un abbraccio e se hai voglia di "parlare" sono qui!

Biancastella

Utente Attivo

  • "Biancastella" ha iniziato questa discussione

Posts: 12

Activity points: 50

Data di registrazione: venerdì, 24 agosto 2018

  • Invia messaggio privato

9

venerdì, 11 gennaio 2019, 18:02

Grazie ragazzi!

Posts: 2.757

Activity points: 8.411

Data di registrazione: venerdì, 31 marzo 2017

  • Invia messaggio privato

10

venerdì, 11 gennaio 2019, 19:50

Ciao , piu' che di conforto hai bisogno di un buon consiglio .
Quale ?
Seguire la cura che ti hanno dato , non fare di testa tua

Che senso ha prendere il cymbalta un giorno si e uno no ?
Nessuno

Non vuoi prendere farmaci ?
Puoi farlo ma dopo non stupirti se stai male e le cose vanno a rotoli

Riflettici
Concordo. Non ha senso alcuno.
Tra l'altro come faresti a gestire un farmaco come quello e da solo senza essere un medico specialista ?
Certo che il risultato è lo stare malissimo.
Ti poni in condizione di farti del male da solo, oltre quello che hai già che mi sembra abbastanza no?
Non capisco ulteriormente:
ieri scriveva un utente che si faceva prescrivere delle cure ma le seguiva max 1 mese poi stop.
Oggi leggo del "fai da te" con un farmaco (psico) che va assolutamente gestito da persone specializzate.
Che senso ha far queste cose?
Le cure hanno efficacia se seguite con criterio, e ci vuole non solo il tempo giusto, ma non vanno assunte un giorno e uno no.
Può accadere di dimenticarsi di assumere un farmaco, ma decidere di assumerlo con un dosaggio da te stabilito e per periodi da te stabiliti non serve che a stare malissimo.
Perchè?
Guarda che non ha logica.
Anyway the wind blows

Posts: 2.757

Activity points: 8.411

Data di registrazione: venerdì, 31 marzo 2017

  • Invia messaggio privato

11

venerdì, 11 gennaio 2019, 19:57

Grazie a tutti
Sì lo riconosco, sto sbagliando a prendere i farmaci in modo così discontinuo, e da oggi li prenderò con regolarità.
Evidentemente i miei problemi non mi permettono ancora di ridurli.
Sono contraria alla psicoterapia nel mio caso, in quanto penso che raccontare i fatti miei a un medico non mi aiuti a risolverli, a meno che questi non sia disposto a regalarmi che so, un 50.000 euro!
Allora sì che i miei problemi almeno in parte si risolverebbero.
Comunque se qualcuno passando di qua vuole lasciarmi un saluto ne sarei molto grata.
Chi non ha questi disturbi non capisce, dà i soliti consigli del cavolo, tipo esci, fatti un giro, non pensarci.
Si vede proprio che non sanno nemmeno come ci si sente.
Sei simpatica Biancastella :)
I tuoi problemi consistono nelle paure infondate semmai.
E ti creano un tessuto di non verità su di te, su quelli che ti dovrebbero aiutare ma,o attui pensieri fantasiosi .
*Se tu avessi 50mila euro avresti 50 mila euro (te lo auguro), ma avresti gli stessi identici problemi di salute psicologica.
Tu pensi che raccontare a un medico i tuoi fatti non li risolva: magari hai ragione tu.Ma non lo sai: scommettiamo i tuoi fanta cinquantamila euro contro il mio regno inesistente che potresti avere torto? :)
Infatti non si risolvono da soli (ehm!).
Un saluto allora Biancastella :)
Ciao
Anyway the wind blows

Biancastella

Utente Attivo

  • "Biancastella" ha iniziato questa discussione

Posts: 12

Activity points: 50

Data di registrazione: venerdì, 24 agosto 2018

  • Invia messaggio privato

12

domenica, 13 gennaio 2019, 14:00

Grazie ragazzi dell'incoraggiamento.
L'altro giorno ho ricevuto una convocazione per una supplenza breve e ho deciso di accettarla.
Comincerò domani.
Spero di non fare le mie solite figure di m. svenendo a destra e a manca per l"'ansia.
Vi saprò dire.
Intanto sto prendendo tutti i giorni il Cymbalta e in borsa mi terrò lo Xanax.

Rainbow87

Barcollo ma non mollo

  • "Rainbow87" è un uomo

Posts: 446

Activity points: 1.429

Data di registrazione: lunedì, 25 dicembre 2017

  • Invia messaggio privato

13

domenica, 13 gennaio 2019, 14:46

Facci sapere ma vedrai che andrà bene ;)

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" è una donna

Posts: 1.482

Activity points: 4.516

Data di registrazione: sabato, 16 aprile 2016

  • Invia messaggio privato

14

domenica, 13 gennaio 2019, 17:30

Certo che andrà bene! Non pensare all'ansia! Viviti il momento e basta...aspettiamo news!

Frank80

Utente Attivo

  • "Frank80" è un uomo

Posts: 128

Activity points: 398

Data di registrazione: lunedì, 17 dicembre 2018

  • Invia messaggio privato

15

martedì, 15 gennaio 2019, 21:39

Grazie ragazzi dell'incoraggiamento.
L'altro giorno ho ricevuto una convocazione per una supplenza breve e ho deciso di accettarla.
Comincerò domani.
Spero di non fare le mie solite figure di m. svenendo a destra e a manca per l"'ansia.
Vi saprò dire.
Intanto sto prendendo tutti i giorni il Cymbalta e in borsa mi terrò lo Xanax.



Come è andata a scuola, Biancastella? :P
Siamo colleghi.. che tipo di scuola, primaria o secondaria?

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite