Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Sashar

Utente Attivo

Posts: 23

Activitypoints: 69

Date of registration: Apr 27th 2011

  • Send private message

361

Friday, June 10th 2011, 6:56pm

Per Steve: si anch'io prendo le medicine solo per uscire (io pero' al contrario: imodium quasi sempre e alprazolam solo ogni tanto per le situaz. + ansiogene) mentre a casa non prendo nulla; ho giusto comprato la passiflora e il biancospino da prendere nei giorni precedenti ad un evento importante (anche tu conosci bene quell'ansia vero?) perche' almeno sono naturali, ma non le ho ancora usate perche' con mia grande sorpresa da quando ho iniziato a fare cyclette e corsa l'ansia e' diminuita tantissimo...da non crederci :alien: cmq anche io le medicine me le porto sempre dietro...pero' almeno 2 imodium devo sempre prenderli prima di uscire senno' al 90% dei casi dovro' o cercare un bagno o stringere per tutta l'uscita...e alla fine e' uno stress e basta...pero' purtroppo non posso farci niente (per ora)...

Buon week-end anche a te e a tutti

steve1968

Utente Attivo

  • "steve1968" is male

Posts: 39

Activitypoints: 117

Date of registration: Apr 20th 2011

Location: Firenze

Occupation: impiegato

  • Send private message

362

Tuesday, June 14th 2011, 3:16pm

Per Steve: si anch'io prendo le medicine solo per uscire (io pero' al contrario: imodium quasi sempre e alprazolam solo ogni tanto per le situaz. + ansiogene) mentre a casa non prendo nulla; ho giusto comprato la passiflora e il biancospino da prendere nei giorni precedenti ad un evento importante (anche tu conosci bene quell'ansia vero?) perche' almeno sono naturali, ma non le ho ancora usate perche' con mia grande sorpresa da quando ho iniziato a fare cyclette e corsa l'ansia e' diminuita tantissimo...da non crederci cmq anche io le medicine me le porto sempre dietro...pero' almeno 2 imodium devo sempre prenderli prima di uscire senno' al 90% dei casi dovro' o cercare un bagno o stringere per tutta l'uscita...e alla fine e' uno stress e basta...pero' purtroppo non posso farci niente (per ora)...

se la conosco bene? Direi che siamo diventati molto intimi, io e la mia ansia! Nonostante tutto, riesce sempre a stupirmi! Anche quando credo di farcela, di riuscire a fare un'uscita senza problemi ecco che, qualche istante prima di uscire di casa, si presenta puntuale! Ho notato anch'io che, andando in bici, sto molto meglio. Credo che, almeno per quanto mi riguarda, si crei una sorta di indipendenza, con la biclicletta, nel senso che, al bisogno, posso sempre allungare la pedalata oppure fermarmi da qualche parte per sopperire alle necessità. Diciamo che io, in sella alla mia bici, mi sento molto al sicuro! :-)

Ti dirò che, considerato l'effetto che m'ha fatto l'Imodium (tappo totale!), l'idea di averlo con me, senza usarlo, è più che sufficiente a farmi rilassare e a pensare meno al problema...

Adesso si prospetta un nuovo fantasma... le vacanze estive! Dove? Come? Con chi? Quando? Quanto? ahi ahi ahi ahi...

Un saluto a tutti! :hi:




Buon week-end anche a te e a tutti

Sashar

Utente Attivo

Posts: 23

Activitypoints: 69

Date of registration: Apr 27th 2011

  • Send private message

363

Thursday, June 16th 2011, 10:04am

L'estate....tasto dolente eh? Lo e' per tanti (viaggi, caldo che peggiora i sintomi...) ma vedrai che andra' bene, se pensi che hai superato la gita!! Ciaoo

Rukawa

Nuovo Utente

Posts: 1

Activitypoints: 3

Date of registration: Jun 17th 2011

  • Send private message

364

Friday, June 17th 2011, 7:31pm

Ciao a tutti, scusate mi intrometto anche io, ho questo problema da molti anni ho limitato al massimo tutte le situazioni che potevano crearmi ansia, mi è rimasta solo l’università che non “posso” evitare e in futuro in caso, le situazioni di lavoro.
Pensavo che avrei potuto eliminare il problema o ridurlo al massimo con la routine.
Una volta che iniziava la routine non avrei avuto l’ansia ecc.. ma invece non cambia nulla.. una volta può andare “bene” ma gia poi la volta dopo si è di nuovo al punto di partenza..
Anche a voi la routine non “migliora” la situazione?

Sashar

Utente Attivo

Posts: 23

Activitypoints: 69

Date of registration: Apr 27th 2011

  • Send private message

365

Saturday, June 18th 2011, 11:22am

Anche a voi la routine non “migliora” la situazione?
A me in genere succede il contrario, la paura diminuisce...per es. ho lavorato negli ultimi 2 anni, e dopo un po' ho smesso di prendere le pastiglie...non so, magari nel tuo caso hai ancora paura? :hmm: Io quando somatizzo, solitamente e' per 3 motivi: per "ansia da prestazione" anche se si tratta di uscire con gli amici, ma in genere, una volta all'appuntamento mi passa; rabbia/paura perchè sto facendo una cosa che non voglio fare; paura perchè sto pensando a "quando finisce che voglio tornare a casa"? ...nel senso che dentro di me mi sto mettendo fretta, anzichè restare presente e tranquillo (solitamente mi viene per paura di stare male, e allora divento nervoso perchè voglio andarmene...e da lì il "serpente che si morde la coda"..inizio proprio a star male!!) :P

Io funziono così...spero di poterti essere stato d'aiuto, se scavi dentro di te capirai il motivo/i motivi delle tue continue somatizzazioni, ok? Ciao!

superpippo2010

Giovane Amico

  • "superpippo2010" is male
  • "superpippo2010" has been banned

Posts: 224

Activitypoints: 700

Date of registration: Jul 20th 2010

  • Send private message

366

Wednesday, June 22nd 2011, 9:24am

Buongiorno a tutti i "colleghi", volevo il vs parere su un mio stato d'animo che ogni tanto mi accompagna, ieri sera dovevo sentire il gastro che mi segue per dirgli degli effetti della terapia nonchè per avere linee guida da seguire in vista delle sue e mie ferie........la sua conclusione è sempre la stessa.........cambiare la testa.
Allora vi chiedo, vi è mai capitato di pensare alla pancia,intestino e da lì ..........per magia quasi compare un mal di pancia? Mi spiego meglio, come se avessimo la capacità di comandare la pancia, nel mio caso talvolta mi capita che prima di uscire al mattino vado in bagno, poi da lì a poco inizia quella strana sensazione come di dover ancora andare ..però se mi distraggo questa sensazione si placa, poi appena la mente è di nuovo libera ricompare.
Non sò se ho reso l'idea, ma volevo una vs opinione.

Grazie e buona vita a tutti

steve1968

Utente Attivo

  • "steve1968" is male

Posts: 39

Activitypoints: 117

Date of registration: Apr 20th 2011

Location: Firenze

Occupation: impiegato

  • Send private message

367

Wednesday, June 22nd 2011, 10:32am

@RUKAWA: anche a me, come a SASHAR, la routine favorisce, non peggiora. Sapere cosa mi aspetta, quanto, come e perchè riesce a farmi star meglio e a gestire ottimamente la situazione;

@SUPERPIPPO: si, capita anche a me. Penso alla mia pancia e iniziano i dolori. Mi distraggo e passano... A volte sono riuscito anche a placarla ripetendomi dentro di me che ero appena andato in bagno e non avevo bisogno di tornarci nuovamente, che era solo una condizione di agitazione e che sarebbe passato.

Pensate che sto già iniziando a pianificare le ferie di Agosto: spostamenti, luoghi, come sono, cosa fare, ricerche sul web, ecc. A me queste cose aiutano a non fare un salto nel buio e ritrovarmi perso nella... cacca! :-)

Buona giornata a tutti! Ci rileggiamo presto!

steve1968

Utente Attivo

  • "steve1968" is male

Posts: 39

Activitypoints: 117

Date of registration: Apr 20th 2011

Location: Firenze

Occupation: impiegato

  • Send private message

368

Friday, July 1st 2011, 2:58pm

i casi sono due: o siete già tutti in vacanza oppure siete tutti "guariti" ! :-)

Ad ogni modo un grosso salutone a tutti! A rileggerci! :-)

sonny

Nuovo Utente

  • "sonny" is male

Posts: 14

Activitypoints: 42

Date of registration: Aug 26th 2010

Location: nizza m.to

Occupation: ho una birreria salagiochi

  • Send private message

369

Sunday, July 17th 2011, 5:10pm

ciao raga vi ho lasciato per un po e cosa trovo il triplo delle persone che eravamo cmq ho provato a migliorare e sono alla prova generale...
mi sposo tra un mese ed ero convinto di farcela perche mi era quasi passata ma da qualche giorno sto malissimo del tipo che vado 10 11 12 volte al di non riesco a calmarmi devo farcela perche non oso immaginare cosa puo succedere quel giorno e che figura posso fare con gli invitati neanche piu immodimun mi blocca che faccio avete delle pillole che inchiodano l intestino aiutoooooooo............................
vi terro aggiornati per ora un ciao a tutti

steve1968

Utente Attivo

  • "steve1968" is male

Posts: 39

Activitypoints: 117

Date of registration: Apr 20th 2011

Location: Firenze

Occupation: impiegato

  • Send private message

370

Tuesday, July 19th 2011, 4:09pm

innanzitutto un grosso in bocca al lupo per le nozze! E poi: immagino che il tuo peggioramento sia dovuto all'ansia del fatidico giorno... capita anche a me, con l'avvicinarsi di un evento, di stare male "prima" e poi tutto, invece, passa alla grande (ovviamente con le dovute precauzioni). Non so che dirti, SONNY, se non che io, l'Imodium me lo tengo per i casi di emergenza, proprio perchè non voglio crearmi assuefazioni di nessun tipo e poi perchè mi blocca per due tre giorni di fila e poi li recupero iniziando a "scaricarmi" frequentemente e in maniera molto... liquida!
Per questo resto fedele alle mie goccioline di Alprazolam e nient'altro (eccetto casi disperati, comunque, in cui ricorro a Imodium e me ne frego delle conseguenze dopo qualche giorno, appunto).
Figure nessuna: andare in bagno è una cosa naturale e c'è chi ci va più e chi meno. Cerca di godertela alla meglio, quella giornata, e poi vedrai che la ricorderai con piacere! :-)
Un salutone! Fammi sapere, ok?

sonny

Nuovo Utente

  • "sonny" is male

Posts: 14

Activitypoints: 42

Date of registration: Aug 26th 2010

Location: nizza m.to

Occupation: ho una birreria salagiochi

  • Send private message

371

Tuesday, July 19th 2011, 5:01pm

steve... un grosso grazie per avermi risposto e per avere influito su di me con aria positiva, ora cerco di reagire e non pensare a quel giorno e lasciare che il problema (se si presenta) di risolverlo li. oggi per lavoro ho fatto 400 km e non ho avuto sensazioni strane manca un mese sembra tanto ma a me sembra poco se resisto nella prima mezzora in chiesa sono sicuro di farcela( l unica paura è in quella mezzora ) cmq oggi ho comprato dei tranquillanti alle erbe sembra funzionino ma non parlo troppo in fretta ti tengo aggiornato se funzionano li consiglio se no altra prova fallita...cmq ciao a presto

superpippo2010

Giovane Amico

  • "superpippo2010" is male
  • "superpippo2010" has been banned

Posts: 224

Activitypoints: 700

Date of registration: Jul 20th 2010

  • Send private message

372

Wednesday, July 20th 2011, 12:24pm

Ciaò a tutti, è da molto che manco è vedo con piacere che tra alti e bassi andiamo avanti, sono stato x 2 settimane in ferie ed anche lì ho avuto i miei problemi, forse l'aver abustao di alcuni alimenti, forse....non sò, sò solo che ho passato 2 giorni brutti, poi tutto è rientrato sono stato bene, belle vacanze, purtroppo sono rientrato al NORD, ed oggi il mio intestino mi ha richiamato alla realtà...un pò di muco.....sapete, inizio ad andare in depressione, alla soglia dei 40 anni ho paura, tutti i vari medici che ho sentito mi dicono che è colon irritabile che ha una forte predominanza ansiosa, ma io mi sento come nella favola di AL LUPO Al LUPO, ossia mi sembra che nessuno mi creda, certo mi direte........è la tua ipocondria, ed avete ragione, io sono fortemente IPOCONDRIACO, ANSIOSO, ma che volete è + forte di me, mi chiudo in me stesso e penso penso penso, .........scusate lo sfogo ma sono alla frutta, non sò che fare, non riesco a convivere con questi fenomeni, anche se devo io non riesco ad accettare che mi possa uscire muco o che vada in bagno 3/4 volte al giorno, vorrei il controllo del corpo, stamane poi ho accompagnato i bambini per delle visite al poliambulatorio asl, mi sembrava di impazzire, ero irrequieto non vedevo l'ora di uscire, una volta uscito non avevo voglia di passeggiare, alla fine con mio figlio abbiamo preso l'auto e sono tronato a casa, appena arrivato...in bagno...muco........ho pensato...vado a sfogarmi sul forum.

Spero di non avervi buttato giù, anzi se voi reagite forse trovo anche io la forza di reagire.

Per sonny..auguri vedrai che tutto andrà bene, tirnimi aggiornato anche sulle erbe calmanti.

Saluti a tutti

bertuccio80

Utente Attivo

Posts: 89

Activitypoints: 267

Date of registration: Jul 22nd 2011

  • Send private message

373

Friday, July 22nd 2011, 2:37pm

ragazzi la nostra è una malattia mentale!!!! c'è che sente le voci e chi si caca sotto. io ho cominciato una terapia non farmacologica (le droghe buone non le ho mai prese figuriamoci se mi riempio di sta schifezza di psicofarmaci !!) già il fatto di sapere che è una malattia mentale mi ha tranquillizzato, almeno so che non c'entra niente l'intestino. (anche perchè le persone normali si sentono male ogni tanto ma mica smettono di uscire).
cmq invece di raccontarci i problemi ed autosuggestionarci perchè non ci diciamo come li affrontiamo.
io per esempio avevo smesso totalmente di uscire in compagnia, anche se non si doveva mangiare, ora col supporto solo mentale del medico che mi ha messo di fronte alla malattia mentale ho ricominciato ad uscire (naturalmente non uscite troppo avventurose) cmq tremo come una foglia ma almeno non mi si gonfia la pancia.
che vita di merda.
si potrebbe anche provare a descrivere le nostre peronalità ed il rapporto con gli altri per vedere se ci sono aspetti di noi che si assomigliano e riconoscere in quelli le cause della malattia e provare quindi ad affrontarla.

superpippo2010

Giovane Amico

  • "superpippo2010" is male
  • "superpippo2010" has been banned

Posts: 224

Activitypoints: 700

Date of registration: Jul 20th 2010

  • Send private message

374

Friday, July 22nd 2011, 3:21pm

Quoto con te Bertuccio che non dobbiamo autocommiserarsi purtroppo quando questi episodi accadono la mente parte, certo se ci fermiamo a riflettere vediamo che + ci pensiamo e + certe cose accadono, vedi x esempio il gastro mi ha cosigliato per sicurezza di fare (visto che son 2 anni che non lo faccio) il cosidetto sangue occulto nelle feci..........................immagina la paranoia che si scatena...........poi ci sono i momenti di lucidità in cui ti fermi e dici ma CAZZO vuoi reagire, e un esame di controllo devi solo CAG...e ed aspettare i risultati con serenità,....ecco è quella la serenità ceh ogni tanto scompare.
Voglio però collegarmi alla descrizione della personalità : sono un tipo preciso, quasi maniacale, voglio tutto sotto controllo, vado in agitazione se devo fare qualcosa diversa dal solito, anche solo rompere la routine quotidiana x me talvolta è uno strazione, in pratica devo avere sempre tutto organizzato, a questo aggiungi che stò attento a ciò che mangio e xcè nò un innato spirito IPOCONDRIACO, anzi una MANIACO FECALE ( :D ), talvolta mi capità di ricordare di episodi della mia infanzia in qui sovente avevo "MAL DI PANCIA" credimi mal di pancia sul serio, no quelli classici dei bambini ma quelli veri, ricordo mia madre (purtroppo deceduta circa 20 anni fa...quando avevo 20 anni) che mi dava l'acqua del riso da bere, poi col tempo sono nati i fermenti la mitica ENTEROGERMINA, ancora oggi ricordo nei periodi immediatamente successivi al decesso di mia madre degli episodi di muco intestinale...,,,,,,quante cose mi sono tenute dentro durante i periodi di malattia di mia madre...............quindi è vero spesso causa dei ns problemi siamo noi stessi

bertuccio80

Utente Attivo

Posts: 89

Activitypoints: 267

Date of registration: Jul 22nd 2011

  • Send private message

375

Friday, July 22nd 2011, 3:30pm

il bisogno di controllo lo avverto anche io, anche se non così forte. fare una cosa nuova mi mnette ansia, rifarla dopo no naturalmente.

il tuo rapporto con gli altri come è? io ad esempio non sono mai naturale al 100%, solo con pochi amici sono sinceramente me stesso. Con gli altri cerco di essere come loro mi vorrebbero. sotto questo profilo tu come sei.

in certe circostanze, poi, sono molto aggressivo. ma non nel senso che sono un violento, nel senso che mi innervosisco all'istante senza neanche accorgermene.

ciao


pensavo che se organizzassimo una cena tra noi malati nessuno soffrirebbe di ansia da prestazione nei giorni precedenti.......

ciao ciao

3 users apart from you are browsing this thread:

3 guests