Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

geppo1983

Pilastro del Forum

  • "geppo1983" è un uomo
  • "geppo1983" ha iniziato questa discussione

Posts: 2.306

Activity points: 7.604

Data di registrazione: mercoledì, 01 aprile 2009

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 03 febbraio 2010, 14:14

Arriva la primavera e... periodo NERO.

Ogni volta che arriva la primavera, io sto male. Naso chiuso per l'allergia (che negli ultimi anni è andata meglio per via del vaccino ma è sempre pesante), spossatessa, mancanza di volontà...ergo: depressione.

Ho avuto anni ben peggiori di questo, ma quest'anno sono arrivato ormai a pensare che aspettare che arrivi la fine, sia il modo migliore per risolvere la mia situazione ormai totalmente bloccata.

Credo che in questa situazione, la primavera mi farà mooolto male quest'anno :cursing:

P.S. E' solo uno sfogo, niente di chè.

aleamo

Esperto del Forum

  • "aleamo" è una donna

Posts: 5.925

Activity points: 18.776

Data di registrazione: sabato, 17 maggio 2008

Località: Roma

Lavoro: prof

  • Invia messaggio privato

2

mercoledì, 03 febbraio 2010, 14:30

Ho un analogo problema con l'estate. Sai però, mi rendo conto che aspettando con paura l'arrivo di giugno mi si amplificano i malesseri.

Insomma, alla fine, pensare a quanto si starà male ci fa star male prima e di più durante. Credo che bisognerebbe essere operativi ed organizzarsi in modo da ammortizzare i danni di queste stagioni. A me viene una depresione bestiale percè mi trovo di punto in bianco senza lavorare e quindi comincio a pensare, il caldo mi abbassa la pressione, mi gonfio, non posso mangiare più di tanto...un casino.

Ti hai il problema dell'allergia che ti fa rintronare. Anticipala. Magari prova ad andare da un omeopata se non lo hai fatto. Fai attività fisica tutti i giorni per evitare la sonnolenza ( che pizza la sonnolenza 8o ) . Vedi se per caso non sei intollerante a qualche cibo...insomma, 'sti malesseri non possono essere considerati mali inevitabili. Famo qualcosa!!!!!!!
Non si nasce liberi , ci si diventa.

OcchiAperti

Amico Inseparabile

  • "OcchiAperti" è una donna
  • "OcchiAperti" è stato interdetto da questo forum

Posts: 1.290

Activity points: 4.682

Data di registrazione: giovedì, 12 giugno 2008

  • Invia messaggio privato

3

giovedì, 04 febbraio 2010, 16:55

So che può sembrare una cretinata, ma io ho risolto con un pò di movimento e andando dall'omeopata, che mi ha prescritto alcuni "pallini" da inghiottire, del ferro e delle vitamine.
Niente farmaci o roba strana, semplici rimedi.
Ti parla una che dai suoi due anni soffre il cambio di stagione come la peste.. Non è una soluzione, ma sono una manciata di cose che aiutano molto.

Marinella

...La Gabbianella In Volo...

  • "Marinella" è una donna

Posts: 5.643

Activity points: 17.090

Data di registrazione: mercoledì, 25 marzo 2009

  • Invia messaggio privato

4

giovedì, 04 febbraio 2010, 17:19

Ciao...
Capisco e Condivido il Tuo Sfogo...perché anche se a me succede in un'altra Stagione...cioè con l'arrivo dell'Inverno...
so cosa significa -soffrire- nei cambi di stagione...ed essere influenzati dalle condizioni climatiche che...nel Tuo Caso
sono accentuate dall'Allergia... :S Ho sentito tante Persone soffrire per l'arrivo della Primavera...e ho ascoltato tanti
pareri o spiegazioni riguardo a questo e una delle più attendibili secondo me...è quella che la Primavera mette a dura
prova le energie che abbiamo a disposizione e che necessitano in un periodo che rispecchia la -rinascita- e i risvegli in
tutte le sue -forme-...quindi ci si può ritrovare deboli e spossati come dici Tu...e in questo Caso un Buon Ricostituente
e una Sana Alimentazione sarebbero l'Ideale...anche se magari non risolvono tutto...potrebbe dare una Buona Spinta... :)
Per quanto riguarda l'Allergia...mi sembra Buono il Consiglio di OcchiAperti... ;)

:girl:
Per Arrivare all'Alba...Non C'è Altra Via che La Notte...Kahlil Gibran

Ogni Donna ha un Paio d'Ali chiuse dentro Sé...e Sogna Ancora Vette Inesplorate...
La Notte delle Fate...Enrico Ruggeri


Nanì... ♫ Nanì... ♫

Licurgo

Forumista Incallito

Posts: 4.437

Activity points: 13.934

Data di registrazione: martedì, 15 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

5

domenica, 07 febbraio 2010, 00:38

La primavera a me fa un effetto simile, come una mannaia tra capo e collo..
Compresa un allergia ai pollini molto fastidiosa che negli anni è divenuta meno virulenta per fortuna. Si manifesta ciclicamente con un abbassamento generale dell'umore e con l'astenia, di solito prendevo anche delle pasticchette per superare il periodo, quest'anno vorrei farne a meno e concentrarmi sulle cose migliori ed evitare queste cadute.
totus tuus

viaggio all'inferno e ritorno.
una testimonianza di conversione.

http://www.santissimo.it/libri/GLORIA%20…o%20Patrizi.pdf

yoshi

Utente Avanzato

  • "yoshi" è una donna

Posts: 487

Activity points: 1.790

Data di registrazione: sabato, 19 dicembre 2009

Lavoro: impiegata

  • Invia messaggio privato

6

domenica, 07 febbraio 2010, 11:59

anche io mi sento esattamente come voi...posso chiedervi quali rimedi prendete?
io una volta dall'erborista ho chiesto e mi ha detto che per chi soffre di sbalzi d'umore legati ai cambi di stagione e di clima c'erano delle gocce... appena mi ha sparato che costavano 20 euro ho lasciato perdere!! :pinch:
ma se funzionano davvero un pensierino ce lo potrei fare...quest'anno devo laurearmi non ho certo tempo di soffrire anche per qualcosa di stupido come le stagioni... :blush:

Licurgo

Forumista Incallito

Posts: 4.437

Activity points: 13.934

Data di registrazione: martedì, 15 luglio 2008

  • Invia messaggio privato

7

lunedì, 08 febbraio 2010, 01:31

Yoshi io prendevo degli antidepressivi e non mi sembra il caso perchè sono farmaci importanti, tutt'al piu consiglio a te e a tutti delle iniezioni di Liposom Forte. Io le faccio in quel periodo, sono dei riequilibratori del sistema nervoso e ricostituenti in generale, si fanno per una settimana circa. Chiedi prima però al medico di base o al farmacista.
totus tuus

viaggio all'inferno e ritorno.
una testimonianza di conversione.

http://www.santissimo.it/libri/GLORIA%20…o%20Patrizi.pdf

minci

...dov'è l'amore????....

  • "minci" è una donna

Posts: 3.153

Activity points: 9.648

Data di registrazione: lunedì, 02 febbraio 2009

Località: roma

  • Invia messaggio privato

8

lunedì, 08 febbraio 2010, 07:43

tutt'al piu consiglio a te e a tutti delle iniezioni di Liposom Forte. Io le faccio in quel periodo, sono dei riequilibratori del sistema nervoso e ricostituenti in generale,
sono d'accordo, questo tipo di farmaco è molto efficace nei cambi di stagione....io l'ho provato e mi ha dato un buon risultato..

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente.

yoshi

Utente Avanzato

  • "yoshi" è una donna

Posts: 487

Activity points: 1.790

Data di registrazione: sabato, 19 dicembre 2009

Lavoro: impiegata

  • Invia messaggio privato

9

lunedì, 08 febbraio 2010, 10:57

iniezioni?
io non sopporto gli aghi... ;(

geppo1983

Pilastro del Forum

  • "geppo1983" è un uomo
  • "geppo1983" ha iniziato questa discussione

Posts: 2.306

Activity points: 7.604

Data di registrazione: mercoledì, 01 aprile 2009

  • Invia messaggio privato

10

giovedì, 25 febbraio 2010, 11:03

...arrivata la primavera... :S

minci

...dov'è l'amore????....

  • "minci" è una donna

Posts: 3.153

Activity points: 9.648

Data di registrazione: lunedì, 02 febbraio 2009

Località: roma

  • Invia messaggio privato

11

giovedì, 25 febbraio 2010, 13:24

cosa ti da più pensiero?Affrontare la giornata, i soliti ritmi, le responsabilità...che cosa in particolare?

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente.