Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Marti99

Utente Attivo

  • "Marti99" è una donna
  • "Marti99" ha iniziato questa discussione

Posts: 73

Activity points: 296

Data di registrazione: giovedì, 29 giugno 2017

Località: Bari

Lavoro: Studentessa

  • Invia messaggio privato

1

domenica, 03 settembre 2017, 11:36

Cardiofobia, dolori e dolori!

Ciao a tutti, è da un po' che non scrivo qui e ora eccomi per chiedere nuovamente un confronto.
La mia ansia ed i miei sintomi non sono diminuiti però penso che la mia consapevolezza sia leggermente migliorata.
Ogni volta che mi alzo dal letto la mattina sento dolori muscolari alla schiena, scapole, spalle, al petto (in modo particolare la zona sinistra, intorno al cuore) e anche al braccio sinistro. In quel momento non sono fitte ma li riconosco come dolori muscolari perché li sento non appena muovo quelle zone e sento tirare. Avendo praticato per diversi anni sport (attualmente non più) penso siano dolori muscolari come quelli che sentivo al petto dopo aver lavorato con le braccia in palestra. L'unica cosa che mi preoccupa è che ho letto che si parla di tensione muscolare nel momento in cui toccando e premendo la zona interessata, si dovrebbe sentire il dolore aumentare. Questo mi capita alle spalle, alla schiena e alle braccia ma mi sembra che al petto non sia così; quando vado a premere la zona che mi fa male, il dolore non aumenta e nell'arco della giornata ho diverse fitte.
Dopo 10 ecg, la prima ecografia, ecocolordoppler, tiroide, tre volte l'emocromo, due gli enzimi cardiaci e visita neurologica tutti i medici che mi hanno visitata sono giunti alla stessa diagnosi: disturbo di somatizzazione, ansia, stress psicologico.
Nonostante tutto ciò, dopo 5 mesi la mia cardiofobia è ancora onnipresente. Mi bastano due rampe di scale per sentire il cuore battere veloce e questo mi spaventa tanto perché credo ancora di avere dei problemi gravi.
Sono qui per chiedervi se avvertite anche voi quei dolori muscolari che ho descritto prima e, nel caso, in che modo cercate di alleviarli.

Confusa16

Utente Avanzato

Posts: 505

Activity points: 1.984

Data di registrazione: venerdì, 09 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

2

domenica, 03 settembre 2017, 11:42

Ciao Bella! Mi fa piacere che tu abbia scritto, xké la tua situazione è identica alla mia, anzi io forse sono stata anche peggio. Ho preso il coraggio a due mani e ho prenotato un'altra visita neurologica/psichiatrica e ora sono in cura sia farmacologica e sia con la terapia cognitivo comportamentale e piano piano sto meglio. Hai provato a prendere in considerazione questa ipotesi? Ti dico solo ke io per i dolori e tutti gli altri sintomi piangevo

Marti99

Utente Attivo

  • "Marti99" è una donna
  • "Marti99" ha iniziato questa discussione

Posts: 73

Activity points: 296

Data di registrazione: giovedì, 29 giugno 2017

Località: Bari

Lavoro: Studentessa

  • Invia messaggio privato

3

domenica, 03 settembre 2017, 11:45

Ciao Confusa, leggo sempre i tuoi post! Anche a te sono capitati questi dolori?
Comunque io sono stata seguita da uno psicologo con la terapia cognitivo-comportamentale per un mese, poi ad agosto è andato in vacanza e dovremmo risentirci ora a settembre

Confusa16

Utente Avanzato

Posts: 505

Activity points: 1.984

Data di registrazione: venerdì, 09 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

4

domenica, 03 settembre 2017, 19:59

Si cara, schiena, sia darsale e sia lombare, gambe e raramente proprio braccia.. è la tensione muscolare stai tranquilla!

lattementa

Giovane Amico

  • "lattementa" è una donna

Posts: 97

Activity points: 438

Data di registrazione: lunedì, 03 luglio 2017

Lavoro: studentessa

  • Invia messaggio privato

5

lunedì, 04 settembre 2017, 08:38

Marti potrebbe influire anche il modo in cui dormi, se a pancia in giù la schiena e collo sono sotto stress e causano dolori.