Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

61

sabato, 20 novembre 2010, 09:57

E' chiaro che per te tagliarti è qualcosa di compulsivo, a cui non riesci a resistere.

(a me succede la stessa cosa, ma in altri ambiti)

Ti chiedo non c'è nulla che puoi fare, quando senti questo impulso, per "resistere alla tentazione"?

Chessò: andare a correre, prendere a pugni un sacco, scrivere, leggere, al limite anche prenderti una sbronza

ovvero fare qualsiasi cosa che non sia così autopunitiva come tagliarti?

Lo sò che è dura, ma se scrivi qui è per cercare un confronto, e magari una soluzione, e stò provando a dartele, per quello che posso.

Ad esempio di questo problema, a parte che qui e con lo psichiatra, ne parli con qualcun'altro?

Se si, cosa ti dice e/o consiglia?
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

fratelli miracolo

Non registrato

62

sabato, 20 novembre 2010, 14:29

Giornata disastrosa,,,, mi sono tagliato tre volte sui piedi,,, non ho resistito... in più ho preso il mio mp3 e l'ho distrutto con odio... wow faccio progressi... bella giornata,, :dash:

mi stai delundendo lurlur, pensi che da una situazione simile si esca dall'oggi al domani? perchè non ti fai un diario e scrivi le cose buone che hai fatto quotidianamente?

lurlur

Giovane Amico

  • "lurlur" ha iniziato questa discussione

Posts: 143

Activity points: 499

Data di registrazione: sabato, 25 settembre 2010

Località: milano

Lavoro: operaio

  • Invia messaggio privato

63

sabato, 20 novembre 2010, 15:46

Alexander ne ho parlato con mia Mamma la quale non si è mai accorta di nulla, non volevo dirlo perchè sapevo che si sarebbe sentita in colpa e non volevo.. Lei vive distante e mi ha detto che quando mi viene vogla di tagliarmi LA devo chiamare magari mi distrae... lo Psichiatra non mi ha detto nulla di nuovo... e lui mi ha visto sanguinare ma sembrava avesse paura del sangue... ma va...

Fratelli miracolo tu mi consigli di scrivere .. non mi va perchè provo rabbia a scrivere delle mie giornate e poi finirei per strapparle e buttarle via come succedeva quando scrivevo...
è NORMALE pensare tutto il giorno a tagliarmi , a buttarsi sotto un treno, ad immaginarsi chiusi in un bara ad occhi aperti, darsi fuoco.. non lo so più

Scusate veramente... vado a t................ :dash:

fratelli miracolo

Non registrato

64

lunedì, 22 novembre 2010, 12:07

noi ci siamo ricordalo sempre!

il prossimo appuntamento con lo pschiatra? anche per vedere "la salute" come và una volta a settimana non è poco?

ma a lavoro durante questi frangenti poi riesci a svolgere la tua mansione tranuillamente o anche qui a dei forti cali?

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "fratelli miracolo" (22/11/2010, 15:46)


lurlur

Giovane Amico

  • "lurlur" ha iniziato questa discussione

Posts: 143

Activity points: 499

Data di registrazione: sabato, 25 settembre 2010

Località: milano

Lavoro: operaio

  • Invia messaggio privato

65

mercoledì, 24 novembre 2010, 10:43

Fratelli Miracolo dallo Psichiatra vado una volta al mese , non va per niente bene... questa mattina mi sono tagliato alla mano e non so cosa invertarmi.. qualcosa mi inventerò...

Alexander si è qualcosa che è più forte di me, non lo percepisco come sfogo perchè dopo mi sento in colpa e sporco..

Vi ringrazio molto per il vostro aiuto... da lontano VI VOGLIO BENE.

Al lavoro spesso lo faccio , ovviamente di nascosto quindi difficilmente mi controllo... i farmaci li prendo... ma so che miracoli non ne fanno , ho provato in tutti i modi
a distrarmi quando sento la necessità di farlo, ma è più forte di me..
Cosa dice lo Psichiatra?
Aumenta le dosi...

fratelli miracolo

Non registrato

66

sabato, 27 novembre 2010, 15:02

Fratelli Miracolo dallo Psichiatra vado una volta al mese , non va per niente bene... questa mattina mi sono tagliato alla mano e non so cosa invertarmi.. qualcosa mi inventerò...

Alexander si è qualcosa che è più forte di me, non lo percepisco come sfogo perchè dopo mi sento in colpa e sporco..

Vi ringrazio molto per il vostro aiuto... da lontano VI VOGLIO BENE.

Al lavoro spesso lo faccio , ovviamente di nascosto quindi difficilmente mi controllo... i farmaci li prendo... ma so che miracoli non ne fanno , ho provato in tutti i modi
a distrarmi quando sento la necessità di farlo, ma è più forte di me..
Cosa dice lo Psichiatra?
Aumenta le dosi...

sono positivo LurLur con questo tuo pensiero:<<qualcosa mi inventerò>>
pensa di trovare un diversivo un qualcosa per ingannare la mente e la voglia in quei frangenti.
Ricorda che aspetto la tua guarigione

lurlur

Giovane Amico

  • "lurlur" ha iniziato questa discussione

Posts: 143

Activity points: 499

Data di registrazione: sabato, 25 settembre 2010

Località: milano

Lavoro: operaio

  • Invia messaggio privato

67

sabato, 27 novembre 2010, 16:37

Fratelli Mir... sei gentile.. ma non merito questa tua disponibilità soprattutto quando essa è violata.. perchè forse ti aspetti che io dica non mi sono più tagliato invece la realtà e ben diversa perchè adesso ne ho altri anche sul viso....

fratelli miracolo

Non registrato

68

domenica, 28 novembre 2010, 14:34

perchè forse ti aspetti che io dica non mi sono più tagliato invece la realtà e ben diversa perchè adesso ne ho altri anche sul viso....
Caro LURlur io non ho nulla da perdere quindi aspetto quel giorno che scriverai oggi non mi sono tagliato!vogliamo fare chi si scoccia per primo?

Oggi ti sei tagliato sul viso vorra dire che guardantoti allo specchio non potrai uscire in questa situazione o recarti a lavoro, altrimenti qualcuno potrebbe scoprire il tuo malessere,magari è una stro......ta che scrivo ma magari ti scatta la molla per non rifarlo più sul viso!

lurlur

Giovane Amico

  • "lurlur" ha iniziato questa discussione

Posts: 143

Activity points: 499

Data di registrazione: sabato, 25 settembre 2010

Località: milano

Lavoro: operaio

  • Invia messaggio privato

69

domenica, 28 novembre 2010, 17:09

è giustissimo pensarla come fai tu.. ovvio che non hai nulla da perdere -

fratelli miracolo

Non registrato

70

domenica, 28 novembre 2010, 18:49

è giustissimo pensarla come fai tu.. ovvio che non hai nulla da perdere -

m'hai fregato............allora diciamo che non voglio perdere un A M I C O !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
una volta al mese lo psichiatra è poco lo cerchiamo assieme un altro?????????????????o ti basta una volta al mese?

lurlur

Giovane Amico

  • "lurlur" ha iniziato questa discussione

Posts: 143

Activity points: 499

Data di registrazione: sabato, 25 settembre 2010

Località: milano

Lavoro: operaio

  • Invia messaggio privato

71

lunedì, 29 novembre 2010, 08:11

Credimi non ti ho fregato perchè lo penso sul serio, e poi tu stai facendo molto nei miei confronti e non mi conosci,, le persone che sanno che sto male nemmeno si fanno sentitre... e non parlo di amicizie perchè non ne ho..

fratelli miracolo

Non registrato

72

lunedì, 29 novembre 2010, 16:27

amicizia e amore sono 2 cose simili quando meno te lo aspetti rimani deluso e quando mi capita preferisco rimanere da solo tanto pure se sei in compagnia nessuno ti ridarà quello che hai perso,ma questo è un altro discorso o meglio una mia paranoia,guarda io alla vita e sopratutto ai problemi non scappo è una cosa che non mi fa paura,sul tuo campo meglio rimanere "soli" e fare il cammino per la guarigione,poi se qualcuno vuol scappare peggio per lui!Noi rimaniamo al nostro posto, chi ci vuole cercare sa dove trovarci.Tu guarisci, come sai abbiamo in programma una bella birroza Ichnusa da scolarci insieme dato che non siamo distanti :beer:

73

lunedì, 29 novembre 2010, 18:05

lulur purtroppo non ho la risposta ai tuoi problemi

mi viene solo da pensare che l'unico modo che hai per 'uscirne' é smettere di sentire questa necessità, che per forza e dipendenza, mi viene da paragonarla e una sorta di 'tossicodipendedenza'

comunque l'unica é rinunci4vi ... Si ma come?

Chiedi aiuto... E se non ti trovi con un psichiatra rivolgiti altrove
Tutto ciò mi perplime

rocco smitherson

lurlur

Giovane Amico

  • "lurlur" ha iniziato questa discussione

Posts: 143

Activity points: 499

Data di registrazione: sabato, 25 settembre 2010

Località: milano

Lavoro: operaio

  • Invia messaggio privato

74

lunedì, 29 novembre 2010, 20:44

Grazie ragazzi,,, domani ho l'incontro con lo Psichiatra...andarci con mezza mano stra tagliata non è il massimo ..pazienza--vi faccio sapere

fratelli miracolo

Non registrato

75

mercoledì, 01 dicembre 2010, 10:58

spero che ieri lo psichiatra non ti abbia detto riaumenta la dose del farmaco e non gli sia presa l'ansia dei tagli