Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

ELIMIR

Utente Attivo

  • "ELIMIR" è una donna
  • "ELIMIR" ha iniziato questa discussione

Posts: 94

Activity points: 394

Data di registrazione: giovedì, 29 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

1

lunedì, 14 marzo 2011, 11:40

Ansia

Buongiorno a tutti e tutte..

Vi chiedo un consiglio.

Come faccio ad andare via l'ansia??? IO NON NE POSSO PIU ORAMAI NON RIESCO PIU A MUOVERMI DI CASA..NEMMENO USCIRE CON UN RAGAZZO... direi..che mi odio..cavoli!

e son stanca di prendere..pastiglie..ho 33 anni.. tutti gli altri e altre son normali..io mi sento "inadeguta " in ogni modo.e in ogni situazione.



vado dalla psicoterapeuta..e secondo me.. da quando vado..questi attacchi sono cresciuti anocra di piu..

Mi date un congilio perfavore? grazie. a tutti.

Ylem

Utente Attivo

  • "Ylem" è una donna

Posts: 77

Activity points: 266

Data di registrazione: sabato, 29 gennaio 2011

  • Invia messaggio privato

2

lunedì, 14 marzo 2011, 15:44

La psicoterapia aiuta..però ci devi mettere un pò del 'tuo' cioè tu devi desiderare di venir fuori da quella situazione..non può fare tutto la psicologa..ad esempio quando vado dalla mia psico mi accorgo che piano piano sono io che mi do delle risposte alle domande che mi uccidono..e succede come un meccanismo inconscio che emtte da parte la problematica che mi affligge. per quanto riguarda il tuo caso devi combattere questo stato d'animo..come?? bhè esci..prima a piccoli tratti poi continuamente poi ricorda una cosa: non ti succederà nulla non starai male nè nulla...è solo la tua mente che ti sta limitando hai 33 anni..ne vale la pena?? tu devi vivere non devi precluderti di vivere!! non chiuderti a guscio e3 comicia a vedere le cose belle della vita..per esempio una giornata di sole, fare shopping un abbraccio di una persona cara...un viaggio un bellissimo paesaggio..oh sei giovane vivi! anch'io ho l'ansia ma più mi frena più mi muovo..alla fine sono così stanca di stare male che penso 'campo muoio ma che mi frega voglio vivere ogni giorno..come va va me ne voglio fregare..ma non permetterò all'ansia di uccidermi' a volte anch'io vorrei arrendermi alla depressione che ogni tanto mi assale ma poi cerco di fare pensieri positivi e mi sforzo..io devo lottare per arrivare al mio traguardo: la mia serenità..

joshuadunamis

Utente Attivo

  • "joshuadunamis" è un uomo

Posts: 17

Activity points: 51

Data di registrazione: lunedì, 14 marzo 2011

  • Invia messaggio privato

3

lunedì, 14 marzo 2011, 15:55

io mi sento "inadeguta " in ogni modo.e in ogni situazione.
Ti senti SEMPRE "inadeguata" COMUNQUE? Inadeguata per che cosa? Riesci ad immaginare una situazione in cui tu non ti sia sentita inadeguata?

HELLO!

Giovane Amico

Posts: 236

Activity points: 890

Data di registrazione: domenica, 31 ottobre 2010

Località: Nord-Ovest

  • Invia messaggio privato

4

lunedì, 14 marzo 2011, 15:55

Non è vero che tutti sono "normali" (che cos'è poi la normalità?), qui trovi una miriade di persone con problemi legati all'ansia e al panico, alle somatizzazioni, alla depressione..Insomma definirci "normali" come intendi tu è riduttivo non credi?
Poi che dirti..Io per prima mi faccio frenare dal mio problema, anche se sto cercando di uscirne in ogni modo possibile..E' difficile, per un passo avanti ne fai tre indietro..però devi pensare di uscirne, devi sfruttare gli incontri con la psicologa..Qualcosa dovranno pur fare in positivo..Se per te non è così forse hai riposto troppe aspettative nelle sedute..