Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Essenza

Utente Attivo

  • "Essenza" is female

Posts: 19

Activitypoints: 92

Date of registration: Dec 13th 2011

  • Send private message

31

Tuesday, December 13th 2011, 10:33pm

Devi essere molto motivata se decidi di smettere di fumare.
Prima di tutto devi farlo per te stessa,per la tua salute,per ridefinire meglio il concetto di libertà (essere liberi da ogni vizio) e possono esserci tante altre motivazioni.
Fumi perché così facendo scarichi il nervoso? Se è così cerca di trovare altre fonti di scarico dello stress.
Ti posso assicurare da ex fumatrice che se sei davvero motivata puoi smettere.
Io per smettere usavo una mia tecnica,ovvero quella di rimandare lo stimolo. Ogni volta che avevo lo stimolo di fumarmi una sigaretta rimandavo a dopo e scaricavo la tensione facendo palestra o al massimo bevendo camomille,quando si ripresentava la voglia di fumare rimandavo ancora.
E' un prendersi in giro lo ammetto,ma devi capire che sei tu che controlli il tuo corpo e puoi controllare anche questi stimoli.Prima inizi a smettere meglio è,prima sembrerà un'impresa titanica questo è vero ma alla fine scoprirai il gusto del sapersi controllare e aumenterà la tua autostima.
Non è difficile e ricorda che comunque fumare non cambia la situazione che hai di fronte.
Chiediti cosa ti spinge a fumare,cosa pensi nel momento in cui apri il pacchetto.
In bocca al lupo! Vedrai che ce la farai!!

Ah,dimenticavo! Può aiutarti una radice di liquirizia,per ridurre la dipendenza nella gestualità del fumo.
:hi:

This post has been edited 1 times, last edit by "Essenza" (Dec 13th 2011, 10:39pm)


  • "maya." is female

Posts: 565

Activitypoints: 1,823

Date of registration: Dec 27th 2010

  • Send private message

32

Tuesday, December 13th 2011, 11:54pm



Un pò impressionante devo dire. Chissà che non ci schiarisca un pò le idee!
E non c'è niente niente al mondo che mi salva.

Marco_maldipancia

Unregistered

33

Tuesday, December 20th 2011, 8:11pm



Un pò impressionante devo dire. Chissà che non ci schiarisca un pò le idee!


Io quel video l'ho visto mentre fumavo, la mia reazione? Ho continuato a fumare..Io credo che tutte le campagne informative contro il fumo non servano a niente.

Sai quando una persona capisce che il fumo fa male? Quando sente il dolore sulla propria pelle, molte volte però, è troppo tardi per tornare indietro.

34

Wednesday, December 21st 2011, 11:47am

Io fumo 25/30 sigarette al giorno e proprio in questi giorni ho letto il libro per pura curiosità,senza una reale intenzione di smettere,eppure mi è piaciuto molto e mi ha invogliata a voler provare la sensazione fisica e mentale del non fumatore.Ho tentato presa dall'entusiasmo,ma ho resistito meno di 24 ore prima di riaccenderne una che mi ha fatto pure girare la testa.Io ho fallito perchè sono poco convinta,ma in te vedo molta più convinzione e il libro è davvero un aiuto valido.Poi mi associo anche alla ragazza che si faceva le camomille.

PaulVerlaine

Il Poeta Maledetto

  • "PaulVerlaine" is male

Posts: 1,643

Activitypoints: 5,092

Date of registration: Apr 26th 2008

Location: dans le bleu d'une mer sans fin

  • Send private message

35

Wednesday, December 21st 2011, 12:48pm

Il libro di Allen Carr è stato molto d'aiuto per svariati miei amici che dopo averlo letto hanno trovato forza e motivazioni per provare a smettere e ci sono anche riusciti, almeno per il momento. Per il resto, pur con tutti gli aiuti che si possono trovare che fanno sempre bene, penso che tutto stia in una decisione che dev'essere presa a monte, punto e basta. Concordo con quanto scrive Marco:

325 giorni senza fumo, dopo circa 4 anni e mezzo, come ho fatto? Ho semplicemente voluto smettere,da un giorno all'altro ho smesso.
Non ho usato ne cerotti, ne pasticche, ne altra robaccia del genere.
Le prime due notti sono state terribili, giramenti di testa, nausea e vista appannata, però poi fisicamente è andata sempre meglio, giorno dopo giorno.

Quella che dobbiamo sconfiggere non è la Voglia di fumare ma l'Abitudine di fumare ;)


tranne l'ultima frase. In effetti l'abitudine influenza la voglia e viceversa. Il problema è che quando si vuole smettere di fumare, questa volontà confligge proprio con la voglia di fumare, che è causata e rinforzata in parte anche dall'abitudine. Devo premettere che non ho mai fumato, parlo con le parole di alcuni amici più che altro, e per l'osservazione che ho potuto fare dei loro casi. Ma, proprio per quello che ho visto nei loro casi, ed è corroborato ancora dalle parole di Marco_maldipancia, credo di aver capito che il punto sta nel prendere una decisione di smettere di fumare, non tanto nel 'fare dei tentativi' o 'cercare dei modi, delle strategie, degli aiuti' etc. per smettere di fumare. La decisione deve venire dalla volontà di smettere e va presa subito. Pensare che "ora cercherò di combattere la sigaretta, di vincere la mia voglia di fumare" è un po' un fallimento in partenza: perché il mettere la cosa in termini di lotta rinforza il nemico e giustifica a sé stessi le ricadute e le sconfitte. Non bisogna ragionare in termini di un nemico da battere o di un processo da portare fino in fondo, ma di una decisione da prendere una volta per tutte, e subito: quella di smettere, qualsiasi cosa accada. Il soggetto deve decidere di non fumare più, in virtù della sua volontà di farlo e basta (non perché 'ci è riuscito', perché 'ha sostituito la sigaretta con qualcos'altro' etc.), e deve deciderlo subito. In questo caso, bisognerà semmai resistere a delle conseguenze, non combattere un nemico che potrebbe anche vincere. Con questa decisione il nemico è già vinto subito e per sempre: la cosa ha delle conseguenze, ovviamente, ma sono passeggere, e il gioco che resta da fare è solo resistere a quelle. Può venire voglia di prendere la sigaretta, ma si è presa una decisione, e non la si accenderà: piuttosto si sopporterà la frustrazione che ci darà questa decisione. Può venire una serie di dolori e scompensi fisici: ma non resterà che resistere ad essi, perché la decisione è già presa.
and maybe I will see a different destiny
like knowing you at all was only a bad dream.

Paolo Sacchi

Utente Attivo

Posts: 18

Activitypoints: 89

Date of registration: Nov 8th 2011

  • Send private message

36

Sunday, December 25th 2011, 11:45am

Mia cognata, settantenne,accanitissima fumatrice, ha smesso con l'agopuntura.
Il medico agopuntore l'aveva avvertita che solo nel cinquanta per cento dei casi la cosa funziona.
Dopo di lei , anche il figlio ha smesso nello stesso modo.

stradablu

Colonna del Forum

Posts: 2,022

Activitypoints: 6,226

Date of registration: Dec 27th 2011

  • Send private message

37

Tuesday, December 27th 2011, 3:58pm

Mio padre ha smesso di fumare dopo 40 anni. Era arrivato a quasi due pacchetti al giorno, non ti dico come poteva essere ridotto. Non respirava piu' bene e tossiva sempre, sempre malato. Lui ci e' riuscito grazie a un gruppo. Sai una di quelle cose tipo alcolisti anonimi? solo che invece dell'alcool parlavano della dipendenza da sigaretta. Ora io non so se tu ci hai gia' provato, ma lui mi ha detto che gli e' servito molto, e se sono riusciti a far smettere di fumare lui allora credo proprio che funzioni!
in bocca al lupo, facci sapere.

Gattone

pouf!

  • "Gattone" is male

Posts: 714

Activitypoints: 2,190

Date of registration: Jan 20th 2010

  • Send private message

38

Sunday, June 23rd 2013, 12:19am

dovreste sondare bene le vostre motivazioni e condizioni di vita e soprattutto decidere se volete smettere di fumare sul serio oppure no, solo dopo si può fare un certo tipo di discorso...

perchè voler smettere e colpevolizzarsi e intanto continuare e quanto di piu deleterio si possa fare

meglio dire: per ora continuo , pace, quando maturerò la scelta lo farò

ma massacrarsi la psiche con l indecisione e il senso di colpa non è davvero il caso....

nel caso che invece ci sia una vera decisione INCONDIZIONATA allora si può parlare delmetodo

Subcomandante

Giovane Amico

  • "Subcomandante" is male

Posts: 152

Activitypoints: 546

Date of registration: Jun 4th 2012

Location: Concord, Massachusetts

Occupation: Freeter

  • Send private message

39

Sunday, June 23rd 2013, 7:01pm

Non c'è una soluzione, devi farti una semplice domanda, perchè vuoi smettere? Se trovi una motivazione adeguata alla tua condizione, fidati che ce la farai senza problemi a smettere.
Io ho smesso senza l'ausilio di niente o nessuno, semplicemente perchè credevo che il mio problema d'ansia fosse legato al fumo, allora ho smesso, da un giorno all'altro!
Mi viene in mente una persona che ho conosciuto, un fumatore accanito (2 pacchetti e mezzo al giorno) che, un giorno, tornò a casa e quando salutò sua figlia, lei gli rispose "Papà puzzi di fumo, mi da fastidio!". Non so come ma lui smise di fumare, da un giorno all'altro, perchè? Una giusta motivazione ;)

CIao

Subcomandante

Giovane Amico

  • "Subcomandante" is male

Posts: 152

Activitypoints: 546

Date of registration: Jun 4th 2012

Location: Concord, Massachusetts

Occupation: Freeter

  • Send private message

40

Tuesday, June 25th 2013, 8:44pm



Un pò impressionante devo dire. Chissà che non ci schiarisca un pò le idee![/quote

Credo che questo sia molto più impressionante ;)


http://www.youtube.com/watch?v=617SPsFOV0Y

41

Thursday, July 18th 2013, 1:39pm

...Sei poi riuscita a smettere CandyCandy?

gianfrydt

Giovane Amico

  • "gianfrydt" is male

Posts: 292

Activitypoints: 918

Date of registration: Jul 11th 2013

Location: terra

Occupation: per campare

  • Send private message

42

Thursday, July 18th 2013, 1:53pm

io fumavo tabacco,
una sera ho preso una sbornia assurda e fumato come non mai..
la mattina avevo una bocca impastata come un cammello dopo un mese di deserto..
mi sono fatto schifo da solo.. ho buttato tutto.. e ora eccomi quì, disintossicato.. però m'è venuta l'ansia... :hmm:

43

Saturday, July 20th 2013, 8:21pm

Da quanto non fumi giandrydt?

This post has been edited 1 times, last edit by "adlnv" (Aug 1st 2015, 4:32pm)


44

Sunday, July 21st 2013, 1:16am

io fumavo tabacco,
una sera ho preso una sbornia assurda e fumato come non mai..
la mattina avevo una bocca impastata come un cammello dopo un mese di deserto..
mi sono fatto schifo da solo.. ho buttato tutto.. e ora eccomi quì, disintossicato.. però m'è venuta l'ansia... :hmm:
Non so se hai fatto un grande affare 8)

Da quando è stato aperto questo thread ad oggi però ci sono delle novità.
Esistono le sigarette elettroniche che NON tolgono il vizio del fumo se non si vuole smettere, ma almeno fanno meno danno alla salute.

Sono ancora in fase di "test" ufficiale in vari ospedali universitari anche in Italia.
Fino ad ora, qui a Milano (oncolog) e a Pavia (psic), si è scoperto che fisicamente diminuiscono la capacità polmonare e psichicamente cambiano il vizio in qualcosa di diverso, complementare, ma non totalmente intercambiabile al fumo classico.

Per avere le stesse informazioni che si hanno sulle altre devono passare però ancora tanti anni.

Il vantaggio del cambio psichico del vizio è che soddisfa con meno "tiri" e rende la sigaretta "scomoda". Chi ha veramente intenzione di smettere: smette (molto) più facilmente; chi invece non vuole smettere: abbatte il consumo di sigarette classiche.

Non sono ancora dati ufficiali, ma è solo questione di firme.
Tutti mentono.
Ci sono molte più probabilità di venire uccisi da una persona che si ama che da un estraneo.
La realtà è quasi sempre sbagliata.

gianfrydt

Giovane Amico

  • "gianfrydt" is male

Posts: 292

Activitypoints: 918

Date of registration: Jul 11th 2013

Location: terra

Occupation: per campare

  • Send private message

45

Sunday, July 21st 2013, 10:08pm

Da quanto non fumi giandrydt? Non ti senti un'altra persona?

credo che l'ultima risale a 5 mesi fa.... un'altra persona in che senso? facevo e continuo a fare un bel po di sport..tra cui correre..e quella differenza che mi dicevano tutti del fiato in più sinceramente non l'ho notata... comunque io ero nella media di 5/8 sigarette al giorno
l'unica cosa che probabilmente ho smesso in concomitanza con il cambio stagione e quindi mi si è scatenato l'impossibile...
cambio di stagione, smesso di fumare (poi fumavo anche per rilassarmi), iniziato una cura per l'asia (ssri) che inizialmente accentua lo stato ansioso..lascio immaginare quello che potevo essere... :wasted:
comunque al momento non ne sento assolutamente la mancanza...e per quanto riguarda le sigarette elettroniche...boh.. ho quasi pena per chi ne fa uso..