Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

beppe80.s

Utente Fedele

  • "beppe80.s" ha iniziato questa discussione

Posts: 260

Activity points: 1.207

Data di registrazione: giovedì, 15 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

1

martedì, 09 novembre 2010, 09:06

ansia i primi giorni della settimana

Da ormai 2 anni e mezzo ho scoperto di soffrire di ansia ora sto decisamente meglio rispetto a quando scopriii il problema. Mi sto curando con medicinali e con colloqui dallo psicologo. Ma puntualmente l'ansia ogni tanto e periodicamente ritorna. Non ho attacchi di panico, per fortuna mai provati. Ma l'ansia mi prende soprattutto la sera prima di andare a letto perchè ho una paura terribile di non riuscire a dormire, e così ogni tanto(una o 2 volte al mese) mi capita di non addormentarmi se non prendendo 4 goccine di EN. Tipicamente mi aumenta i primi giorni della settimana per poi calare verso il week end.... come mai mi succede questo? Perchè non riesco ad uscirne? Ora ho deciso di iniziare un corso di yoga come suggeritomi dal mio psicologo. Ma si guarsisce da questo problema o devo portarmelo dietro per una vita intera? Potrebbe essere qualcosa legato al lavoro? Eppure a lavoro non ho nessun problema, poi chiaramente immagino che a chiunque non piaccia stare in ufficio tutti i giorni 8 ore al giorno, ma questa è la vita di tutti, perchè io dovrei viverla male? Col tempo credete che possa migliorare la mia situazione o dovrò soltatanto imparare a conviverci?

Grazie a tutti
bgansia

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" è un uomo

Posts: 1.054

Activity points: 3.463

Data di registrazione: venerdì, 20 agosto 2010

Località: sondrio

  • Invia messaggio privato

2

martedì, 09 novembre 2010, 14:41

Da ormai 2 anni e mezzo ho scoperto di soffrire di ansia ora sto decisamente meglio rispetto a quando scopriii il problema. Mi sto curando con medicinali e con colloqui dallo psicologo. Ma puntualmente l'ansia ogni tanto e periodicamente ritorna. Non ho attacchi di panico, per fortuna mai provati. Ma l'ansia mi prende soprattutto la sera prima di andare a letto perchè ho una paura terribile di non riuscire a dormire, e così ogni tanto(una o 2 volte al mese) mi capita di non addormentarmi se non prendendo 4 goccine di EN. Tipicamente mi aumenta i primi giorni della settimana per poi calare verso il week end.... come mai mi succede questo? Perchè non riesco ad uscirne? Ora ho deciso di iniziare un corso di yoga come suggeritomi dal mio psicologo. Ma si guarsisce da questo problema o devo portarmelo dietro per una vita intera? Potrebbe essere qualcosa legato al lavoro? Eppure a lavoro non ho nessun problema, poi chiaramente immagino che a chiunque non piaccia stare in ufficio tutti i giorni 8 ore al giorno, ma questa è la vita di tutti, perchè io dovrei viverla male? Col tempo credete che possa migliorare la mia situazione o dovrò soltatanto imparare a conviverci?

Grazie a tutti

ciao, quali medicinali assumi ??se non riesci a dormire fai bene a prendere le gocce di EN, io per dormire devo prendere lo Zyprexa. :hi:

beppe80.s

Utente Fedele

  • "beppe80.s" ha iniziato questa discussione

Posts: 260

Activity points: 1.207

Data di registrazione: giovedì, 15 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

3

martedì, 09 novembre 2010, 16:47

assumo sereupin, ho iniziato con una pastiglia al giorno e ora ne prendo mezza perchè stavo meglio e volevo iniziare a smettere. E poi l'EN al bisogno (cioè 2, 3 volte al mese 4 gocce). Ora con l'arrivo dell'autunno sono un po' peggiorato, anche in aprile sono stato un po' peggio... spero di riuscire comunque a stare meglio presto per poter eliminare anche la mezza pastiglia di sereupin...
bgansia

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" è un uomo

Posts: 1.054

Activity points: 3.463

Data di registrazione: venerdì, 20 agosto 2010

Località: sondrio

  • Invia messaggio privato

4

martedì, 09 novembre 2010, 20:24

assumo sereupin, ho iniziato con una pastiglia al giorno e ora ne prendo mezza perchè stavo meglio e volevo iniziare a smettere. E poi l'EN al bisogno (cioè 2, 3 volte al mese 4 gocce). Ora con l'arrivo dell'autunno sono un po' peggiorato, anche in aprile sono stato un po' peggio... spero di riuscire comunque a stare meglio presto per poter eliminare anche la mezza pastiglia di sereupin...

l' autunno è deprimente !!!cmq se scali i farmaci parlane con il tuo medico, non scalarli di testa tua :hi:

beppe80.s

Utente Fedele

  • "beppe80.s" ha iniziato questa discussione

Posts: 260

Activity points: 1.207

Data di registrazione: giovedì, 15 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

5

mercoledì, 10 novembre 2010, 08:29

Probabilmente hai ragione, ma mi son stufato di sentirmi dire (un po' da tutti) che l'autunno è deprimente perchè c'è poca luce, in primavera si sta male perchè si esce da un periodo freddo in cui il nostro organismo ha dovuto usare molte energie, l'estate non va bene perchè fa troppo caldo e si sta male. Sai io fino a tre anni fa stavo benissimo non c'era stagione che teneva, stavo bene sempre e voglio tornare a stare bene sempre!!! Bisogna assolutamente lottare per tornare a stare bene sempre!!! Io, e penso tutti in questo forum, rivoglio la mia vita, passare le giornate spensierate come mi succedeva fino a tre anni fa, non voglio più vivere con l'angoscia che quando sto qualche giorno bene prima o poi capiterà di stare di nuovo male...tutto qui... I farmaci comunque non li sto scalando da solo, ma sotto controllo medico. Diciamo che l'ho solo un po' assillato per iniziare a smettere nonostante lui volesse farmi proseguire ancora un pochino.
bgansia

beppe80.s

Utente Fedele

  • "beppe80.s" ha iniziato questa discussione

Posts: 260

Activity points: 1.207

Data di registrazione: giovedì, 15 aprile 2010

  • Invia messaggio privato

6

mercoledì, 10 novembre 2010, 08:35

Vorrei aggiungere anche questo. Secondo me il problema vero è capire che cosa ci provoca ansia e stress per poterlo eliminare. Solo che molte volte, come forse nel mio caso, il problema è ineliminabile e quindi bisogna farsi aiutare con farmaci e attendere che ci si abitui lentamente a sopportrare la fonte di stress che ci provoca ansia. Ecco io la vedo così.
bgansia