Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Blanca

utente instabile

  • "Blanca" è una donna

Posts: 152

Activity points: 470

Data di registrazione: lunedì, 19 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

226

martedì, 04 maggio 2010, 22:12

non sentire il bisogno di avere questo pensiero, perché è quasi come se io ne avessi bisogno, è questo che non comprendo[/quote]

Da quando non ho quel pensiero, mi ritrovo spesso ad avere paura che possa succedere qualcosa ai miei figli o a mio marito. E' un'ansia che e' nata quando mio padre di e' ammalato ed e' morto di cancro nel giro di due mesi.
Il pensiero ossessivo che una persona mi scrivesse, mi crecasse e giocasse a rimpiattino con me me lo alleviava.
Mi piace il ROSSO :)
A volte Itchy a volte Scratchy ?(

sandras

e quindi?

  • "sandras" è una donna

Posts: 107

Activity points: 419

Data di registrazione: venerdì, 05 marzo 2010

  • Invia messaggio privato

227

martedì, 04 maggio 2010, 22:22

non sentire il bisogno di avere questo pensiero, perché è quasi come se io ne avessi bisogno, è questo che non comprendo


Da quando non ho quel pensiero, mi ritrovo spesso ad avere paura che possa succedere qualcosa ai miei figli o a mio marito. E' un'ansia che e' nata quando mio padre di e' ammalato ed e' morto di cancro nel giro di due mesi.
Il pensiero ossessivo che una persona mi scrivesse, mi crecasse e giocasse a rimpiattino con me me lo alleviava.
Mi piace il ROSSO :)[/quote]

perché abbiamo il bisogno di riempire la testa (e l'anima) con queste cose? vuoti ok, compensazione di quali carenze? non è possibile guardarle in faccia accettarle e vivere serenamente?
bello bello il rosso, mi sta anche bene :-) quand'è l'ultima volta che hai indossato qualcosa di rosso? :girl:
wishful thinking... serendipità :sos:

Blanca

utente instabile

  • "Blanca" è una donna

Posts: 152

Activity points: 470

Data di registrazione: lunedì, 19 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

228

martedì, 04 maggio 2010, 23:20

perché abbiamo il bisogno di riempire la testa (e l'anima) con queste cose? vuoti ok, compensazione di quali carenze? non è possibile guardarle in faccia accettarle e vivere serenamente?
bello bello il rosso, mi sta anche bene :-) quand'è l'ultima volta che hai indossato qualcosa di rosso? :girl:[/quote]

Io credo che per me sia la paura di cadere nell'ossessione di mia madre, che a lle persone che ama possa accadere qualcosa di brutto. E adesso che ho visto che le e' successo (la morte di mio padre) mi sono rifugiata nella mia precedente droga : il rapporto ambiguo (d'amore amicizia o qualsiasi altra cosa insana sia) che mi permette sufficiente distrazione dalla MIA vita da viverla con piu' leggerezza. Cambia solo che ho piu' consapevolezza. Ma forse non e' poco ...e il mio narcisismo qui sta dilagando :thinking:
Ieri! ho indossato una maglietta rossa con un fiocco laterale :)
A volte Itchy a volte Scratchy ?(

dakota

Utente Avanzato

  • "dakota" è una donna

Posts: 707

Activity points: 2.219

Data di registrazione: domenica, 29 novembre 2009

Località: Milano

Lavoro: Impiegata Amministrativa

  • Invia messaggio privato

229

martedì, 04 maggio 2010, 23:40

grazie dakota :-) più che altro vorrei riuscire a smettere di avere un pensiero costante e continuo, non sentire il bisogno di avere questo pensiero, perché è quasi come se io ne avessi bisogno, è questo che non comprendo, è questo che non voglio, amo la libertà soprattutto quella dell'anima e della mente. Non voglio essere più costretta a difendermi, eppure questa è la sensazione che provo continuamente e costantemente.
P.S.: amo l'arancione il verde il rosso e voi? :kiss:


anche io ho bisogno di sentirmi libera da questo pensiero e piano piano molto piano va via un po alla volta
il dolore cmq va affrontato evitarlo credimi serve a poco io l'ho vissuto tutto fino in fondo fino a distruggerlo.

ps: AMO IL ROSSO IL GIALLO E L'ARANCIONE!

kimberly

Amico Inseparabile

Posts: 1.452

Activity points: 4.601

Data di registrazione: mercoledì, 03 marzo 2010

  • Invia messaggio privato

230

mercoledì, 05 maggio 2010, 00:03

perché abbiamo il bisogno di riempire la testa (e l'anima) con queste cose? vuoti ok, compensazione di quali carenze? non è possibile guardarle in faccia accettarle e vivere serenamente?
bello bello il rosso, mi sta anche bene :-) quand'è l'ultima volta che hai indossato qualcosa di rosso? :girl:


Io credo che per me sia la paura di cadere nell'ossessione di mia madre, che a lle persone che ama possa accadere qualcosa di brutto. E adesso che ho visto che le e' successo (la morte di mio padre) mi sono rifugiata nella mia precedente droga : il rapporto ambiguo (d'amore amicizia o qualsiasi altra cosa insana sia) che mi permette sufficiente distrazione dalla MIA vita da viverla con piu' leggerezza. Cambia solo che ho piu' consapevolezza. Ma forse non e' poco ...e il mio narcisismo qui sta dilagando :thinking:
Ieri! ho indossato una maglietta rossa con un fiocco laterale :)[/quote]
Io credo che per me sia la paura di cadere nell'ossessione di mia madre, che a lle persone che ama possa accadere qualcosa di brutto. E adesso che ho visto che le e' successo (la morte di mio padre) mi sono rifugiata nella mia precedente droga : il rapporto ambiguo (d'amore amicizia o qualsiasi altra cosa insana sia

perché abbiamo il bisogno di riempire la testa (e l'anima) con queste cose? vuoti ok, compensazione di quali carenze? non è possibile guardarle in faccia accettarle e vivere serenamente?
bello bello il rosso, mi sta anche bene :-) quand'è l'ultima volta che hai indossato qualcosa di rosso? :girl:


Io credo che per me sia la paura di cadere nell'ossessione di mia madre, che a lle persone che ama possa accadere qualcosa di brutto. E adesso che ho visto che le e' successo (la morte di mio padre) mi sono rifugiata nella mia precedente droga : il rapporto ambiguo (d'amore amicizia o qualsiasi altra cosa insana sia) che mi permette sufficiente distrazione dalla MIA vita da viverla con piu' leggerezza. Cambia solo che ho piu' consapevolezza. Ma forse non e' poco ...e il mio narcisismo qui sta dilagando :thinking:
Ieri! ho indossato una maglietta rossa con un fiocco laterale :)[/quote]


Cosa c'entrache tua madre abbia l doc? Guarda che questo non c'entra niente con i rapporti malsani nei confronti con gli altri eh.
Una persona che ha il doc come ce l'ho io e tua madre non ossessiona gli altri con il suo "amore" o presunto tale,non si fa mettere i piedi in testa e non si fa umiliare o usare dal prossimo.
I problemi relazionali appartengono a altre patologie come a mio avviso ai codipendenti dipendenti o come si vogliano chiamare.Oltretutto il doc non è ereditario,che lo abbia tua madre non è detto che possa presentarsi a te.Inoltre di solito si manifesta prima dei 25 anni, è rarissimo a seguito di quella etàè.Io ce l'ho da quando ero bambina per cui se hai dei problemi io punterei a guardare in un'atra direzione.Non ho mai avuto dipendenza affettiva, non mi faccio mettere i piedi in testa dagli uominio cosi' come non mi fisso in persone che o non mi danno retta o che vogliono chiudere la relazione con me e di certo non tllero ne acceto tradimenti per cui guarda come malata, come paziente ti dico che non c'entra niente il doc. L'ossessione nei confronti della gente e' diversa da quella delle malattie. Il doc guarda non c'entra niente con la dipendeza-codipendenza, dipendenza affettiva, ossessivita' nei confronti del partner,tentativo di plagio o come si voglia chiamare.

Blanca

utente instabile

  • "Blanca" è una donna

Posts: 152

Activity points: 470

Data di registrazione: lunedì, 19 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

231

mercoledì, 05 maggio 2010, 00:43

Cosa c'entrache tua madre abbia l doc? Guarda che questo non c'entra niente con i rapporti malsani nei confronti con gli altri eh.
Una persona che ha il doc come ce l'ho io e tua madre non ossessiona gli altri con il suo "amore" o presunto tale,non si fa mettere i piedi in testa e non si fa umiliare o usare dal prossimo.
I problemi relazionali appartengono a altre patologie come a mio avviso ai codipendenti dipendenti o come si vogliano chiamare.Oltretutto il doc non è ereditario,che lo abbia tua madre non è detto che possa presentarsi a te.Inoltre di solito si manifesta prima dei 25 anni, è rarissimo a seguito di quella etàè.Io ce l'ho da quando ero bambina per cui se hai dei problemi io punterei a guardare in un'atra direzione.Non ho mai avuto dipendenza affettiva, non mi faccio mettere i piedi in testa dagli uominio cosi' come non mi fisso in persone che o non mi danno retta o che vogliono chiudere la relazione con me e di certo non tllero ne acceto tradimenti per cui guarda come malata, come paziente ti dico che non c'entra niente il doc. L'ossessione nei confronti della gente e' diversa da quella delle malattie. Il doc guarda non c'entra niente con la dipendeza-codipendenza, dipendenza affettiva, ossessivita' nei confronti del partner,tentativo di plagio o come si voglia chiamare.[/quote]



Grazie per il rosso e' un colore che mi piace.
A volte Itchy a volte Scratchy ?(

heart

Nuovo Utente

Posts: 2

Activity points: 6

Data di registrazione: mercoledì, 19 maggio 2010

  • Invia messaggio privato

232

giovedì, 20 maggio 2010, 16:30

quanto è vero

ragazzi non so che dire.....i post sopra dicono tutti delle verità talmente vere da farmi restare paralizzata perchè riflettono ciò che ho possato io nel rapporto con un B.

l'aggravante era che mi diceva appassionatamente quanto somigliassi a sua madre, fisicamente e questo mi gratificava pure. che cretina.