Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Questo thread è chiuso. Non è possibile inviare nuove risposte.

sandro_86

Nuovo Utente

  • "sandro_86" è stato interdetto da questo forum
  • "sandro_86" ha iniziato questa discussione

Posts: 4

Activity points: 19

Data di registrazione: venerdì, 16 marzo 2018

  • Invia messaggio privato

1

venerdì, 16 marzo 2018, 23:14

ansia, stress, irritabilità

Ciao a tutti. Mi chiamo Alessandro e ho 31 anni. Ormai è quasi un paio di anni che combatto con forti disturbi dell'umore, tensione muscolare, acufeni bilaterali e disturbi del sonno. Questa patalogia mi è stata diagnosticata da uno specialista circa un anno fa, e purtroppo mi ha portato a non essere più idoneo al servizio militare.
Inizialmente prendevo paroxetina e alprazolam giornalmente. Ora nei giorni di forte stress per via degli acufeni ogni tanto xanax la mattina oppure alprazolam in gocce prima di andare a dormire.
Questa patologia nel corso di questi 2 anni mi ha portato ad avere molti contrasti con i colleghi, amci, e molti litigi verbali con la mia compagna sia per motivi futili che economici.
Mi sento sempre pessimista su qualsiasi cosa che faccio. La sera mi addormento con molta difficoltà, perchè il mio pensiero va sempre su cose negative. Mi sveglio di notte con l'ansia e la paura che da un momento all'altro può succedere qualcosa a mia figlia che si trova nell'altra stanza.
Il pensiero negativo che mi assidua di più giornalmente è quello di non arrivare a fine mese, e di non riuscire a dare un futuro roseo alla mia famiglia. Mi sento quasi sempre depresso e ci sono momenti della giornata che mi isolo completamente e non mi va di parlare con nessuno.
Ho pensieri negativi anche sulle persone che cercano di aiutarmi.
Sono malato di sport e di alimentazione pulita, e ultimamente mi sono fermato per un infortunio. E questa cosa è andata a gravare ancor di più sulla mia patologia. Ho paura di non poter ritornare a fare più niente ed ho paura di ingrassare.

Confusa16

Utente Avanzato

Posts: 502

Activity points: 1.968

Data di registrazione: venerdì, 09 giugno 2017

  • Invia messaggio privato

2

sabato, 17 marzo 2018, 14:12

Quando dici "patologia" a cosa ti riferisci? Quale specialista te l ha diagnosticata?

sandro_86

Nuovo Utente

  • "sandro_86" è stato interdetto da questo forum
  • "sandro_86" ha iniziato questa discussione

Posts: 4

Activity points: 19

Data di registrazione: venerdì, 16 marzo 2018

  • Invia messaggio privato

3

sabato, 17 marzo 2018, 18:33

Ciao, gli acufeni bilaterali mi sono stati diagnosticati tramite visite otorinolaringoiatriche. Mentre per quanto riguarda lo stato depressivo e ansioso mi è stato diagnosticato da uno psicologo che si occupa della correlazione tra acufeni e stato depressivo.

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" è un uomo

Posts: 1.037

Activity points: 3.153

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

4

sabato, 17 marzo 2018, 18:58

ciao.....come scritto precedentemente da altro utente che patologia ti hanno riscontrato? La cura medica che descrivi la stai continuando? Hai fatto psicoterapia ? fai sapere qualcosa di più.........

sandro_86

Nuovo Utente

  • "sandro_86" è stato interdetto da questo forum
  • "sandro_86" ha iniziato questa discussione

Posts: 4

Activity points: 19

Data di registrazione: venerdì, 16 marzo 2018

  • Invia messaggio privato

5

sabato, 17 marzo 2018, 22:58

ciao mi hanno riscontrato ansia da adattamento.. continuo a prendere l'alprazolam in gocce perché gli acufeni sono terribili e la notte mi è impossibile dormire.
Non so se voi avete questa cosa ma vi posso assicurare che comportano uno stress incredibile..ci sono giorni che mi viene da impazzire per quanto sono forti.
poi dipende dalle situazioni.. ci sono momenti che aumentano e momenti che diminuiscono.
voi avete lo stesso problema?

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" è un uomo

Posts: 1.037

Activity points: 3.153

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

6

domenica, 18 marzo 2018, 16:09

ciao.....ormai gli acufeni fanno parte della mia vita quotidiana. Ho speso belle cifre per tutti gli esami possibili ed immaginabili. Conclusione......ansia e company. L'ansiolitico viene prescritto proprio per dare una mano alla sensazione di nervosismo, irrequietezza, ansia che accompagna questa patologia. Un consiglio, più dai importanza e quindi ti fissi, più i sintomi accrescono. Ti capisco è più facile da dirsi che a farsi, ma da qualche parte devi iniziare. Altro consiglio è di tenere, per i primo tempi, delle cuffiette ed ascoltare nell'arco notturno, suoni della natura (pioggia, vento, mare etc.) in modo tale da coprire gli acufeni. Su You Tube ne troverai centinaia.......sempre a disposizione......

sandro_86

Nuovo Utente

  • "sandro_86" è stato interdetto da questo forum
  • "sandro_86" ha iniziato questa discussione

Posts: 4

Activity points: 19

Data di registrazione: venerdì, 16 marzo 2018

  • Invia messaggio privato

7

domenica, 18 marzo 2018, 19:13

non so per quale motivo ma quando sono in treno gli acufeni mi aumentano in maniera incredibile. vado a correre e mi aumentano.
ho notato anche se dormo di meno rispetto al solito aumentano, e che se un giorno a tavola bevo qualche bicchiere in più lo stesso.
veramente non so come fare. cmq grazie per il consiglio..ma tu pigli ancora ansiolitici?

Anna808

Giovane Amico

  • "Anna808" è una donna

Posts: 185

Activity points: 653

Data di registrazione: sabato, 06 maggio 2017

Località: Angolo Terme

Lavoro: architetto

  • Invia messaggio privato

8

domenica, 18 marzo 2018, 19:51

Questo pomeriggio credo di aver avuto un attacco di panico. Sono costretta a stare a casa perché raffreddata e tutto d'un tratto nel pomeriggio ho iniziato a sudare e a sentire freddo, mani ghiacciate e gambe che non leggevano. Sarà durato mezz'ora
Ho persino pensato a un abbassamento di zuccheri ma ho provato la glicemia ed era ok. Mi sono spaventata da morire.

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" è un uomo

Posts: 1.037

Activity points: 3.153

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

9

lunedì, 19 marzo 2018, 14:34

ciao.....come dicevo ormai non faccio più caso agli acufeni e credimi ci sono.........per un breve periodo ho preso l'ansiolitico, poi quando ho capito a che cosa erano dovuti, ho iniziato a mettere in atto delle piccole strategie (come già anticipato).........

Elettra7

Super Moderatore

  • "Elettra7" è una donna

Posts: 2.656

Activity points: 8.381

Data di registrazione: venerdì, 14 ottobre 2016

  • Invia messaggio privato

10

domenica, 06 maggio 2018, 15:28

profilo non attivo

chiudo il thread

Elettra7 per lo staff