Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

31

domenica, 07 settembre 2008, 16:12

caro kublai ma tu condividi in positivo giusto? anche tu credi che il cervello ha bisogno di fare come una sorta di pentola a pressione ogni tanto deve spifferare ,altrimenti rischia di scppiare??

io mi sento così..ma parlando..qui con voi ,dimentico di fare altre cose magari anche gravi..come buttarmi sul letto...o altro!

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo

Posts: 7.696

Activity points: 25.180

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

32

domenica, 07 settembre 2008, 16:19

Certo. Per me internet non è solo un lavoro, ma anche uno sfogo. Comunque è a tutti gli effetti una dipendenza, nel mio caso. Pensando all'eventualità che la rete venga cancellata da un giorno all'altro, mi sento perso e impaurito. Credo sia molto simile a quello che prova un fumatore quando finisce le sigarette all'improvviso.
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

33

domenica, 07 settembre 2008, 16:30

Io sto abusando massicciamente di internet (e del forum, da quando l'ho scoperto) da giugno-luglio, cioè da quando mi sono incollata al computer a scrivere la tesi, la famosa orrenda tesi causa di tutti i miei svalvolamente del 2008.
E' ovviamente un modo per distrarmi dall'ansia e dai pensieracci senza alzarmi dalla scrivania, ma è anche una cosa che rallenta tantissimo il mio lavoro (oddio, concentrandomici di più probabilmente morirei dall'angoscia però) ed è anche una sorta di compulsione, non so se uso appropriatamente questa parola, non riesco a smettere, a darmi un orario, a farne a meno. Sarei curiosa di vedere come reagirei se domani non dico sparisse la rete, ma mi si rompesse l'adsl.
Forse avrei uno scatto e finirei il lavoro in un pomeriggio, chissà.

34

domenica, 07 settembre 2008, 17:53

si avete ragione entrambi..è un atto compulsivo,che uno non riesce a gestire,anche io mi sono sentita impaurita ..quando sono andata in vacanza...e non avevo VOI,

ma credo che volendo possiamo aiutarci,perchè al di là del test ..noi sappiamo cosa proviamo,gli altri non ci capirebbero...

a me per es. mi piacerebbe fare come fa qualche utente del forum,che ci entra solo una volta al giorno..per salutare gli amici,per condividere..e poi andare via e non SENTIRE PIU' il bisogno di tornare durante il giorno,perchè la vita fuori mi strappa via..dal pc!

35

domenica, 07 settembre 2008, 18:33

Ma infatti io giudico il forum un ottimo modo per aiutarsi...a patto che la vita fuori (dal forum) non perda mai la supremazia rispetto alla vita dentro. Se mi succedesse, credo che vi pregherei di buttarmi fuori! :)

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna
  • "patrizia" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.560

Activity points: 18.624

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

36

domenica, 07 settembre 2008, 20:29

Visto che a me sta succedendo...kublai bannami pure!!!!:grin: ( Provaci e facciamo i conti!!!)
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

Nostos

Nuovo Utente

Posts: 3

Activity points: 16

Data di registrazione: martedì, 09 settembre 2008

  • Invia messaggio privato

37

martedì, 09 settembre 2008, 04:30

Non ho provato il test,non so se lo farò,sono abbastanza scettico nei confronti del "fai da te" in quest'ambito,però, in un certo senso,vi comprendo.
Sulla rete tutto è possibile,anche se tutto virtuale.
Sono uno studente fuorisede(sarebbe meglio dire pendolare) ma quando sono a casa,in questo periodo anche per dovere,passo tanto,tanto tempo davanti al pc.Io personalmente la percepisco come una sorta di fuga e di anestesia,da un mondo che mi sta troppo stretto.
Durante la mia adolescenza il problema era persino piu grave,praticamente vivevo scuola-pc,avevo una vita sociale ristrettissima,e una quasi completa incapacità di relazionarmi con l'altro sesso.
in 4 anni di uni molte cose sono cambiate,ma ci sono momenti,come questo,in qui mi chiedo se questo "cambiamento" sia soltanto una facciata,perchè nei momenti un pò più "bui" mi sento sempre lo stesso di prima.
Adesso,tra le altre cose,avrei mille impegni e difficoltà concrete da affrontare, praticamente dovrei vivere tra casa e libri,però in qualche modo mi "ribello" e fuggo davanti al pc,non riesco a concentrarmi bene.Eppure nei momenti in cui sono lontano e mi sento un pò più allegro non percepisco questo bisogno.E' come se la mia volontà si fosse fiaccata.
Penso che a questo triste "ritorno" abbia contribuito una delusione mai del tutto digerita,consumatasi tra febbraio e aprile,che genera troppo spesso brutti ricordi dai quali sento il bisogno di fuggire.
Ora però ...non so,non vedo tantissime prospettive,anche se magari tutto potrebbe sembrare eccessivo(e tutti mi dicono che lo è),per il momento sono afflitto anche da dubbi più concreti (cosa farò quando se e come terminerò,come si evolveranno le cose a casa, etc..)da una serie di domande a cui non trovo risposta e sento di non affrontare del tutto.
Ho iniziato 2 mesi fa una psicoterapia ,a dire il vero piuttosto blanda,che è stata interrotta.

38

martedì, 09 settembre 2008, 09:29

ciao nostos vedo che è il tuo primo messaggio qui,per cui la prima cosa che farò sarà quella di darti il benvenuto tra noi! :)
noi qui abbiamo l'abitudine che quando ce la sentiamo..andiamo in : presentiamoci e ci raccontiamo un pò ,così in quella sede riceviamo i vari benvenuti dagli amici del forum!

ma mi raccomando non ti innamorare troppo di noi,altrimenti non vorrei che la tua dipedenza diventasse di nuovo preoccupante!
a presto
Diana

grigiox

Utente Attivo

Posts: 13

Activity points: 46

Data di registrazione: venerdì, 12 settembre 2008

  • Invia messaggio privato

39

lunedì, 15 settembre 2008, 18:49

preferiresti essere una tv.......ho peggio una realitydipendente....... l' web è uno forma di anarchia....solidarieta .....democrazia......che dobbiamo proteggere......se qualcuno sta spiando il forum???? lasciamoglielo fare.......saremo sul libro nero, di spegievoli persone !!!! e allora accendi il pc ...spegni la tv....difendi l' web.........se però è una bella giornata e hai tempo.........fai quello che vuoi!!!!!!! qualcuno vuole toglierci la nostra nuova forma di libertà .....menandocela con la pcdipendenza !!!!!!!!!!!
i want to know god's trhoughts....the rest are details

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo

Posts: 7.696

Activity points: 25.180

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

40

lunedì, 15 settembre 2008, 18:55

Il problema grigiox è che internet può anche diventare una schiavitù. Non poterne fare più a meno e rinunciare alla vita reale in funzione di quella virtuale non è sinonimo di libertà, ahimè.
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

grigiox

Utente Attivo

Posts: 13

Activity points: 46

Data di registrazione: venerdì, 12 settembre 2008

  • Invia messaggio privato

41

lunedì, 15 settembre 2008, 19:22

be si....puoi avere anche ragione!!!!!!!! ma c'è di peggio leggi la mia discussione..........non sono ancora in terapia, inizierò domani........ comunque usare il cervello per navigare nel web e guardare , chattatare, etc non è così controproducente !!!!!!!!! la dipendenza si può trovare anche nell' attivita fisicosportiva , idolatrata come soluzione a tanti problemi psichici , guarda un pò la produzzione ecessiva di endorfine che macelli ha fatto nel ciclismo??? e ti parlo da apassionato!!!!!!!!!!
i want to know god's trhoughts....the rest are details

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" è una donna
  • "patrizia" ha iniziato questa discussione

Posts: 5.560

Activity points: 18.624

Data di registrazione: giovedì, 13 marzo 2008

Località: sicilia

  • Invia messaggio privato

42

mercoledì, 24 settembre 2008, 14:01

Il fatto è che appena si accende il pc automaticamente si spengono le relazioni interpersonali, e le persone che ci circondano spariscono insieme alla realtà...
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

43

mercoledì, 24 settembre 2008, 14:18

grigiox, per non parlare di molti che si approcciano alle arti marziali da invasati........