Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

simo_qaz

Nuovo Utente

Posts: 12

Activity points: 36

Data di registrazione: lunedì, 22 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

436

lunedì, 22 agosto 2011, 21:18

Dico non demoralizzarti, pensa alle cose più terribili che ti possano succedere (fartela addosso in mezzo alla strada davanti alla gente?, avere dolori lancinanti allo stomaco per giorni interi?, cos'altro c'è di terirbile non so dimmi te...) vai e falle.
La cosa che mi scatena il problema è proprio la paura di farmela in strada in mezzo alla gente. Secondo te dovrei farla?

Per curiosità, qual' è la cosa più terribile secondo voi??
a me invece credo che siano proprio quelli ad alimentare la mia speranza e a farmi ancora respirare.
Devo dire che purtroppo ho l'effetto contrario, ovvero tutte le cose che prima erano normali e adesso non riesco più a fare, sono per me fonte di tristezza...


Colgo l'occasione per ringraziarvi , penso che sia la prima volta che mi posso esprimermi con sincerità, senza nascondermi dietro scuse o giustificazioni :) ...

simo_qaz

Nuovo Utente

Posts: 12

Activity points: 36

Data di registrazione: lunedì, 22 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

437

lunedì, 22 agosto 2011, 21:21

La mia paura credo sia aumentata, proprio perchè ho sfidato il problema ho combattuto ed ho perso la battaglia.
Mi rendo conto conto quanto sia difficile in quanto lo sto vivendo in prima persona, ma penso che l'unica soluzione sia provare e riprovare...

Asahi

Utente Attivo

  • "Asahi" è un uomo

Posts: 51

Activity points: 160

Data di registrazione: sabato, 06 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

438

lunedì, 22 agosto 2011, 21:47

Simo sì devi esorcizzare le tue paure vivendole.

Marco hai un bellissimo fiume nella tua città vai a farti un giro, guarda i cigni, prenditi un giorno da solo e passeggia nella calma che ti offre quel panorama, rifletti su tutto quello che hai vissuto ad oggi e chiediti se ne vuoi ancora e poi torna qui.

:)

Marco_maldipancia

Non registrato

439

lunedì, 22 agosto 2011, 21:57

Simo sì devi esorcizzare le tue paure vivendole.

Marco hai un bellissimo fiume nella tua città vai a farti un giro, guarda i cigni, prenditi un giorno da solo e passeggia nella calma che ti offre quel panorama, rifletti su tutto quello che hai vissuto ad oggi e chiediti se ne vuoi ancora e poi torna qui.

:)

vabbè magari aspetto che faccia un pò + fresco :P

Comunque l'ho fatto, sono uscito molte volte a pensare e ripensare ma, quello che voglio lo so...una sola certezza, vorrei star bene :) cmq grazie per il consiglio, anche se non hai ancora risposto alla mia domanda, tuttavia aspetterò la tua risp prima o poi :D

bertuccio80

Utente Attivo

Posts: 89

Activity points: 267

Data di registrazione: venerdì, 22 luglio 2011

  • Invia messaggio privato

440

lunedì, 22 agosto 2011, 21:59

ragazzi cazzo, una mia amica sentiva le voci e pensava che parlassero male di lei ogni giorno sul giornale ed è guarita!!!!

PERCHè NON DOVREMMO FARLO NOI!!!!!!

provate un buon psico oppure se volete uno psichiatra, la salute non ha prezzo ed anche vivere la vita.

Asahi

Utente Attivo

  • "Asahi" è un uomo

Posts: 51

Activity points: 160

Data di registrazione: sabato, 06 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

441

lunedì, 22 agosto 2011, 22:03

Scusa la tua domanda qual è?
La mia vita sessuale? Non so non mi pongo il problema dato che sono single e non ho una relazione fissa, nelle occasionali non mi sono mai posto il problema dato che un'attività esclude per forza di cosa l'altra.

Marco_maldipancia

Non registrato

442

lunedì, 22 agosto 2011, 23:09

Intendevo vita sociale in generale, però mi hai praticamente risposto grazie ;)

Te l'ho chiesto anche perchè in un altro periodo della mia vita, quando il mio mal di pancia si faceva sentire quando uscivo anche con la mia ragazza..na bella ****** non so perchè, ma mi faceva scomparire il mal di pancia...sempre per la questione mentale credi?

Asahi

Utente Attivo

  • "Asahi" è un uomo

Posts: 51

Activity points: 160

Data di registrazione: sabato, 06 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

443

martedì, 23 agosto 2011, 02:11

sì certamente.

Asahi

Utente Attivo

  • "Asahi" è un uomo

Posts: 51

Activity points: 160

Data di registrazione: sabato, 06 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

444

mercoledì, 24 agosto 2011, 18:31

Negli ultimi giorni sono proprio a zero con i cattivi pensieri...
Sto uscendo anche se non sono passato dal bagno e anche se devo andare in posti con bagni inacessibili.
Sono abbastanza soddisfatto, voi, novità ?

sonny

Nuovo Utente

  • "sonny" è un uomo

Posts: 14

Activity points: 42

Data di registrazione: giovedì, 26 agosto 2010

Località: nizza m.to

Lavoro: ho una birreria salagiochi

  • Invia messaggio privato

445

mercoledì, 24 agosto 2011, 18:42

ciao raga ci siamo domani mi sposo.. spero solo di non cagarmi addosso per il resto sara una bella festa ho un ansia tremenda ma se supero questa fase penso di poterlo fare in mille altre cose dopo il viaggio vi raccontero tutto e saro sincero anche perche solo in questo sito si riesce a capire davvero il problema cmq fatemi un imbocca al lupo ( io voglio vivere una vita decentemento non voglio che questo problema mi ucida) a presto ciao

bertuccio80

Utente Attivo

Posts: 89

Activity points: 267

Data di registrazione: venerdì, 22 luglio 2011

  • Invia messaggio privato

446

mercoledì, 24 agosto 2011, 18:52

ciao a tutti, io non ho nessuna novità rilevante. per quanto riguarda le uscite ho ormai acquisito tranquillità rimane i problema di pranzi e spuntini che chissà quanto mi ci vorrà per farlo passare o perlomeno saperlo gestire.

la cosa crudele è che se sono stressato o se devo lavorare e quindi sono concentrato non ho alcun problema perchè la mia mente non ha il tempo per potersi soffermare sui nostri vaneggiamenti o se comunque ci si sofferma immediatamente ritorno a concentrarmi sul lavoro e me ne dimentico.

il problemai sorge quando non ho pensieri che mi distarggano, quindi quando non ho un cazzo da fare, tempo che in teoria dovrei utilizzare per svagarmi.........

LA VITA è CATTIVA....

TANTI AUGURI ALLO SPOSO

bertuccio80

Utente Attivo

Posts: 89

Activity points: 267

Data di registrazione: venerdì, 22 luglio 2011

  • Invia messaggio privato

447

mercoledì, 24 agosto 2011, 19:35

avete notato che il nostro è il thread più letto??? 19000 visualizzazioni.

le cose son due o la gente ha voglia di farsi due risate leggendi di noi che ci cachiamo addosso oppure c'è molta gente che ha questo problema o che comunque c'è a contatto per via di amici e parenti.

Asahi

Utente Attivo

  • "Asahi" è un uomo

Posts: 51

Activity points: 160

Data di registrazione: sabato, 06 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

448

mercoledì, 24 agosto 2011, 21:09

Auguri allo sposo, buona fortuna !

Questo è il più letto secondo me perchè ci sono molti siti e forum sui problemi di ansia in generale, ma solo su questo sito viene affrontato particolarmente questo problema, o almeno io non ho trovato molte altre informazioni a riguardo in giro.

bertuccio80

Utente Attivo

Posts: 89

Activity points: 267

Data di registrazione: venerdì, 22 luglio 2011

  • Invia messaggio privato

449

mercoledì, 24 agosto 2011, 21:48

io sarei anche tentato di dire che IL COLON IRRITABILE NON ESISTE. Sono giunto ala convinzione, supportata dal fatto che il colon irritabile non è stato dimostrato scientificamente, che la gente alla quale viene frequentemente l'improvvisa cacarella soffra del nostro disturbo, ma che ancora non vi associ l'ansia anticipatoria.

io ad esempio inizialmente non avevo l'ansia tanto che pensavo di avere il colon irritabile e vai di fermenti lattici vivi e similari.

i problemi mentali saranno sempre più frequenti perchè dicono (a voi la scelta di crederci) che siano legati all'infanzia in qualche modo trascurata. In un modno che corre è purtroppo naturale che il ruolo di genitori sia abbondantemente delegato ad altri.

ciao ciao

simo_qaz

Nuovo Utente

Posts: 12

Activity points: 36

Data di registrazione: lunedì, 22 agosto 2011

  • Invia messaggio privato

450

mercoledì, 24 agosto 2011, 22:03

ciao raga ci siamo domani mi sposo
Auguri!!
ciao a tutti, io non ho nessuna novità rilevante. per quanto riguarda le uscite ho ormai acquisito tranquillità rimane i problema di pranzi e spuntini
Io, al contrario, pranzi e cene sono relativamente tranquillo, male che vada un bagno c è, per le uscite in generale ho molto da lavorare...
io sarei anche tentato di dire che IL COLON IRRITABILE NON ESISTE. Sono giunto ala convinzione, supportata dal fatto che il colon irritabile non è stato dimostrato scientificamente, che la gente alla quale viene frequentemente l'improvvisa cacarella soffra del nostro disturbo, ma che ancora non vi associ l'ansia anticipatoria.
Ci sarebbe da dire che noi abbiamo la caccarella a causa dell'ansia, chi soffre di colon irritabile molte volte non ha problemi di ansia...


Ma a voi vi capita qualche volta di stare male anche a casa senza che ci sia ansia??