Homepage di Nienteansia.it

Switch to english language  Passa alla lingua italiana  
Newsletter di psicologia


archivio news

[Citazione del momento]
L'amore è un'erba spontanea, non una pianta da giardino. Ippolito Nievo
Viagra online

Archivio Autore

Attività fisica, depressione e ansia

category Altre terapie Silvia Fattori 9 Dicembre 2013 | Stampa articolo |
0 votes, average: 0.00 out of 50 votes, average: 0.00 out of 50 votes, average: 0.00 out of 50 votes, average: 0.00 out of 50 votes, average: 0.00 out of 5 (voti: 0 , media: 0.00 su 5)
Devi effettuare il login per votare.
Loading ... Loading ...

L’attività fisica è associata con una vasta gamma di benefici per la salute e la sua assenza può avere effetti nocivi sul benessere, aumentando il rischio di coronaropatia, malattie cardiache, diabete, alcuni tumori, obesità, ipertensione,.. Meno conosciuta è l’evidenza che dimostra come l’inattività fisica può anche essere associata con lo sviluppo di disturbi mentali: studi clinici ed epidemiologici hanno dimostrato l’associazioni tra attività fisica e sintomi di depressione e ansia.

Infatti è stato dimostrato che l’esercizio può essere clinicamente efficace.

Caratteristiche del paziente (età,genere, gravità della patologia) non sono ritenuti moderatori significativi e quando si confronta l’esercizio fisico con il trattamento standard di depressione ad esempio (farmacoterapia, psicoterapia), questo ottiene effetti benefici comparabili.

Avendo la depressione e l’ansia molteplici eziologie, è molto probabile che l’esercizio, agendo su sistemi biologici e psicologici, potrebbe portare ad adattamenti sinergici che effettivamente inducano una riduzione dei sintomi di questi disturbi.

Ma quanto e che tipo di allenamento dobbiamo affrontare per ottenere questi risultati? Gli studi hanno dimostrato che si può ottenere una riduzione dei sintomi di depressione e ansia sia con protocolli di allenamento aerobico che di resistenza. Nello specifico caso di depressione, sia l’esercizio fisico moderato che vigoroso può ridurre i sintomi; mentre nei pazienti con ansia elevata o disordine d’ansia generalizzata, l’esercizio fisico aerobico può risultare più efficace rispetto ad esercizi di forza o di mobilità.

( Continua … )